Igers Awards Italia – Personaggio Donna e Intrattenimento (i sali, grazie) #IGA14

Must Try

Je suis Charlie

Quando la CNN ti scrive perché vuole pubblicare un tuo disegno sono due le cose: o ti viene un colpo o ti viene un colpo. A me è venuto, stranamente, un colpo.

Vincitrice Personaggio Donna agli Igers Awards 2014

Sono il personaggio donna agli Igers Awards 2014. Se non fossi astemia penserei di essere completamente ubriaca.

Iaia e Maghetta su Sanbaradio Stasera!

Mi contatta Rebecca qualche giorno fa. Si presenta dicendomi che conduce su una web Radio un programma di cucina che si chiama "Storie di Cucina"...

L’App Gikitchen su Cosmopolitan di Febbraio

"Gikitchen: è semplice e intuitiva, con un sacco di idee originali (anche vegan!) e dritte insolite per addobbare la tavola e decorare i tuoi piatti. Perfetta per stupirlo anche a tavola (gratis)". Questo viene detto della mia app Gikitchen e la felicità è incontenibile.
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Igers Awards Italia 

Maghetta Streghetta candidata come Personaggio Donna e Intrattenimento

Si può votare dal 21 al 27 Aprile. Qualcosa mi fa intuire che sono in ritardo visto che è il 25 Aprile, oggi ma vabbè. Ci si deve loggare con il proprio account instagram cliccando su questa pagina ( se siete già loggati si procede immediatamente alla registrazione sul sito- tempo da perdere: 3 secondi- E poi dritti  al voto ) e scegliere per ogni categoria il vostro preferito . MaghettaStreghetta la trovate su intrattenimento e Personaggio Donna. Evitatela quindi. Ah no. Votatela! (sto andando bene?)

 

Grazie infinite.

(Anche a tutti i parenti che costringerete a votare. Corro a fare il profilo Instagram a mia nonna! )

La farò breve. Sono una cretina.

E fin qui nulla di nuovo. Non ero a conoscenza dell’esistenza degli Igers Awards Italia. Potrei addossare la colpa al mio orrendo periodo familiare ma la verità è che sono svampita, anziana, discretamente distratta e poco presente sui social chicchesenedicaosiimmagini. Ieri su Instagram noto che sull’Account di Pastiglie Leone Charlie ringrazia per essere stata  nominata come Brand migliore agli Igers Awards Italia. Esaltatissima e felice per questo traguardo (mi riprometto di saperne di più perché come iniziativa mi piace a prescindere)  scambio due parole con una mia amica che mi dice:

“cretina anche tu sei candidata”

Dopo i soliti incomprensibili “ma chi?”- “no ma vabbè” – “ma micachilhadeciso?” , che fanno di me ribadisco una cretina ok ma ridicola per giunta, sono rimasta nella classica posizione da cernia (bocca spalancata-occhio poco sveglio che fissa il vuoto) quando mi sono vista nella categoria “Personaggio Donna”. Io? Personaggio Donna (nonna andrà in Chiesa a raccontarlo a tutti. Sono la Barbara D’Urso della Parrocchia vicino casa di nonna, per lei e le sue adorabili amiche). Incredula e lusingata proclamo la mia idiozia su Twitter ringraziando i folli che mi hanno nominato e.

Ed è proprio in quel momento che accade il colpo di scena.

Un’altra amica mi dice : “ma sei pure candidata nell’intrattenimento” ( *TONF* rumore sordo di una che cade dalla sedia). Il fatto che non sia nel food e nell’arte la dice lunga. E’ un chiaro segnalo per farmi smettere ed è comprensibile, me ne rendo conto.

Per farla breveancorapiùbreve? Grazie.

Perché nonostante io sia la persona meno avvezza a questo tipo di “competizione” mi ci ritrovo sempre con enorme lusinga ed imbarazzo (comincio a credere che voi siate dei sadici pazzi e che proprio vi piaccia vedermi in difficoltà. VI AMO. Sopportate ben peggio da parte mia quindi è giusto così); ed inoltre perché nonostante io sia pure la persona meno adatta per autopromuoversi mi rendo conto che sia giusto innanzitutto ringraziare chi mi ha supportato con tanto sadico affetto e.

E che ormai siamo in ballo:

E quindi: balliamo!

(se mi vedeste ballare. Se solo mi vedeste ballare!)

 Queste le categorie 

Brand: aziende e agenzie;
Blogger: i blogger più noti presenti su instagram;
Community: gruppi, fan club;
Arte: per gli account focalizzati su arte, cultura, spettacolo;
Fashion Donna: abbigliamento, cura della persona e quant’altro sia dedicato al pubblico femminile
Fashion Uomo: realtà orientata alla moda maschile;
Food:ristoranti, produttori ma anche foodblogger;
Fotografia: premiamo la miglior galleria fotografica;
Intrattenimento: la radio, la serie TV ma anche il canale YouTube e l’internetainment;
Istituzionale: enti, associazioni;
News: notizie, giornalismo, inchieste, denuncia;
Personaggio Donna: la lei più nota su Instagram;
Personaggio Uomo: il lui più noto su Instagram;
Pet: produttori, rivenditori, allevatori ma anche profili di animali;
Sport: squadre, atleti dove lo sport è protagonista dello stream fotografico;
Viaggio / Turismo: documentazione del territorio ad opera di enti del turismo, compagnie aeree, tour operator.

Il progetto IgersAwards si svolge in collaborazione con MedioeraJewelgramBe Happy ProjectInstagramers Italia e InstaTour. Trovi tutte tutte tutte tutte le informazioni cliccando qui.  

Grazie l’ho detto? Poche volte. Quindi:

Grazie.

Forse potrebbe interessarti leggere...

7 COMMENTS

  1. Sei incredibilmente modesta.
    Geniale, bellla dentro e fuori.
    Complimenti iaia! meriti questo e molto altro

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Le polpette di melanzane di mamma

La mamma ha sempre ragione anche quando non ce l'ha. In cucina poi non ne parliamo. Se la mamma dice "a occhio" allora tu devi fare "a occhio", fine del discorso.

Il Cantalupo con la feta

Un piatto facile, veloce e strepitoso. La feta con l'anguria, da anni, è una certezza ma con il cantalupo hai mai provato?

Le Ricette di Mamma – Siciliane a base di pesce

Ti racconto alcune delle ricette siciliane che mia mamma prepara da sempre. Delle preparazioni che non sono solo piatti ma scrigni di ricordi, giorni e vita. Un tour tra cuore e tavola.

Le melanzane più buone! Come le fa mamma

Una delle ricette che amo di più e che mangio sin da piccola. Che sa di tradizione, amore e casa.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

More recipes like this