Quinoa con alga Goma, Avocado, Limone e Zenzero

Cuoci la quinoa seguendo le indicazioni riportate sulla confezione; che è difficilissimo sbagliare così.

Ho tagliato i pomodori datterini a piccoli pezzetti. Ho ricavato il succo di un limone e la sua scorza ben lavata e grattugiata. Ho pestato qualche foglia di menta insieme al succo di limone in modo che si insaporisse e ho messo anche della scorza. Poi pure l’avocado maturo con la forchetta, sì.  In un recipiente ho raccolto la quinoa con i pomodori, il succo di limone (togliendo la menta se non lasciandone solo micropezzetti) e la scorza. E la polpa di avocado. E pochissimo zenzero fresco grattugiato. Ho aggiunto poi l’alga goma wakame perché con la quinoa e il pomodoro mi piace moltissimo (senza contare che con il limone o il lime regala delle note particolarissime). Un’insalata freschissima che si può preparare per tempo e far stazionare un po’ in frigo senza alcun problema (se non c’è l’avocado però perché altrimenti la situazione peggiora). Le quantità le decidi tu a seconda di quello che ti piace più far risaltare. C’è tutto. La freschezza, la croccantezza, la morbidezza, l’acidità e il piccante. Sembra quasi un piatto thailandese a dirla tutta; dove la parola principale è: tutti gli elementi.

Facciamo che quando il tempo scarseggia non mi faccio assalire dalle paranoie e faccio questi Appunti Veloci così non accumulo foto fino al 2098? Uhm, sì. Mi sa che per adesso possiamo anche fare così.

QUESTO POST È STATO PUBBLICATO IL: 

9 COMMENTS

  1. Guarda quel che riesci fare tu anche quando il tempo scarseggia
    A me manca sempre il tempo
    e l’ occasione, il movente, l’opportunità…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Seguimi anche su Runlovers

Tutte le settimane mi trovi con una ricetta nuova dedicata a chi fa sport

MUST TRY