Ghost Pizza

Poche certezze nella vita ma la Ghost Pizza è una di queste

 

Un classicone che non può mai mancare 👻
La Ghost Pizza, come la pizzetta mummietta e Fantasmino, è quasi un obbligo morale per gli invasati di Halloween come me. Si prepara anche all’ultimo minuto. Puoi farlo con l’impasto della pizza fatta in casa tramandata da generazione in generazione, con quello comprato all’Esselunga perché “mai giudicare!” o quello pronto al banco frigo; ormai di prodotti ce ne sono talmente tanti che si ha solo l’imbarazzo della scelta. Mamma è così pazza per la pizza che a volte colta da disperazione la fa pure con la brisèe; ma direi che quello di mamma è un caso limite.

Il segreto, se tale si può chiamare, è mettere i fantasmi sempre alla fine. Non infornarli neanche per qualche secondo o perderanno la loro forma. Questa che ti mostro è proprio la base; magari arricchisci seguendo i tuoi gusti e poi solo prima di servire vai di Fantasmino con pupille di oliva nera. Il successo è assicurato. Sia che tu la faccia grande o in versione mignon. Sia che sia semplicissima o super condita, poco importa. L’unica certezza è che la Ghost Pizza non può mancare sulla tavola di Halloween. Non credi?

Il Réel della Ricetta

Le Ricette di Halloween

Le ricette di Halloween le trovi tutte cliccando qui. Sono divertenti, scenografiche e facilissime da realizzare. Sono tutte sane, vegetariane o vegane e di grande impatto. Ci sono preparazioni dolci e salate ma anche apparecchiature, tanti modi per decorare la casa, menù, film da vedere e tutto quello che serve per trascorrere un Halloween indimenticabile. 

 

Un Video dall’Archivio Youtube: Idee last minute!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

MUST TRY