I pop corn di Cavolfiore : Cauliflower Pop-Corn

Questa sì che è una Food Obsession sana e buona

Food Obsession

Il reel dove preparo queste delizie lo trovi su Instagram cliccando qui. 

Sono famosissimi i Pop Corn di Cavolfiore;  in effetti esteticamente sono molto simili i ricciolini cavolfiorosi (abbi pazienza, mi sono convinta di poter coniare scemenze pure io ma adesso la smetto).

Si fanno in decine di modi ma questo è il mio preferito in assoluto. E aggiungo i fiocchi d’avena -non soltanto il pangrattato- perché l’avena è una mia fissa e mi piace tantissimo; anche renderla farina e impanare zucchine e qualsivoglia verdura o ortaggio (con le carote, mamma mia che bontà!). Non ci sono dosi precise. Devi ottenere una pastella abbastanza liquida ma non troppo mischiando farina e acqua. Aggiungi le spezie che ti piacciono e il sale. Immergi i cavolfiori nella pastella e poi pangrattato e fiocchi d’avena. Giro d’olio extra vergine e in forno a 180-190 finché sono belli croccanti. Sale, succo di limone e se vuoi arricchirli ancor di più: immergili nella tahina (la crema di sesamo): Strepitosamente buoni!

Anche con i broccoli non vengono niente male.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

MUST TRY