Pollo

Ma tu lo conosci il metodo del sacchetto?

Se non lo conosci quella che seguirà sarà una scoperta sensazionale, perché quando lo proverai non potrai più farne a meno. Te ne innamorerai! (un po' come bagnare la carta da forno. Conosco amiche che alla vista della carta da forno bagnata sono rimaste allibite. Si sono dovute sedere. Magari ne parliamo in modo specifico e ti siedi anche tu? 😀 ) Non so se abbia un nome questo metodo ma a me piace chiamarlo così. Facile, intuitivo e veloce: il metodo del sacchetto. Intendo le buste/sacchetti richiudibili. Quelle Ikea sono la mia ossessione e ne compro pallet su pallet quando posso e di tutte le misure. Figurati che ci faccio pure la valigia con le buste/sacchetti Ikea, ma magari di questo parliamo la prossima volta, uh?

Spaghetti e polpettine di limone con sottofondo: Also Sprach Zarathustra

Spaghetti profumati al limone ma anche queste deliziose polpettine di pollo. La scorza (rigorosamente biologica) è l'indiscussa protagonista di questa preparazione veloce, facile e sana. Gustosa ? Certo!

Ci vuole fegato sì. E anche un po’ di Curry

Ho scoperto questi fegatini di pollo al curry, giusto per chiudere con qualcosa di diverso la settimana del pollo, su  un sommario interessante di...

La cucina taoista: Il brodo

I brodi non solo possono essere yin e yang ma talvolta possono essere entrambi. Nella cucina taoista però vige una regola ben precisa e non è poi difficile capire quale e perché. Essendo il sangue animale un fattore negativo determinante, prima di procedere alla preparazione della carne, a qualsiasi categoria appartenga, è importante privarla del sangue. Nel senso che è sempre un bene non eccedere nell'assimilazione di sangue animale. Questa operazione è semplicissima. Basta riporre la carne in una terrina e coprirla di acqua premurandosi di cambiarla frequentamente affinché il sangue fuoriesca il più possibile dai tessuti.

ARGOMENTI IN EVIDENZA

ULTIME RICETTE