Home Tags Halloween

halloween

DIY (Do It Yourself): Vasi Decorativi per Halloween (e non solo)

Ho pubblicato la foto di questi vasi a fine estate su Instagram e inaspettatamente in tantissimi mi hanno chiesto come li avessi fatti. Onestamente era...

Zombie Runner

Ma ve li ricordate gli adorabili biscottini Runner? Sì sì sì, proprio quelli che hanno partecipato alle fermatempo per i 10 Comandamenti della Sacra Colazione su RunLovers. Poi è successo qualcosa. Non posso dire ancora esattamente cosa (ma si scoprirà. Eccome se si scoprirà. Perché mica finita è qui!). Gli Zombie Runner sono gustosi da mangiare. Qualcuno vorrebbe contraddirmi, lo ben so. Solo che sbaglierebbe e pure di grosso. Per scoprire la Ricetta basta cliccare qui. Zombie Runner! (iscriviti al Canale Youtube di RunLovers perché ci sono tante novità in arrivo. Ti aspetto!)

VideoRicetta: 10 Ricette veloci per Halloween

Ti porto a casa mia e prepariamo dieci ricette velocissime per halloween. Organizzare una cena fantasiosa, creativa e gustosa per il 31 Ottobre non è affatto difficile anzi: divertentissima!

1 Ottobre? La Torta del Diavolo (cioccolatosissima)

La Ricetta Ungi e infarina 2 stampi da 20 centimetri di diametro e foderali con carta da forno. Versa il latte in una ciotola e...

Centrifugato Spinaci, Basilico, Cavolo Verza, Sale Rosa e Pepe Bianco

Quante volte l'ho detto che il Centrifugato di Cavolo è buonissimo? Suppongo troppe volte ma voglio continuare fino allo sfinimento (qui un post completamente dedicato a questo cavolo delizioso!). Ha un sapore forte e deciso e non è certo adatto ai rammolliti ("hai capito palla di lardo? " cit.). E' solo per gente seria il Cavolo (immaginatemi come lo spietato Hartman in Full Metal Jacket, ok?) e pure il Cavolo Centrifugato, oh. E diciamolo. Niente mammolette (sisssssignore) e vizi. Non è per i deboli ma per persone coraggiose pronte a tutto in nome del gusto! (voglio fondare un Fan Club. Ho deciso!) In questo caso, visto che tende a coprire qualsiasi tipo di sapore, ne ho messo meno rispetto agli spinaci che come unico inconveniente hanno quello di produrre pochissimo centrifugato rispetto all'enorme quantità di mazzetti (il cavolo al contrario dà tantissime soddisfazioni). Mi piacciono moltissimo gli Smoothie in versione salata. Come nel caso del Virgin Bloody Mary (ve ne ho parlato lo scorso anno qui), che sarò onesta vince sempre su tutto. Il sabato mi alleno raramente (ve l'ho detto che ho ripreso seriamente gli allenamenti qui? Forse l'ho fatto solo su Facebook) perché proprio per non incorrere in psicopatie (mi conosco) ho fissato limiti e parametri. Da Lunedì a Venerdì: tassativo. Sabato: facoltativo. Domenica: proibito. Non disdegno affatto un bel frullato, smoothie o centrifugato o semplicemente una spremuta d'arancia, ma sarò onesta uno Smoothie in versione salata come questo mi dà ancora più soddisfazione. Con la perdita dei sali minerali del resto c'è forse qualcosa di migliore?

Centrifugato Avocado, Cavoletti di Bruxelles, Spinaci e Limone

Forse io dovrei smetterla con questo Avocado e Spinaci, vero? In realtà facendo ogni giorno smoothie, centrifugati e frullati e vedendo che la cosa vi ha entusiasmato, e continua a entusiasmare, parecchio nei diversi social ho deciso di fotografare un attimo il tutto, giusto per il piacere di condividere e scoprire con voi magari nuovi abbinamenti. Non è un segreto che io sia un'appassionata di Avocado e che soprattutto con le zucchine e gli spinaci creda che il sapore venga esaltato a dismisura. Ho provato la stessa versione di oggi con gli asparagi (che puoi trovare qui) semplicemente con spinaci, avocado e limone (che puoi trovare qui), senza dimenticare shirataki, spaghetti di zucchine e tanto (forse troppo) altro. Poi complici i cavoletti di Bruxelles in casa (e l'amore per il centrifugato di Cavolo di cui ho parlato qui) mi sono detta che fosse proprio giunto il momento di provare. Non mi ha fatto impazzire e il cavoletto nonostante tutto si sentiva davvero poco. E' uno di quegli smoothie che va gustato con una punta di salato per rendere al meglio. Continuo a preferire senza ombra di dubbio il cavolo e voglio provare questa versione con il sedano e il cetriolo.

Buongiorno! Pancake con la zucca e gocce di fondente per la Vigilia?

Dosi per  4 persone circa Monta i bianchi ma senza renderli una neve ferma insieme al pizzico di sale e lo zucchero. In un recipiente...

Alien (Halloween) Whoopie con Bacche di Goji

Il terzo appuntamento di oggi con gli Halloween Whoopie (dopo il primo delle 12:12 con i Pumpkin Whoopie e quello delle 17:17 con I Whoopie neri) vede come protagonista un ripieno di quelli, appunto, personalizzabili e senza chissà quali grammature: solo formaggio fresco, marmellata e bacche di Goji. Allo stesso modo andrà benissimo pure della ricotta, zucchero, pistacchi tritati e pezzotti di cioccolato come anche robiola, miele e mandorle tostate con scorza di limone freschissima biologica non trattata. Infiniti gli accostamenti e gli abbinamenti. I whoopie possono poi essere arricchiti sì da disegni con il pennarello alimentare come nel caso dei Pumpkin di stamattina, ma anche con occhi e facciotte.

Halloween Whoopie 2 – Il Ritorno

1 uovo, 120 grammi di burro, 120 grammi di zucchero, 230 grammi di farina OO, 80 grammi di amido di mais, 1 cucchiaino di lievito in polvere, 1/2 cucchiaino di bicarbonato, 1 pizzico di sale, 100 ml di panna liquida fresca, 1/2 cucchiaino di succo di limone, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia, colorante alimentare in gel o liquido nero. Ripieno: formaggio spalmabile, polpa di zucca, cannella, pochissimo colorante alimentare arancione. Versa il succo di limone nella panna. Mescola e lascia riposare per dieci minuti. Lavora con un robot da cucina o con lo sbattitore elettrico il burro morbido con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungi l’uovo e l’estratto di vaniglia sempre lavorando con le fruste. Setaccia la farina, l’amido, il lievito, il bicarbonato e il sale. Mescolando con le fruste elettriche versa nel composto di burro gli ingredienti in polvere alternando con la panna liquida e il succo di limone. Pian piano fin quando tutto è ben amalgamato. Aggiungi il colorante alimentare. Quando l’impasto è molto denso e omogeneo trasferisci tutto in una sac à poche con una bocchetta liscia non più larga di un centimetro e mezzo.

Le mie Storie in Cucina

A Must Try Recipe