Broccoli ceci e zucca

Un piatto facilissimo da preparare, buono e saporito. L’ho fatto centinaia di volte nelle storie instagram e credo di averlo postato in ogni modo possibile.

Quale latte di cocco usi?

Uso il latte di cocco AROYD per cucinare. Completamente diverso da quello per bere. Specifica che faccio da anni ma che non mi stanco mai di sottolineare. Mi trovo benissimo da anni. Aggiungo zenzero, curry, curcuma e un po’ di chiodi di garofano frullati. Lascio cuocere la cipolla in poco olio. Poi aggiungo i ceci già cotti, la zucca e il latte di cocco. I broccoli alla fine perché mi piace che restino croccanti.

Mi chiedono spesso nei commenti su instagram con che cosa si possa sostituire il latte di cocco. La risposta che spero non sia scortese è:

Con niente.

Non aggiungere niente è cosa buona e giusta. Verrà un’altra cosa. In alcune preparazioni vegan “ci si accomoda”. Trovare alternative in alcuni casi, come questo, è difficile. Diciamo così. Perché aggiungere panne vegetali proprio non rientra nel mio modo di cucinare e aggiungere del latte non dà assolutamente quella cremosità e gusto. È una ricetta con il latte di cocco. Per altri tipi di ricette si fa diversamente. Duro? No. Però, ecco. Il sostituto del sostituto del sostituto diventa complesso.

Questa è una delle mie ricette preferite autunnali. Si vede che sono un po’ toccata nel cuore? :-p

 

Il video su Instagram

QUESTO POST È STATO PUBBLICATO IL: 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Seguimi anche su Runlovers

Tutte le settimane mi trovi con una ricetta nuova dedicata a chi fa sport

MUST TRY