Ceci, patate e dolci con latte di cocco

Un comfort food buono, leggero, sano e saporito.

Amo le zuppette con il latte di cocco. È proprio una delle cose nel mondo culinario che amo di più. I legumi poi con il latte di cocco, trovo che sprigionino note di sapore incredibili (vorrei partisse una musica romantica adesso, grazie regia).

I ceci li cuocio in acqua bollente e in quel caso li scolo prima che raggiungano la morbidezza. Nel caso in cui adoperi quelli in vetro già lessi sto ben attenta a non esagerare nella ri-cottura nel latte di cocco. Non mi piacciono che siano eccessivamente mollicci-morbidini. Amo dei legumi l’aspetto croccante e questo dipende dai gusti. Le patate dolci le cuocio a parte e non insieme. E le cuocio nel latte di cocco impreziosito con curry, curcuma, zenzero in polvere e le spezie che mi piacciono o di cui ho voglia in quel momento. Senza dimenticare pepe nero e sale.

Una volta cotte le patate dolci a parte. E i ceci. Riunisco in pentola e servo ben caldo. Se ti piace dare ancora più cremosità puoi prendere una parte di ceci e renderla cremina con il frullatore ad immersione.

È un piatto semplice, ricco e molto saporito. Sempre con le patate dolci, le stesse spezie e il latte di cocco amo sostituire i ceci con le lenticchie. Di una bontà incredibile e meglio se rosse. Si può essere felici con una zuppetta? Assolutamente sì. E anche tanto.

Tantissimo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

MUST TRY