Iaia Guardo su La Sicilia in Rosa

Must Try

Je suis Charlie

Quando la CNN ti scrive perché vuole pubblicare un tuo disegno sono due le cose: o ti viene un colpo o ti viene un colpo. A me è venuto, stranamente, un colpo.

Vincitrice Personaggio Donna agli Igers Awards 2014

Sono il personaggio donna agli Igers Awards 2014. Se non fossi astemia penserei di essere completamente ubriaca.

Igers Awards Italia – Personaggio Donna e Intrattenimento (i sali, grazie) #IGA14

Igers Awards Italia  Maghetta Streghetta candidata come Personaggio Donna e Intrattenimento Si può votare dal 21 al 27 Aprile. Qualcosa mi fa intuire che sono in...

Iaia e Maghetta su Sanbaradio Stasera!

Mi contatta Rebecca qualche giorno fa. Si presenta dicendomi che conduce su una web Radio un programma di cucina che si chiama "Storie di Cucina"...
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Per qualche oscura ragione passo alla Storia della Rete come una siciliana emigrata al Nord e più precisamente a Torino. Pur comprendendo che non mi si possa seguire nei diversi social e soprattutto leggere con attenzione perché frasi sconnesse e sgrammaticate in un delirio odierno sono poco concepibili a meno che non si abbia una lieve psicolabilità neuronale ( sta finendo questo periodo sintattico incomprensibile. Ora metto una virgola), continuo ad avere SERIE difficoltà a comprenderne il perché.

Fotografo l’etna, il mare, il sole e i nani sul terrazzo illuminati da un cielo azzurro anche il 23 Dicembre. Nelle foto compaio a Marzo e Ottobre con le maniche corte  e nelle inquadrature dei miei pranzi ci sono sempre pomodori di pachino e melanzane di seta sicule.

Per dire insomma che sono moltomapropriomoltotuttattaccato felice di essere stata riconosciuta Sicula inside tanto da finire sull’inserto speciale de La Sicilia in Rosa in allegato al Quotidiano La Sicilia; naturalmente essendo svampita e fuori controllo ( non posso neanche dar colpe al periodo frenetico considerato che lo è sempre) lo scopro adesso dopo giorni e giorni dall’uscita. Fortuna vuole che una gentilissima Signora lo ha conservato per me e tra poche ore potrò averlo su Carta.

L’articolo ” Cotto e Bloggato” ha una recensione lusinghiera di Gianluca Reale, che ringrazio infinitamente e due Ricette che recentemente ho postato anche sotto forma di VideoRicette; trattasi di Pizzette di Melanzana e Cus Cus alla Norma ( e di questo Cus Cus se ne sentirà presto parlare per una sorpresa incredibile; pare che mi porti a dir poco fortuna) ; in un tripudio melanzanoso siculo mizzzica ! 

Chi avesse il piacere di leggere l’articolo che mi riguarda può farlo online essendo messo gratuitamente a disposizione anche in formato .pdf. Clicca qui per scaricarlo e leggerlo ( http://inserti.lasicilia.it/ )

Su Facebook trovi la Sicilia in Rosa qui https://www.facebook.com/siciliainrosa )

Mi fa inoltre immensamente piacere finire in questo particolare numero perché vi è la presenza anche di  Roberta D’Ancona autrice de La cucina Italiana 2.0 che poche settimane fa mi aveva sorpreso a dir poco inserendomi nel libro con parole altrettanto lusinghiere. Insommmaaaaaaaaaaaaaaaaa troppe parole lusinghiere che non merito*disse rossafuocopeperonevergognatissima. Di ” La Cucina Italiana 2.0″ ne ho parlato invece qui ( http://www.maghetta.it/2013/03/22/iaia-guardo-cucina-italiana-giunti-libr/)

I  Grazie non bastano mai ma.

Grazie. Grazie. Grazie. Grazie. Grazie. Grazie. Grazie. Grazie. Grazie. Grazie. Grazie. Grazie.  Dodici Volte.

“Quello di Iaia Guardo, alias Maghetta Streghetta ,è un mondo ricco di sorprese. Un mondo che ha varie ramificazioni sul web e sui social. Una di queste è Gikitchen (maghetta.it), il blog con tanto di app, in cui la nostra si occupa di cucina“psicola-(va)bile” e propone con fantasia e humor semplici e gustose videoricette, condite immancabilmente da una sana vena di follia. Quanto basta per farla diventare un cult della Rete. Ma non chiamiamola foodblogger, perché Iaia è anche molto altro. È piuttosto “una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna delle quattro cose”spiega lei sul sito, senza prendersi sul serio. Perciò assieme al suo alter ego da comics Maghetta Streghetta ogni settimana propone 12 videoricette, tutte da scoprire, vedere,ascoltare, condividere e poi gustare. E un bell’archivio di video in cui rovistare”.

Pizzette di Melanzane

La VideoRicetta delle Pizzette di Melanzana la trovi qui 

Le foto delle Pizzette di Melanzana e il delirio la trovi qui 

 

Cus Cus alla Norma

 Le foto e il delirio ? trovi tutto qui.

 

Forse potrebbe interessarti leggere...

34 COMMENTS

    • ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ sì ma io voglio parlartiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

      • mappureio ♥
        (te lo dico prima di morire. mi hanno telefonato per dirmi: domani, canale 170 di sky, vanno in onda i casting. (io speravo disperatamente li pubblicassero solo su feisbuk.) non so a che ora. sul sito non aggiornano ma. comunque la puntata la caricheranno sul sito. in ogni caso. in ogni caso non arriverò nel pieno possesso delle mie facoltà mentali perciò. che problema c’è.)
        (si è capito? mi sa che è incomprensibile.)

  1. sono un po’ risentita per non avere la mia copia cartacea u.u
    devo migliorare come addetto stampa perchè non dobbiamo perderci queste uscite maippppppiù u.u GRRRR.
    comunque è sempre un po’ emozionante scoprire i “traguardi” mentre sono lì fisicamente <3

    • ti comunico che ho il cartaceo.
      ti comunico che io metto foto su facebook di sorrisi felici .
      e tu polpette di melanzana.
      ti comunico che sei unastronza.
      ( chi ha detto tonza ? ti ho detto che non si dicono brutte parole qui INTESI? )

    • Grazie infinite Titti mia :* grazie davvero infinite.
      Senza di te e voi tutto questo non sarebbe possibile.
      Senza l’amore, affetto e incoraggiamento questo non sarebbe davvero possibile.
      E’ solo merito vostro .
      Ed io eterna debitrice.
      Ti abbraccio forte
      Grazie grazie grazie

      • diciamo chevabene anche se:
        1) nuvole nere all’orizzonte o meglio sul mio tetto ma proprio cariche di secchiate d’acqua
        2) addestro il nuovo sistema operativo a fare soloquellochedicoio
        3) scopro che il mio vecchio pc che sembrava in coma perenne oggi si è ripreso facendomi capire che ho sprecato 400 euri e tempo per addestrare il nuovo sistema operativo del nuovo pc di cui sopra
        4) melosonoscordato
        cmq vatuttook
        e ora…
        quinoa con caponata (perdona l’ennesima quinoata siciliana)
        pecché io ti penso, sì 😀

  2. complimentissimissimissimissimi!!!! p.s. le pizzette di melanzane le ho scovate l’anno scorso su tuo blog e sono diventate il piatto estivo-autunnale più preferiterrimo del mio compagno..che non ha mai prediletto le melanzane…al contrario di me!Quindi millanta GRAZIE per l’idea!!!

    • Adele santapizzetta ma sono felicissima che ti sia stata utile in qualche modo*disse imbarazzata ed emozionata
      Grazie grazie grazie infinite a te.
      E ora ti tocca l’abbraccio di dodici ore MIDISPIACEPETTE’ 😀 <3

    • Giuyyyuzzamia grazie. Davvero grazie infinite. Ti abbraccio fortissimo :*

      ( vogloo proprio vedere quando usciamo insieme se ti vergogni di me. LOSOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO che ti vergognerai. LO SOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO)

      ( mi piace troppo fare la vitttima e lamentarmi. dammi un ceffone)

  3. vabbé io avevo ingrandito l’immagine prima di leggere l’articolo e capire che c’era in pdf e che hai anche riportato uno stralcio tu.

    ma fra stordite ci si intende.
    ah devi licenziare Bionda, te l’ho già detto?

    • amore ma la bionda è anche tu.
      sfruttala.
      io l’ho presa per NOI.
      essendo sposate e avendo la comunione dei beni ti appartiene proprio quanto me.
      anzi a tal proposito le ho detto che se non ti fa l’app io le tolgo i viveri in formato pistacchio.
      ecco.

    • La lezione di Mecoj il Professore Max l’ha saltata ma credo di aver intuito . Immaginami quindi mentre sputo il tè verde e rido come una matta occhei?
      grazie sorellina pistacchiosa :*
      ( pretendo di sapere qualche notizia dell’eletto santocielo)

  4. […] Ieri con la notizia delle Pizzette e il Cous Cous alla Norma sulla Sicilia in Rosa (recuperato il cartaceo. Emozionante a dir poco) e la costruzione della casa degli Gnomi con Uovo e Pachino è saltato il puntatone (si fa per dire) della Rubrica del Lunedì Pappamondo; ovvero ricette pappose da tutte le parti del mondo (non che servisse la spiegazione per carità ma giusto perché mi piace dire assurdità. Non amo particolarmente le rime carità-assurdità ma tra poco i muratori riattaccano il trapano e ho esattamente dieci minuti pausa pranzo per liberare la mente dai rumori molesti che mi stanno ultimamente provocando delle emicranie preoccupanti). […]

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.

More recipes like this