Parmigiana di Finocchi

Una sorprendente versione che ti stupirà

Must Try

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

La parmigiana di finocchi gira sul web già da un po’. In realtà  non l’ho vista su youtube e neanche su instagram. La prima volta che ne ho sentito parlare è stato da un’amica. Me la spiega, penso alla passione smisurata di mamma per i finocchi e mi dico “la faccio!”. E così è stato. Il successo praticamente è garantito (a patto che si prepari per gli amanti di questa pianta erbacea meditarrena che ha tantissimi estimatori ma altrettanti detrattori. Io ne ho uno in casa, per esempio). Non sono esaltata con il finocchio come mamma ma neanche acerrima nemica come il Nippotorinese. Solo che a me piace crudo semplicemente condito con aceto balsamico e sale. Tanto sale. Con il finocchio cotto ho un grande problema. Raggiunge una consistenza che per il mio palato e gusto non è proprio il massimo.

Mamma è letteralmente impazzita per la parmigiana di finocchi. È andata proprio in visibilio e anche quando l’ho preparata ad alcuni amici e parenti. Un successo garantito come ti dicevo, se la pianta in sé -perché di questo si tratta- piace nella versione cotta.

Ma come si fa la parmigiana di finocchi?

  • Devi tagliare i finocchi in maniera molto sottile. Una volta tagliati dello stesso spessore sbollentali in acqua bollente salata per pochi minuti. Non devono assolutamente rammollirsi. Devono rimanere croccantini.
  • Una volta sbollentati i finocchi prepara delle fette sottili di provola ragusana o se preferisci mozzarella. Se usi la mozzarella però premurati di asciugarla con un panno e togliere l’umidità il più possibile. Prepara anche abbondante parmigiano grattugiato fresco e se vuoi della mortadella. C’è chi aggiunge pezzetti di mortadella o prosciutto. Io l’ho fatta in versione vegetariana.
  • Prepara della besciamella in casa profumando di noce moscata o altrimenti usane una già pronta.
  • Alterna strati di finocchi con besciamella, parmigiano grattugiato ed eventualmente prosciutto o mortadella. Chiudi con abbondante parmigiano grattugiato e inforna a 190-200 finché tutti gli ingredienti sono ben amalgamati.

Forse potrebbe interessarti leggere...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

More recipes like this