Un nuovo inizio e la Unicorn Rainbow Cake

Non so tu ma ogni volta che sento 5 Maggio senza neanche pensarci la mia mente parte con “Ei fu. Siccome immobile, dato il mortal sospiro, stette la spoglia immemore orba di tanto spiro, così percossa, attonita la terra al nunzio sta“. Sarà che ne ricordo davvero poche, di poesie. Il 5 Maggio è però anche il compleanno di Koi, caro Signor Manzoni. Il terzo per la precisione. Credo sia ora che Monsieur Bonaparte venga degnamente offuscato da una bionda che di certo non teme alcun tipo di rivoluzione.

Non potevo scegliere che questa come data. Koi, è la carpa che muore acqua per rinascere dragone nel fuoco. Koi è arrivata in casa in questo insopportabile inframezzo della mia vita dove aleggiava odore di morte e rinnovamento. Sono onesta. Non voglio scrivere tanto perché quando ho troppe cose da dire mi perdo e non c’entro il punto mai. Dal 2004 ho un blog. Sono passati dodici anni e mezzo (dovevamo aspettarcelo no? Che il dodici c’entrasse qualcosa) e il momento per “diventare grandi” è arrivato, sì. Una casa tutta mia, la sintetizzazione del tutto, il resoconto finale e la decisione agognata degli ultimi tre anni: Continuo o non continuo?

Credo non sia difficile intuire quale sia stata la mia decisione. Per dodici anni sono stata una voce sempre libera. Non ho mai voluto legare il mio nome, i miei sogni e i progetti alla parola lavoro e voglio confermare ancora una volta questa scelta. Voglio che tutto questo rimanga la mia passione più grande. Il mio progetto più sincero. E che, non in ultimo, rappresenti in toto quello che sono. La mia anima e il mio iperuranio.

Cambieranno però alcune dinamiche -non dal punto di vista di contenuto visivo, ribadisco- perché da imprenditrice quale sono ho deciso di investire per la prima volta su di me.

Cosa significa? Che mi lancio anche io nel creare contenuti a pagamento? Che faccio diventare youtube un lavoro? Che mi faccio pagare per un disegno dicendoti che un determinato prodotto mi piace? Varie ed eventuali? No. Io non sono un’influencer e non aspiro a esserlo. Se vuoi acquistare una cosa di cui blatero vorrei lo facessi solo per un motivo: fiducia. A me interessa quello. Il resto non conta. Non sono una persona migliore, anzi. Non sono una che ne sa più di te, anzi. Non conosco la soluzione, anzi. Ma sono una persona che da sempre ha una forte personalità che non subisce variazioni a secondo di tempo e mode.

Semplicemente significa che maghetta, essendo un marchio a tutti gli effetti, produrrà delle linee. Non ti svelo di cosa e occorrono ancora dei mesi ma sì. Una pentola a pois con un coperchio a cuoricino o a forma di unicorno la vorrei disegnare, così da poter cucinare fisicamente con te. Le mie idee, i miei disegni e i miei contenuti non hanno un prezzo. Un oggetto fisico, la sostanza invece sì. Che ne dici?

Ti andrebbe la pentola unicorno di Maghetta?

Questo è giusto un assaggio per dirti che Maghetta.it è la sintesi di tutto quello che sono stata e sarò. La morte della mia inconsapevolezza e la nascita dell’esatto contrario. La consapevolezza di quello che sono diventata. E che soprattutto voglio essere.

Sono davvero molte le persone che vorrei ringraziare ma si cadrebbe nel ridicolo come indossare una fascia e mandare baci a mamma e papà urlando e piangendo che vorrei la pace nel mondo. Ne ringrazio quindi solo tre, come gli anni di Koi.

Ringrazio Sandro Siviero, big ideas, di RunLovers perché questa crescita e consapevolezza è merito suo. Non ha smesso di incoraggiarmi mai. Ogni giorno si è impegnato duramente per ricordarmi che non sono baratro ma luce. E non in ultimo questo sito è un suo regalo. Inutile dire che ne sono così onorata e commossa che smetterò di piangerò a Natale 2089. Ringrazio Ombretta Blasucci, Ombromino, che ha preso non so quanti aerei, treni e unicorni per venirmi ad abbracciare e rincuorarmi. Per non aver mai smesso di massaggiarmi l’anima (e pure la sciatica, dai!) avvolgendomi di un amore che mi emoziona a ogni respiro. Ringrazio Giulia Cristofori, la mia bestiabionda, perché non so da quanti mille anni mi fa sentire bella, speciale e amata. E ti assicuro che è difficile a dir poco. Come lo è, impossibile, spiegarti quanto io ami lei.

Spero che questo viaggio ci porti in tantissimi altrove e iperurani. Spero che vorrai restare ancora qui con me. Per altri dodici anni e poi ancora dodici. In un infinito di dodici. Io, da parte mia, posso darti la mia parola d’onore con tanto di coppola e accento siculo che mi impegnerò per essere nella tua vita:

Un sorriso

Niente di più. Quando vorrai. Sarò qui.

Grazie per tutto quello che mi avete dato. Lo ricambierò.

QUESTO POST È STATO PUBBLICATO IL: 

67 COMMENTS

  1. Ma quanto è bella Koi sorridente vicino alla torta di compleanno?
    E quanto sei bella tu?
    Resterò per dodici alla dodici anni. Come la muffa nei seminterrati, quel tatuaggio di idioma giapponese che credevi significasse “pace” ed invece è “zuppa di pollo”, la canzone di Nancy nelle radio. Fifa, eh?

    <3

    • E quanto sei bellissimo tu?
      Hai dimenticato la cosa più giusta e saggia da dire.
      Ti adoro Ste.
      Grazie semprissimo.
      <3

  2. Sto cercando di immaginare la pentola unicorno… e rido. Anzi sorrido. Immagino mio figlio ( che già avvicina la sedia ai fornelli e dice “mamma che fai? anche io anche …anche io!!”) che osserva una pentola unicorno e ….me la sequestra!!!! 😀
    Questo iperuranio è bello…elegante…raffinato… come te del resto. Non poteva non essere così. Ok, ci sono arrivate centinaia di mail per sbaglio ma… ce l’abbiamo fatta!!!
    Tanti auguri a quella bella bionda che offusca benissimo Bonaparte. Bonaparte chi??? 😛

    • Giudelmio cuore. Adesso però dobbiamo fare una ricetta insieme o spacco tutto. Sono felicissima che ti piaccia la nuova cucina. Io sono così emozionata e confuso che forse al posto della pentola metto sul fuoco la cover di silicone a forma di unicorno e via.
      Incendio tutto.
      Ti abbraccio fortissimo e ti ringrazio sempre sempre sempre per essere qui al mio fianco.
      Un bacione enorme.

    • Adesso possiamo fare interviste eh.
      Ok picchiami.-
      Mi farò perdonare e metterò crunched a caratteri cubitali sopra la mai faccia.

      Stigghiola per sempre <3

  3. Io ti seguirò anche in questo progetto. Spesso in silenzio ma con il cuore.
    Buon compleanno alla piccola Noi ❤

    • Lucrezia ne sono lusingata, commossa e onorata. Davvero.
      Ti ringrazio tantissimo e ti abbraccio forte fortissimo <3 Un bacio grande
      Grazie grazie grazie!

  4. La nuova casa mi piace un sacco! Congratulazioni Iaia! Che sia un nuovo favoloso inizio. Roberta

    • Roberta ne sono felicissima! Devo ancora sistemare moltissime cose ma gli scatoloni più grandi e ingombranti sono stati sistemati.
      Spero tanto che tu voglia cucinare con me e tutte noi.
      Un bacio grandissimo!

    • Jelllllll <3 speravo che ci fossi.
      Ti cercavo tra la folla.
      E ci sei.
      Grazie. Grazie sempre.
      Ti abbraccio fortissimo :*

  5. Può sembrare smielato,
    ma per me è per sempre.
    Il resto lo sai senza che mi dilunghi troppo.
    Ho sempre avuto un legame particolare con la “casa” perché non l’ho mai intesa come luogo ma come posto del cuore.
    Quando ho letto questo post l’ho fatto in modo vorace, correndo fra le righe e piangendo e tornando indietro e. Come sette anni fa in quella notte infinita passata a scartabellare fra quei fiumi di parole, fra brucaliffi in cielo e marmellate di mandarini.
    E sento solo una cosa in testa, ma soprattutto nel cuore, come se me la stessi dicendo ora.
    “Benvenuta a casa”.

    Di pentole ne prendo 12.

    E buon compleanno Koi <3

  6. Anche se è un po’ buio e un po’ tardi e col cuore che scoppia lo ribadisco. Sempre. Sciatu mio. Ama.
    (questo spazio è bello da commuovere. ti rappresenta bene infatti. resto saldamente, abbracciata a te. non saranno mai troppi questi viaggi, fisici o mentali, che ce frega. e poi, per favore, ruba il naso a Koi da parte mia, almeno tre volte di fila.)

  7. È bellissima la tua nuova “casa” ❤
    entro in punta di piedi e con rispetto, quello che hai sempre avuto con me e con tutti noi.
    ❤❤❤
    Ti voglio bene

    • Ti voglio bene Ire.
      Devi toglierti le scarpe e buttarti senza ritegno sul divano con me.
      E’ casa nostra.
      Nostra <3
      grazie sempre per tuttto.
      Un bacio enorme:*

    • E adesso finalmente possiamo parlare della crock pot, delle insalate e di quanto tu sia meravigliosa.
      Sentiti minacciata.
      Ti voglio!!!!

      Ma soprattutto ti voglio bene Betty. Sono felicissima che ti piaccia e credo lo sarà anche Sandro che è attualmente ricoverato al reparto psichiatria perché l’ho fatto impazzire.
      <3 :* ti abbraccio così forte ma così forte che dovrai staccarmi con le cannonnate!

  8. Anche se già abbiamo cucinato tante volte insieme, sono pronta!!
    Pentole ad unicorno venite a me!!
    Ma bisogna che siano come quelle di Mago Merlino che volavano da sole a lavarsi ?
    Grazie Maghetta! Il tuo sorriso sa essere contagioso e commovente insieme!

    • Giuliana hai ragione! Devo fare un prototipo di pentola autopulente. Ma sai che unendo le idee possiamo fare davvero una pentola magica degna di Mago Merlino?
      Ti abbraccio fortissimo.
      Fortissimo.
      (io sono in lacrime mentre sorrido. Non ne esco viva da queste emozioni)
      Grazie infinite :* !!!!!

  9. Come sempre sono emozionata e curiosissima nel seguire le tue avventure! Questa tua nuova “casa” mi sembra bellissima e non vedo l’ora di scoprire tutte le novità!!! Auguroni di Buon Compleanno a Koi! <3 🙂 :*

    • Cri ne sono lusingata, commossa e felice e ti ringrazio tantissimo. Davvero tantissimo.
      Spero che insieme cucineremo, sogneremo, chiacchiereremo e staremo semplicemente bene insieme. Che è la cosa più importante.
      Un bacione immenso!
      Grazie grazie grazie!

  10. Io ti seguirò per altri 12 anni e ancora di più!!
    buon compleanno in ritardo koi! ?
    Tu sei sempre più splendida..ti mando un bacione e aspetto con ansia la pentola unicorno ?

    • Sara i fazzoletti non bastano mai in queste occasione, davvero. Piango come una mammollettttta tutto il tempo. Vorrei solo poterti abbracciare forte e ringraziarti tantissimo. Sopratutto per il tuo coraggio nel sopportarmi! 😀
      Ti adoro!
      Ti abbraccio fortissimo !
      un bacione :*

  11. Da tanto manco alle tue rubriche…ma, sempre seguendoti a distanza come si fa con una persona cara!!
    E rieccomi e rieccoci qui dove ho acquistato la ricchezza di nuovi amici…12 anni fa…perché continuo a non saper cucinare…ma è forse un sito, un blog di cucina questo?? Qui si cuociono pasdioni, amori, fantasie sogni e desideri…e allora non sono fuori posto!!
    Auguri Maghetta!! Bello bellissimo tutto, tu, noi…Koi ….auguri pelosetta!!

    • Mi fai sempre emozionare.
      Grazie Maria. Grazie dal profondo del cuore.
      Ti abbraccio fortissimo <3 :*

  12. Come promesso, eccomi qui. Ho portato il cuscinino e la mia copertina preferita, ho i biscotti e la caffettiera, per mano un Frugolino che ormai è un ragazzino… E porto qui soprattutto il mio cuore, ricolmo di tutte le cose belle che ho visto in questi anni, degli incontri meravigliosi che ho fatto, delle cose che ho imparato, anche di me, delle emozioni che ho provato… tutto grazie a te. Ti voglio bene stellina. E sono qui. Sempre! <3

      • Luci mia ti amo.
        Davvero. Voglio essere sintetica ma sincera. Ti amo. Grazie. Grazie sempre per tutto quello che hai fatto e continui a fare per me. Ti abbraccio fortissimo.
        E qualsiasi cosa che non ti piace, che non va, che non funziona o che semplicemente vuoi che cambi (oH! ne hai tutti i diritti!) dimmelo ti prego !

    • Laura tantissimo amore ricambiato e moltiplicato. Grazie. Grazie. Grazie. ti abbraccio fortissimo <3

  13. Sei sempre dolce e spontanea e lo resterai sempre! È giusto investire su te stessa e sui progetti in cui credi, andrai alla grande!
    E auguri a quello splendore di Koi ?

    • Laura Anna commossa e lusingata (ormai è una valle di lacrime. Affonderà come il titanic al secondo giorno questo sito 😀 !) ti ringrazio infinitamente.
      Davvero.
      Infinitamente.
      Ti abbraccio forte!
      Un bacione enorme :*
      E grazie infinite anche da Koi che ha appena spaccato il naso a un mio nano da giardino (li odia! ma come devo fare?!)!)

  14. Auguri di cuore Iaia! Te l’ho già detto sei bella dentro e fuori! Sei l’influencer per eccellenza della sincerità e dell’amore! Share the love!

    • Ogni volta non so mai cosa dire. Vorrei solo spaccare il monitor e abbracciarti.
      Commossa e lusingata ti ringrazio tantissimo e ti abbraccccciooooofortissimofortisssimo <3
      Grazie. Grazie. Grazie. Di tutto.
      Un bacio enorme bellissima Michela <3

    • Emozionata, ecco.
      Grazie sorella bellissima.
      Grazie davvero per aver trovato il tempo. Ti abbraccio fortissimo.
      Un bacio enorme a te e al mio super eroe bellissimo preferito <3

    • Tu sei l’amore mio <3
      Grazie.
      Davvero grazie infinite Vale.
      La tua sincerità e il tuo affetto li sento forte fortissimo come non mai.
      Sei davvero speciale.
      Grazie sempre di tutto.
      <3

  15. Cinzia che piacere averti qui. Davvero. Grazie infinite <3
    Sono felice che ti piaccia e spero tanto che tu possa trovarti bene ogni volta che vorrai sederti qui accanto a me e fare due chiacchiere. Magari fosse vero 🙁 !
    Ma non demordo.
    Prima o poi ce la farò.
    Un bacio grande!

  16. Alessia scusa? Sono io che devo scusarmi con te. Perché sono mesiannisecoli che voglio in qualche modo ricambiare in minima parte tutto l’affetto e gli incoraggiamenti che mi hai dato.
    Sei davvero nel mio cuore.
    Non ho mai parole sufficienti per te.
    Grazie.
    grazie infinite dal profondo del cuor.e
    Ti abbraccio fortissimo <3 e anche Koi.
    Ti adoriamo.
    Un bacione ENORME!

  17. Iaia che bello, complimenti, ammiro la tua forza, la tua perseveranza, la tua anima millecolori e positiva, la tua intraprendenza. Sarò qui ad aspettare tutte le novità che la tua essenza creativa ed eclettica ti spingerà a creare. Un abbraccione

  18. Arrivo ora, con consueto ritardo, ma adesso mi leggo tutto ciò che ho perso per strada.
    Sei sempre Grande, Iaia. Una grande ispirazione.
    <3

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Seguimi anche su Runlovers

Tutte le settimane mi trovi con una ricetta nuova dedicata a chi fa sport

MUST TRY