Le cozze in acqua prezzemolata

L’acqua di prezzemolo o prezzemolata l’ho vista per la prima volta sul libro di Italian Gourmet, In acqua e vapore di Perbellini. Libro che ho sfogliato insieme a te, qui. La ricetta originale nello specifico è: Cozze bollite all’acqua di prezzemolo e crema di patate con pane tostato. Quel giorno non avevo le patate perché confesso che volevo proprio farla seguendo scrupolosamente le indicazioni. La parola brunoise di verdure condite -perché bisognava fare anche quella- sul letto di patate era visivamente da estasi. Ripromettendomi di farla in seguito mi sono cimentata nella realizzazione di questa semplicissima tecnica. Il prezzemolo doveva essere centrifugato ma ne avevo così poco che neanche ho acceso la macchina e sono passata direttamente al frullatore (leggi: era il giorno della pigrizia suprema e non volevo lavare la centrifuga per un piccolo mazzetto di prezzemolo. Sono pessima me ne rendo conto).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

ARTICOLI RECENTI

MUST TRY