L’olio essenziale di menta: un antistress naturale

L’olio essenziale alla menta è davvero uno dei miei preferiti. Prima di tutto perché ha delle proprietà digestive sorprendenti e non in ultimo perché è un antistress naturale. Una goccina, se ingerita, favorisce il transito intestinale e viene considerato un vero e proprio digestivo naturale.

Nonostante sia conosciutissimo anche per combattere lo stress, l’ansia ed episodi di insonnia, l’olio essenziale di menta è un vero e proprio toccasana per il nostro intestino. Come tutti gli oli essenziali è una sostanza molto pregiata e nello specifico può essere oltre che inalata anche assunta oralmente o adoperata sulla pelle per i massaggi e di conseguenza assorbita. A tal proposito viene consigliato per i mal di testa, dovuti più che altro ad ansia o momenti di particolare tensione. Massaggiarne qualche goccia proprio sui punti nevralgici cercando di inspirare ed espirare lentamente è un ottimo rimedio.

Le proprietà dei diversi oli, come più volte ribadito, sono davvero tantissime e memorizzarle tutte -certo non è impossibile- è comunque difficoltoso. Per questo motivo a me piace ricordare giusto le proprietà più evidenti e che -onestamente- mi interessano. Ognuno di noi farà delle ricerche e sicuramente si appassionerà a un olio piuttosto che a un altro, proprio perché è assolutamente un approccio soggettivo.

Una goccia sotto la lingua, quando si ha quella sensazione in bocca di pesantezza o perché no di vera e propria alitosi, diventerà uno dei tuoi segreti di bellezza che difficilmente vorrai svelare.

QUESTO POST È STATO PUBBLICATO IL: 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

ARTICOLI RECENTI

MUST TRY