from the Blog

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Acquistare la gelatiera è una scelta sciocca?

Anni e anni ad arrovellarsi nell'interrogativo "sarà una sciocchezza acquistare la gelatiera? Dove la metto? La userò? Farà rumore? Non è meglio uscire e comprarsi un bel gelato?" e poi. Arriva lei. E tutti gli interrogativi trovano una risposta.

La granita al Limone

La granita al limone racchiude tutta la mia infanzia, l'amore per nonna e i giorni felici. Farla in casa si può e sarà sempre un atto amore.

La granita di mandorla

Latte di Mandorle. Mamma mia, il latte di mandorle ghiacciato! Ne ho parlato e riparlato ma ti segnalo questo articolo riassuntivo dove c'è scritto...

Le mie storie in cucina

Cerca la tua ricetta

115,466FansLike
36,613FollowersFollow
9,089FollowersFollow
10,600SubscribersSubscribe

IN PRIMO PIANO

Porridge alle fragole, pistacchio e semi di chia

Un porridge fresco con quella nota croccante e deliziosa del pistacchio. Un dolcetto a tutti gli effetti che ti farà cominciare la giornata sicuramente con un gran sorriso.

La Granita di Anguria

Senza aggiungere zucchero o altro. Solo anguria. Una bontà incredibile!

A brioscia co zuccuru – La brioche catanese più famosa!

La differenza tra la brioscia co zuccuru e quella col tuppo. È importante e non da sottovalutare.

Ghiaccioli per Koi e tutti i dolci pelosetti

Nasce la Rubrica FooDog! Una Rubrica interamente dedicata ai nostri cuccioli. Cominciamo con quello che Koi e Kiki amano di più? Ghiacciolini!

il mag-azine di AGOSTO

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

La granita siciliana

La granita siciliana è un'istituzione. Acqua, frutta, zucchero. Deriva dalla neve e dai ricordi. Per sopravvivere all'afa c'è solo questo rimedio. E poi, ne racconta la magia dell'isola.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

SPECIALE PRIMI PIATTI

Paccheri, melanzana, feta e menta

Una ricetta facile, veloce e gustosissima. Il profumo della menta esaltata dalla melanzana fritta e l'invadenza perfetta della feta. Un primo piatto che ti stupirà.

La carbonara di fave

Con le zucchine, con gli asparagi, con l'avocado e pure con le fave. La carbonara vegetariana è ricca, buona e sorprendente.

La carbonara di Avocado

La carbonara è solo una, e siamo tutti d'accordo. Le declinazioni vegetali però sono gustose, ricche e sorprendenti. Questa una variazione che ti promette un successo assicurato.

La carbonara di Asparagi

Una versione vegetariana di uno dei primi più amati in tutto il mondo.

DISEGNA E COLORA PER SCONFIGGERE LO STRESS

La Food- Disegnoterapia

Puoi concentrarti su di un piatto per impararne bene le forme e prenderci dimistichezza. L'importante è zero stress. Non pensare mai che tu non sia in grado di disegnare. Sai farlo. Ti stupirai.

Siciliaia: 12 cose da mangiare in Sicilia

Una carrellata di delizie dolci e salate che raccontano tradizioni, famiglie e ricordi.

Cosa c’è nel mio carrello questa settimana?

Le energy balls, le praline al cioccolato e noci, il cioccolato bianco lavorato a freddo con semi di chia, canapa e mirtillo.

12 Cose da mangiare assolutamente a Catania

I pezzi della colazione, la tavola calda catanese, arancino o arancina e i chioschi. E ancora la brioscia, il miglior ristorante e Capomulini.

Siciliaia: 6 cose da mangiare in Sicilia

Sono tante le particolarità e i sapori. Sono declinazioni, variazioni e tradizioni. Ti racconto le prime sei in questo viaggio attraverso i ricordi.

Runlovers

Un centinaio di idee per la colazione

Cento idee e più per una colazione sana, variegata e gustosa. Su RunLovers ne ho scritte davvero tantissime e queste sono solo alcune. Scoprile insieme a me!

Il Gelo Siciliano (e tutte le ricette)

Il gelo siciliano è un dolce al cucchiaio freschissimo, delicato e leggero molto consumato sull’isola, soprattutto durante la caldissima e afosa Estate. In realtà puoi trovarlo durante tutto l’anno ma è proprio in questa stagione che il gelo non può mancare. Famoso più nella parte occidentale, e soprattutto a Palermo tanto da diventare il dolce tradizionale della Festa di Santa Rosalia patrona della città, il gelo conquista sempre tutti proprio per la semplicità e leggerezza.

I biscotti con la tahina di Yotam Ottolenghi

Biscotti, opera di Yotam Ottolenghi, che contengono la tahina. Generalmente questa crema viene adoperata in tantissime preparazioni salate -provala con le melanzane se non l'hai mai fatto oltre che con l'hummus- ma riuscirà a stupirti anche così. In chiave dolce e inaspettata.

SUMMER

La Panna Cotta al tè matcha

Un dolce gustoso, facile e fresco caratterizzato dall'inconfondibile sapore del tè matcha. Perfetto per un dopo pasto ma anche per accompagnare un tè nero fumante caldo e avvolgente.

Hummus speziato di Ceci e Cannellini

Mi piace mangiare l'hummus con la verdura cruda tagliata a listarelle, soprattutto le carote.

LA LIBRERIA DI IAIA

Csaba 5 Seasons, sfogliamolo insieme

Non è il solito libro. Csaba questa volta non va a Venezia o Firenze. Non ci porta a casa sua per il Natale e non ci spiega neanche come fare il tè. Che io ami Csaba non è un segreto per nessuno ma più passa il tempo e più questo affetto sincero si sta trasformando in stima. Non ne sbaglia una. Nel periodo delle Erin Condren e della cartopazzia più sfrenata spinta tantissimo dal web, Csaba ci regala un vero e proprio almanacco perpetuo -così lo definisce- dove è possibile celebrare le 52 settimane -e quindi la vita- attraverso la cucina e il ricevere. Questo per lei è fondamentale, come la cura e le attenzioni. Non è neanche un segreto che io appoggi fortemente questo modo di concepire la vita. Vengo presa in giro da tutti perché rifiuto categoricamente l'utilizzo di tovaglioli di carta anche quando in casa a cenare siamo in venti, ma sai cosa? Sono felice così. Sono felice di bere il mio tè di pomeriggio dalla teiera d'argento, se posso. Perché mai dovrei aspettare le grandi occasioni e soprattutto chi lo dice che un giorno "qualsiasi" sia davvero qualsiasi? Nessun giorno lo è. Ogni mattina, pomeriggio e sera è un dono prezioso e mai dovuto. Ogni stagione che si rincorre e che viviamo è una grande fortuna e da quando la morte mi ha stravolto così tanto la vita non vi è un attimo in cui io non abbia cura di ogni singolo secondo. Non voglio una vita fatta di bicchieri di carta e il "servizio buono" per le grandi occasioni. Non esiste il servizio buono e modesto. Esiste il servizio che mi fa felice usare. Preferisco dormire meno e lavorare di più ma avere i miei sacrosanti momenti come fossi una vecchia ottantenne che beve il tè al Ritz e non una modesta vecchietta arrabbiata con la vita e i giovani perché non ci sono più l'educazione e le stagioni di una volta.

Heston Blumenthal at home

Heston Blumenthal nasce nel 1966 a Buckinghmashire ed è un cuoco, un personaggio televisivo e uno scrittore. Proprietario e fondatore di The Fat Duck e Berkshire è stato premiato con tre stelle Michelin nel 2004. Esponente della prestigiosissima e ristretta cerchia dei cuochi molecolari migliori al mondo. Credo possa bastare come piccola introduzione, nevvero? Il volume di oggi è Heston Blumenthal at home Il volume costa 47 euro ed è Castelvecchi edizioni. Le fotografie (meravigliose) sono di Angela Moore e l'art direction e design è di Graphic Tought Facility. Come nel caso di "Facciamola facile", il libro di Gordon Ramsay su cui ho ticchettato qualche giorno fa e che promette di regalarci una fotografia dello Chef in casa e uno spaccato di realtà ben lontano dalle stelle michelin e piatti ricercati anche questo volume si prefigge come obiettivo: portarci in casa di uno Chef pluristellato e farci sentire meno ossequosi (mission impossible, già).

L’Essenza del Crudo: Zuppe, Creme e Vellutate

Per David e Mathieu sembra essere una missione perché amano ogni giorno fare dei gesti responsabili, dicono, improntati al rispetto del proprio organismo e dell'ambiente. Loro ci credono davvero e servire alimenti vivi che nutrono e rigenerano il corpo dicono essere un'occasione privilegiata per informare le persone, invitandole quindi a compiere un gesto innanzitutto verso se stessi senza dimenticare l'impatto ambientale. Insomma David e Mathieu sembrano degli invasati pazzi che potrebbero pure cominciare a parlare di alieni per alcuni, altrimenti due tipi davvero da ammirare. Sta a voi capire da che pianeta arrivate, insomma. Chiudono il loro manifesto con una frase tanto semplice quanto meravigliosamente pregna di significato. Siamo al servizio della vita.

Una Merenda a Londra

Avevo parlato di questo adorabile libricino in occasione dei Crumpet con il burro caramellato (che trovi qui). Una serie di merende in giro per il...

Menu Cocotte

Che siano di ghisa o ceramica, rustiche, shabby o ipermoderne le cocotte sono deliziose da portare in tavola e garantiscono piacevoli gridolini di stupore. Che si tratti di primo, contorno, secondo o dolce. Perfette per cuocere le uova, il pollame, le verdure, le carni, il pesce e riciclare in modo molto glamour e fashion pure gli avanzi. Monoporzioni deliziose di tutte le fatture e prezzi (su amazon se ne trovano di ogni e quelle a forma di cuore sono un must). Il libro in questione Menu Cocotte - 100 Ricette originali di Mini Cocotte, di José Maréchal edito da Guido Tommasi con le foto di Charlotte Lascéve è un'opera d'arte. Formato rettangolare molto lungo che darà del filo da torcere alle allineatrici di volumi seriali come me, carta lucidissima e patinata, foto molto mamoltomamolto belle e spiegazione incisiva, sintetica, esaustiva senza introduzione frizzi e lazzi.

Yogurt e miele per capelli morbidi e nutriti

Una delle maschere più veloci ed efficaci -insieme a quella di avocado- che faccio da anni sui capelli è proprio quella di yogurt e...

Confessione: metto l’aloe pure sulle punte dei capelli, sì

Da un po' di anni l'aloe è un incubo ricorrente. Lo devi bere, mangiare, spalmare, curare, fare in casa, tenere vicino, abbracciare e così...

Lo scrub più semplice che ci sia con il latte di cocco

Il latte di cocco per me è stata -insieme ad altri pochissimi ingredienti- la scoperta dell'ultimo decennio. Grazie all'utilizzo del latte di cocco in...

Curare i capelli con l’olio d’oliva

È incredibile come molte volte siamo alla spasmodica ricerca di prodotti che possano in qualche modo aiutare i nostri capelli, il nostro viso, il...

OGNI MESE GRATIS LA MIA RIVISTA DI CUCINA E ILLUSTRAZIONI

LA RIVISTA MENSILE

Da piccola sognavo di diventare una scrittrice di fiabe per bambini. Alle elementari ero la direttrice del giornaletto e alle medie la regista di un film horror -girato con l’enorme videocamera a cassetta di papà- insieme ai miei amici. Ho sempre sognato di scrivere, disegnare, fermare il tempo in foto e in movimento. A quanto pare non ho mai smesso. Nè mai accadrà. È la mia vita. Sono questo e non posso -e voglio- essere altro.

Grazia Giulia Guardo

Stakanovista di Sogni

Le altre streghe di Witchtown

Aradia Al comune di Witchtown stamattina c'è un gran fermento. Aradia, sacerdotessa e ministra della salute, discute animatamente in piazza sopra un palchetto -costruito dai...

Bretta? La Foodie-Detective

Conosciamo un po’ di più Bretta? Con la testa a palloncino Bretta Om vive tra Los Angeles e Londra ma è di origine italiana. Il...

Il Mio Inktober

  Trentuno giorni (Ottobre) Trentuno disegni. Un disegno al giorno da fare solo con inchiostro e nessun mezzo digitale; che occorrerà solo per la divulgazione delle opere....

Inktober e Witchtown. L’inizio.

Ho scoperto Inktober grazie alla mia amica meravigliosa -e illustratrice incredibile e madre di ogni meraviglia su carta-  Letizia Rubegni. Nasce su Instagram grazie al genio...