Una Chiffon Cake all’improvviso

Must Try

La Panna Cotta al tè matcha

Un dolce gustoso, facile e fresco caratterizzato dall'inconfondibile sapore del tè matcha. Perfetto per un dopo pasto ma anche per accompagnare un tè nero fumante caldo e avvolgente.

Semi di papavero e glassa di limone

Una delle preparazioni più buone mai preparate. Mi è sempre piaciuto moltissimo questo accostamento, quello dei limoni con i semi di papavero. Diversi dolci pasquali polacchi e dell’Est Europa hanno proprio i semi di papavero; anche il cozonac, per esempio, ha diverse volte il ripieno di semi di papavero. Il risultato -ma con una ricetta di Ottolenghi è facile- è sorprendente. Molto profumata, leggera e gustosa.

Tiramisù fragole e basilico e un dolce speciale

Un tiramisù molto profumato e fresco. Stupisce per leggerezza e freschezza questo dolce al cucchiaio di cui tutti sono ghiotti.

Torta alle pesche al profumo di limone

È l'ultimo mese per gustare le pesche e soprattutto per farci le ultime torte, meglio se morbidissime, soffici e profumatissime come questa. È una variazione di Donna Hay e dovresti proprio prenderla in considerazione. L'ho provata anche con le ciliegie e le albicocche e devo dire che il risultato rimane sorprendentemente buono. 
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Di Chiffon Cake abbiamo parlato tante volte. Sono fatte di nuvola. Soffici, leggere e incredibilmente gustose, possono essere farcite e decorate in moltissimi modi. Il cremor tartaro è un ingrediente fondamentale e deve essere inserito nella montata di albumi a neve. Onestamente non avevo in casa il cremor tartaro e ho rimediato con bicarbonato e lievito. Il risultato è stato eccellente ed è per questo che ho deciso di parlarne e appuntare anche questa ricetta nel nostro, ormai, taccuino fatto di ricordi, ingredienti e odori. Ricetta trovata su Sale e Pepe (o Cucina Italiana, mammamia la vecchiaia!) e fotografata. Faccio sempre così. Anche tu? Mi piace una ricetta e la fotografo. Poi la inserisco in una cartellina del telefono sotto il nome di Muse e quando sono a corto di idee: eccola! All’originale ho aggiunto un po’ di farina  e adoperato molto più cioccolato fondente invece che cacao amaro. L’hanno già letteralmente divorata i miei ragazzi in ufficio, quindi direi che sì: promossa a pieni voti.

Ho scelto di mettere una punta di colorante giallo nella panna montata per creare un contrasto cromatico forte e, non in ultimo, per provare questo nuovo piano di marmo che mi piace moltissimo. Dato il periodo potrebbe essere una buona idea per una cena speciale, romantica e al gusto di cioccolato; che si sa si sbaglia raramente così.

 

Ingredienti

  • 4 uova (separa gli albumi dai tuorli)
  • 100 grammi di latte intero
  • 140 grammi di cioccolato fondente sciolto
  • 30 grammi di cacao amaro in polvere
  • 60 grammi di olio di semi di girasole
  • 60 grammi di farina 00
  • 100 grammi di zucchero
  • mezzo cucchiaio raso di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di lievito per dolci

Per la copertura:

  • panna fresca da montare
  • 4 cucchiai di zucchero
  • colorante se vuoi

Sciogli il cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde. Monta gli albumi a neve fermissima e aggiungi lo zucchero. Metti da parte. Prendi i tuorli e lavorali per bene nella planetaria. Aggiungi olio, latte e cioccolato fuso. Senza mai smettere di far andare le frusta. Aggiungi adesso la farina, il lievito, il bicarbonato e il pizzico di sale. Infine aggiungi il cioccolato fondente fuso pian pianino e lavora fin quando tutti gli ingredienti sono ben amalgamati. Adesso inserisci gli albumi montati a neve al composto pian pianino con la spatola con movimenti dal basso verso l’alto. Quando tutti gli ingredienti si sono abbracciati per bene versa in una teglia imburrata e infarinata e cuoci a 160 già caldo per 50 minuti. Controlla con uno stecchino. Una volta freddato tutto monta la panna a neve fermissima con lo zucchero e aggiungi il colorante se vuoi. Decora come la fantasia ti suggerisce e la chiffon cake al cioccolato è servita.

(lo stampo deve essere di 18 centimetri al massimo)

 

Forse potrebbe interessarti leggere...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Le polpette di melanzane di mamma

La mamma ha sempre ragione anche quando non ce l'ha. In cucina poi non ne parliamo. Se la mamma dice "a occhio" allora tu devi fare "a occhio", fine del discorso.

Il Cantalupo con la feta

Un piatto facile, veloce e strepitoso. La feta con l'anguria, da anni, è una certezza ma con il cantalupo hai mai provato?

Le Ricette di Mamma – Siciliane a base di pesce

Ti racconto alcune delle ricette siciliane che mia mamma prepara da sempre. Delle preparazioni che non sono solo piatti ma scrigni di ricordi, giorni e vita. Un tour tra cuore e tavola.

Le melanzane più buone! Come le fa mamma

Una delle ricette che amo di più e che mangio sin da piccola. Che sa di tradizione, amore e casa.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

More recipes like this