Ti piacciono gli shiitake?

Must Try

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Non c’è bisogno di certo che ti dica io cosa sono gli shiitake, perché il web è pieno di informazioni. Ne ho parlato diverse volte anche su Runlovers.

Metti in ammollo i funghi shiitake e poi saltali in padella, condisci, metti nei primi piatti, nei secondi e pure nelle insalate. Con i funghi shiitake puoi fare davvero tantissime preparazioni; tutte buonissime d’accordo ma perché comprarli? Perché gli shiitake sono dei funghi medicinali che fanno bene alla tua salute e di conseguenza alle tue corse. Li trovi facilmente nei biologici o negli etnici e una volta provati te ne innamorerai per non lasciarli mai più. C’è un solo e vero segreto per essere giovani, belli, in forma e sani: mangiare bene e fin qui lo sappiamo tutti. Aggiungerei, se posso permettermi, un piccolo sottotitolo: mangiare orientale, anche. Il perché ho tentato di spiegarlo qui in poche righe.

  • Il cibo deve prima nutrire l’anima
  • Pochi fritti, molto vapore, tanto pesce, poca carne

Le verdure sono alla base della cucina orientale, soprattutto giapponese, e hanno un ruolo predominante. La carne c’è ma deve essere misurata. Quello che non può mai mancare è la presenza delle verdure, delle alghe e del riso. E anche degli shiitake, sì. Il nome deriva da shii che è una varietà di castagno e take che che significa letteralmente fungo. Il primo potere indiscusso è quello di abbassare i valori del colesterolo grazie a un aminoacido contenuto all’interno, ma ciò per cui è davvero famosissimo è la capacità di rafforzare il nostro sistema immunitario; ecco perché in Oriente -e nella medicina cinese- viene considerato un vero e proprio alimento curativo.

Un integratore naturale?

Lo shiitake è presente negli integratori capaci di potenziare il sistema immunitario.
È chiaro che nessun integratore può mai sostituire una dieta bilanciata e sana, un modo di vivere sano e insomma, tutto quello che ci viene ripetuto ormai da anni fino allo sfinimento. Un integratore però di certo può aiutare e l’assunzione di shiitake è tra questi.

Come li mangio io?

A me piacciono davvero semplicissimi, sbollentati e con un po’ di salsa di soia. Mi sono resa conto di non digerirli benissimo e quindi non esagero mai. Se è la prima volta che li mangio, giusto per dare un numero, non superare i sei funghi. Sembra una sciocchezza ma ho salvato molte amiche da qualche problema allo stomaco, ecco. Rimangono un po’ duretti e sono completamente diversi dalle famiglie di funghi a cui siamo abituati quindi è bene non esagerare; soprattutto le prime volte.

Molti mangiano gli shiitake spezzettati con le uova sbattute ma generalmente sono sempre in preparazioni estremamente semplice. A me piacciono anche nella zuppa di miso; giusto 3-4 e fanno la differenza.

Altrimenti mi piacciono moltissimo in abbinamento con le patate lesse e un filo di salsa di soia. Una bontà inaudita. In quel caso taglio i funghi a pezzetti davvero piccolissimi. Una spolverata di alga nori ed è fatta. Una ricetta semplicissima ma vincente, se sei avvezzo a questi sapori e se riscontrano generalmente il tuo gusto. Capisco che non siamo tutti abituati e potrebbe risultare eccessivamente particolare (mamma per esempio appena sente l’odore degli shiitake scappa!)

Forse potrebbe interessarti leggere...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

More recipes like this