ricetta

La parmigiana catanese

Non esiste una versione originale della parmigiana e quindi è proprio inutile disquisire, arrogarsi diritti e sentenziare. La parmigiana vera è quella delle nostre madri e nostre nonne.

Mele, uvetta e cipolla

Amo questo contorno. L'ho scoperto un po' di anni fa e da allora è stato amore infinito. Facile, veloce, total veg e perfetto per quando hai voglia di qualcosa di buono e sano.

Moussaka (senza agnello)

Piatto tipico greco con origini arabe, siriane e persiane. Una preparazione di incredibile bontà composta da melanzane fritte, carne trita di agnello e patate il tutto condito con besciamella. Oggi te ne propongo una versione senza agnello.

Ma quanto è buona la pasta con i cavolfiori?

Se mi conosci almeno un pop' sai che non amo particolarmente la pasta ma questa, mamma mia! Questa! È pazzesca! Ne ho fatte diverse versioni in questi mesi: più ricche con la besciamella e tanta provola o con parmigiano e mozzarella filante sino ad arrivare a quella semplicissima senza latticini.

Rainbow Waffle

I waffle sono nati in Europa con un altro nome - Gaufre- e hanno spopolato in America dove sono stati appunto ribattezzati. La paternità è da attribuire ai paesi del Nord Europa: Belgio soprattutto, seguito dall'Olanda

Ciambella marmorizzata al tè matcha con nocciole, noci, pistacchi e bacche di goji

È tutto lento talvolta e poi improvvisamente va veloce. È un anno cominciato strano, te lo confesso. Che non capisci bene tutto quello che...

Il Pandolce morbido reale

Un pandolce delizioso che ricorda le prelibatezze del nord Europa e il Kristollen. Morbido, profumato e indimenticabile per un avvento magico e ricco di sapore.

“Lasagne” di zucchine con “ragù” di tofu

La Ricetta più virgolettata del web E lo so che se non mi conosci e sei capitato qui per caso sei già con la mazza...

Problemi digestivi? Ci pensa la papaya

Alcuni anni fa ero più una fan scatenata del mango. Per carità mi piace ancora, ma ultimamente non riesco a smettere con la papaya....

La stramaledetta prova costume? Goma Wakame, Mon Amour

Da brava invasata di alghe, della Goma Wakame ho parlato diverse volte e giusto per annoiare anche tutta la comunità di running italiano anche su RunLovers. Insomma non mi sono mica risparmiata! Del resto mi sono anche "ammalata" di carotenemia, ricordi?

Sfogliamo tutti i libri di Jamie Oliver insieme?

Chi, impavidamente, mi legge da un po' sa che un decennio fa non ero proprio un'invasata di Jamie Oliver, al contrario della mia amata amica Cey (che manca dal panorama blog. Cosa che non smette di intristirmi a distanza di anni). Ero più una Nigella addicted, se vogliamo. La seguivo quando ancora non c'era questo foodismo (?) sfrenato. Quando toglieva lo spolverino e lo lanciava in aria per acchiappare la prima pentola e pastrocchiarsi le mani. Quando schizzava limone ovunque e io immaginavo cameraman riversi per terra acceccati che stoicamente continuavano a riprenderla. Quando insomma i due pargoli erano ancora piccoli e lei organizzava i pigiama party attaccando le lucette, che ora si trovano da Maison du Monde a ogni reparto mentre prima erano irreperibili, in quel piccolo giardino che sembrava più il cortile di mia zia Mimma pieno zeppo di piante. Con le sedie colorate. Jamie era troppo piccino per i miei gusti. Stupidamente non gli davo chissà quale credito. Mi faceva simpatia, confesso, ma non aveva quell'appeal che adesso ha dopo anni di gavetta e dopo essere diventata grande. In tutti i sensi. Senza neanche rendermene conto ho cominciato a volergli bene perché è entrato in casa mia. Ci ha portato sua moglie.

I benefici meditativi del tè e il mio bisogno vittoriano

  Ti avevo annunciato che l'ora del Tè si sarebbe trasformata ed evoluta ma che fondamentalmente sarebbe rimasta sempre la stessa in un luogo senza tempo....