Ti presento Mimmy, che ti prepara le crocchette di Patate

Must Try

La frolla con i fiori

I fiori si possono ammirare, coltivare, regalare e mangiare. Sì, esistono dei fiori eduli perfetti per zuppe, insalate e dolci sorprendenti.

Il poolish

Il poolish, altrimenti detto biga liquida, serve per consumare pochi grammi di lievito di birra. Un altro modo per consumare meno lievito e ottenere dei...

Torta al cioccolato vegana (la più buona since 2012!)

Era il 2012 quando per la prima volta pubblicavo questa ricetta sul Blog. Ne rimane traccia però solo un vecchio post che non ricordavo....

Organizziamo i pasti per vivere sereni, felici e in salute, soprattutto

Ehhhhh. Sono tornata! E lo dico con voce da Freddy Krueger quando tutti credevano fosse finito a pezzetti nella fornace e invece. Con la...
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

L’equivoco dell’Avocado Toast

Mimmy è svampita, curiosa e impertinente. Diffidente verso la food mania e verso la nipote, che è una Food Blogger. Lo è a ragion veduta visto che la nipote in questione è vegetariana e rifiuta di mangiare il suo ottimo ragù, che un tempo rubava dalla pentola con tanta audacia. Dopo una serie di rocambolesche avventure, grazie soprattutto alla sua proverbiale e geniale astuzia,  riesce a far funzionare l’iphone che ha comprato a insaputa della sua famiglia. Ha un misterioso aiutante nerd che la supporta e incoraggia. La sera lontano da tutti e da tutto parlano di script, social, videoricette progettando di aprire un Travel Food Blog che come parola d’ordine ha: sì, al colesterolo. Mimmy è una ferma sostenitrice delle ricette tradizionali che trasudano olio. Si è messa in testa di volerle conoscere tutte, di ogni paese e continente,  e per fare questo acquista ogni giorno su Amazon -talvolta sbagliando clamorosamente- le guide food e tutte le lonely planet disponibili. Soffre di sciatica e ha dei bulloni nel ginocchio ma sogna di partire e trascrivere sulla sua agendina avventure, ricette e incontri. Le piacciono i coprispalle e le calze spiritose, attorciglia i capelli color argento con elastici, talvolta colorati, ama le spille vistose, i suoi occhiali a pois e ha un’avversione nei confronti dell’Avocado che continua a chiamare Avvocato.

Cominciamo a friggere


Mimmy è nata qualche giorno fa mentre giocavo distrattamente con la matita. In un giorno stanco. Mi vengono a trovare diversi personaggi, anime e storie. Continuamente. Mi sento un po’ come il bimbo del Sesto Senso. Se lui vedeva la gente morta, io continuo a vedere la gente che non esiste. O forse sì.

Pochi trovano voce reale perché faccio fatica a gestire il tempo e ad ascoltarli ma Mimmy è stata davvero pressante, molto decisa e con un progetto serio. Mimmy ha davvero una bella testa, e un tuppo, sulle spalle. Si chiama così in onore della sorella della mia nonnina, Mimma, e di loro due: le mie nonne. Entrambi con i capelli grigi come l’argento, forti in modo diverso, coraggiose e incredibili. Mimmy ha insistito perché ha capito che avevo bisogno di lei.

In fondo le Nonne non sbagliano mai.

Mi prometti che te ne prendi cura?

Mimmy ci sta lavorando

Mimmy su Facebook 

Mimmy su Instagram

 

Forse potrebbe interessarti leggere...

2 COMMENTS

  1. Arrivvvvvoooooo!!!!
    trasudata (non di olio, forse quello nei capelli! hihihiii) e malandata di rientro da una camminata vengo qui e mi ritrovo la nonnetta a impastellà con l’ovo…
    Dalla prima occhiata io l’ho amata
    un fulmine a ciel sereno ed ecco ch’è arrivata!
    io magari del suo ragù ne assaggerò un ditino orsù..
    giusto giusto una scarpina perché sono signorina…

    a parte io che son cretina, mi piace proprio tanto questa nonnina.. pensa la mia si chiamava Gina….e faceva delle robe…oddio mi vien da piangere solo al pensiero….
    comunque io sarò una sua seguace anche se magari sarò fugace…ma di sicuro passerò…

    ti volevo dire poooi che…. senti senti dato che manca una sola settimanella di planner e, come dire sarai disoccupata (ahahahaaa risata grassa!) che ne dici se fai un plannerino di colazione e di spuntino???? anche se non son 4 settimane e vuoi fare una sola.. però a me piace un sacco la schedina e il planner che poi uno gioca come vuole tipo la domenica fa gli gnocchetti menta e limone, perché è il pranzo della domenica e siccome mamma è a casa , io sporco a più non posso e lei passa con l’impresa di pulizie! oppure se un mercoledì sera mi va la cena del giovedì…
    per dire… a me piacerebbe qualche ideuuza di colazione, magari un biscottino croccante (ehm se non mi fai le sbobbine tipo porridge ti amerò ancora più di ora….) oppure vedi tu….

    bene mi sa che ho scritto troppo…
    sparisco alla velocità della luce..
    bidibi bodibi bù
    baci baci..
    Manù

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.

More recipes like this