L’Acqua aromatizzata e gli infusi freddi

Must Try

Gli alimenti che fanno bene alla pelle

La bellezza, la luminosità, la giovinezza e l'elasticità della pelle non dipendono solo dalle creme ma soprattutto dallo stile di vita (fumo, make up e pulizia, dieta sregolata, alcool). Ci sono alimenti che aiutano a contrastare maggiormente i nemici della pelle

Le strepitose polpette frittellose di Avocado

Facili da preparare e deliziose queste frittelline ti conquisteranno. Bastano pochi ingredienti: farina, uova, avocado e un po' di latte. Stupisci tutti in poco tempo è la parola d'ordine.

Caponata? Sempre e comunque. E per sempre

I segreti sono fondamentalmente due: friggere le verdure separatamente e preoccuparsi di eseguire una frittura a regola d'arte con conseguente asciugatura. Se fatta distrattamente o svogliatamente la caponata potrebbe risultare un ammasso olioso pesantissimo.

Guacamole. La Meraviglia!

Parto con una comunicazione di (dis)servizio, ok? Ieri è uscito, come ogni Lunedì (e a volte il Giovedì), il mio articolo su RunLovers. Parlo di...
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.
  • Cetriolo, Limone, Pompelmo e Menta: drenante e “brucia grassi”.
  • Sedano, mela verde e lime: il sedano aiuta a ridurre i trigliceridi nel colesterolo.
  • Anguria, limone e menta: l’anguria idrata e il limone “disinfetta”.
  • Pesca, ananas e fragole: la pesca è ricca di oligoelementi (fosforo, potassio, magnesio, zolfo, ferro, manganese) e l’ananas è diuretico.
  • Fragole, frutti di bosco e menta: una botta di vita. Amen.
  • Ananas e Zenzero: un’impennata di forza.
  • Ciliegia, Mirtillo e Ribes: vitamine A e C del mirtillo e sali minerali, l’azione antinfiammatoria della ciliegia.
  • Lampone, Fragola e Lime: le fragole sono antiossidanti e proteggono i nostri occhi.
  • Arancia, Limone e Anguria: un pieno di vitamine con doppia razione di idratazione.
  • Mango e Zenzero: lo zenzero è terapeutico e vanta infinite proprietà. Tra le decine e decine anche il fatto di accelerare il metabolismo.
  • Papaya, Mango e Limone: il mango è perfetto per chi soffre di stitichezza ed è ormai definito un antitumorale per eccellenza quanto la papaya (soprattutto per noi donne).
  • Avocado, Cetriolo e Lime: proteine, grassi buoni e funzione drenante.

La moda dilagante dell’acqua aromatizzata? Fine 2013 per poi diventare conclamata nel 2014. Parola di giovane marmotta. Hanno cominciato -come nella stragrande maggioranza- i Blog Americani che riportando foto di bicchieroni/vasetto con tanto di cannuccia colorata e pezzi di frutta su instagram hanno aperto le danze. E da tre anni a questa parte appena arriva la bella stagione comincio a rispolverare l’argomento, più che altro perché sono tantissime le domande che mi vengono poste, soprattutto da quando mostro sul Canale Youtube i What I eat in a day e da quando ho scritto/fatto vedere/mostrato che ne faccio uso. La cosa che mi piace sempre ribadire, ovvero il punto uno che è fondamentalmente un assioma, è: NON FA DIMAGRIRE. Domenica mostravo la diapositiva della mia faccia alla vista della frase “fa dimagrire?!”.

Niente fa dimagrire se non la triade: andare dal dottore, seguire una dieta sana e fare movimento. Dell’acqua aromatizzata però ho parlato così tante volte che non vorrei rischiare di essere ulteriormente ripetitiva. Ti lascio quindi i link sotto questo articolo che se vuoi potrai leggere. Soprattutto quello su Runlovers dove ci sono combinazioni diverse da quelle che ti propongo oggi.

Quanto tempo deve durare l’infusione?

Ci sono delle cose importantissime da ribadire però e spero che questo mi venga concesso, ovvero quanto tempo deve durare l’infusione e che non bisogna mai sottovalutare il lavaggio accurato della frutta e della verdura. L’infusione, come sottolineo anche sulla scheda, è di due ore minimo. Nel caso dello zenzero e della cannella sarebbe opportuno fare dei veri e propri infusi a caldo da fare raffreddare; questo perché si accelerano i processi di interscambio tra la radice e la spezia con l’acqua. La questione lavaggio, inoltre, non è soltanto importantissima ma fondamentale. Se la frutta, la verdura o quant’altro sono state trattate possono rilasciare nell’acqua pesticidi e frammenti dannosi per la salute. Sarebbe quindi opportuno lavare la frutta a rischio -mi vengono in mente le fragole- con del bicarbonato, con prodotti specifici o davvero per bene e valutando in taluni casi se rimuovere o meno la buccia. Bastano davvero delle accortezze che pur ovvie a volte vengono purtroppo bypassate.

Ne ho parlato anche qui:

 

 

 

Forse potrebbe interessarti leggere...

1 COMMENT

Rispondi a gluci77 Cancel reply

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.

More recipes like this