sicilia

Come preparare un cous cous perfetto

Originario del Maghreb, diffuso in tutto il mondo e istituzione della cucina siciliana occidentale. Granelli di semola di frumento dal diametro di pochissimi millimetri cotti al vapore che viene tradizionalmente servito con carne, verdure, legumi e pesce

Sicilian Salad: pachino e ricotta salata

La ricotta salata, chiamata in meridione anche secca, è dura e si grattugia. Immancabile sulla norma, portabandiera catanese, e sulla pasta con le zucchine (logne!) fritte ma in tantissimi piatti siciliani. La trovi praticamente ovunque.

A muddica atturrata – La mollica abbrustolita

A muddica atturrata o mollica abbrustolita è una preparazione base che si usa in tantissimi piatti siciliani. Tutti i nonni siciliani in realtà la chiamano in un altro modo. Sai quale? Il formaggio dei poveri. Era un lusso poterselo permettere e per questo motivo la fantasia, l'ingegno e il gusto hanno trovato quest'alternativa -che oggi potremmo definire vegan *ridacchiava*- a dir poco golosa, buona e saporita.

Gli anelli siciliani e la salsa dei ricordi

Perfetti per i timballi siciliani, che rievocano il Gattopardo, ma anche così semplici con la salsa appena fatta e conservata in barattolo per l’inverno. Che profuma di buon basilico fresco con l’olio quello forte e buono degli ulivi del giardino.

Pasta con la zucchina lunga e ricotta salata

La pasta con le zucchine fritte e la ricotta salata. Una bontà semplice ma gustosa che fa sempre la differenza. La storia della zucchina lunga e della sua incredibile versatilità tra zuppe e pasta.

Pepato/Primo sale e Cipolletta: antipasto catanese

È uno degli antipasti più famosi, facili e gustosi. Quello che trovi sempre, soprattutto nelle trattorie tipiche. È talmente semplice e ridicola la preparazione che non c’è neanche bisogno di spiegarla. Basta solo tagliare il pepato a quadrotti o del primo sale e della cipolletta fresca

Brioche Brioscia vegana col Tuppo (quella della granita, sì)

La versione vegana della brioche più famosa siciliana: quella con il tuppo! Quella che inzuppi nella granita o che imbottisci con il gelato, famosa in tutto il mondo.

Il Casatiello di Cannavacciuolo

Se Cannavacciuolo dice di mettere 25 grammi di lievito di birra noi in religioso silenzio senza proferire parola, dubbio o perplessità mettiamo 25 grammi di lievito di birra. Comincia così la lezione sul casatiello vero.

La parmigiana catanese

Non esiste una versione originale della parmigiana e quindi è proprio inutile disquisire, arrogarsi diritti e sentenziare. La parmigiana vera è quella delle nostre madri e nostre nonne.

Le polpette di melanzane

La mamma ha sempre ragione anche quando non ce l'ha. In cucina poi non ne parliamo. Se la mamma dice "a occhio" allora tu devi fare "a occhio", fine del discorso.

I cavalli di battaglia di Nanda

Ti racconto alcune delle ricette siciliane che mia mamma prepara da sempre. Delle preparazioni che non sono solo piatti ma scrigni di ricordi, giorni e vita. Un tour tra cuore e tavola.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.