Il cuore a fetta: La torta dentro la torta

Must Try

La Panna Cotta al tè matcha

Un dolce gustoso, facile e fresco caratterizzato dall'inconfondibile sapore del tè matcha. Perfetto per un dopo pasto ma anche per accompagnare un tè nero fumante caldo e avvolgente.

Semi di papavero e glassa di limone

Una delle preparazioni più buone mai preparate. Mi è sempre piaciuto moltissimo questo accostamento, quello dei limoni con i semi di papavero. Diversi dolci pasquali polacchi e dell’Est Europa hanno proprio i semi di papavero; anche il cozonac, per esempio, ha diverse volte il ripieno di semi di papavero. Il risultato -ma con una ricetta di Ottolenghi è facile- è sorprendente. Molto profumata, leggera e gustosa.

Tiramisù fragole e basilico e un dolce speciale

Un tiramisù molto profumato e fresco. Stupisce per leggerezza e freschezza questo dolce al cucchiaio di cui tutti sono ghiotti.

Torta alle pesche al profumo di limone

È l'ultimo mese per gustare le pesche e soprattutto per farci le ultime torte, meglio se morbidissime, soffici e profumatissime come questa. È una variazione di Donna Hay e dovresti proprio prenderla in considerazione. L'ho provata anche con le ciliegie e le albicocche e devo dire che il risultato rimane sorprendentemente buono. 
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Dal 2013 almeno una volta l’anno capita di parlarne. Se nel tasto “cerca” inserisci “torta nella torta” o “ciambella nella ciambella” troverai molti articoli a riguardo; ti ricordo che molte foto non sono al momento visibili ma ci sto lavorando e l’inconveniente a breve sarà solo un triste ricordo. Proprio per questo motivo volevo che ci fosse almeno un post completo di tutto.

Rimane indiscutibilmente una ricetta facilissima, buona, veloce e d’effetto. Visto il periodo poi –ma anche sempre- un cuore che spunta dalla torta è un piccolo colpo di scena, che fa dolcemente sorridere. In sostanza si devono fare due torte. La prima sarà quella che darà la forma scelta all’interno. La seconda sarà l’involucro.

Scelto di fare il cuore ho deciso di optare per un colore rosso adoperando i coloranti alimentari in gel ma di solito mi piace molto  il contrasto forma di cioccolato/ involucro base alla vaniglia. Le ho provate davvero tutte. Bianco e rosso, contestualizzando al periodo, rimane però la scelta sì più banale ma più d’effetto.

Una volta preparata la prima ciambella-torta-plumcake devi lasciare completamente raffreddare e solo allora ricavare delle fette e procedere con i classici stampi da biscotto. Ottenuti tutti i cuoricini -o la forma che hai scelto- metti da parte e procedi alla preparazione della torta finale.  Come si fa? Devi allineare tutti i cuori al centro (o dove vuoi) della tortiera e versare sopra il secondo impasto. Infornare e via. Il gioco è fatto. Ti prego di tagliare la torta finale solo quando tutto sarà freddato. L’indomani è ancora meglio. Io preparo sempre questo tipo di torta la sera per poi affettarla l’indomani mattina.

Ti lascio il video perché credo che sia talmente facile che parlarne la fa diventare solo più complicata.

Il Video

 

 

La Ricetta

Faccio questa ricetta molto spesso perché semplice e veloce ma puoi scegliere l’impasto che preferisci, senza problema.

  • 3 bicchieri di farina 00
  • 2 bicchieri di zucchero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 bicchiere di latte o yogurt
  • 1/2 bicchiere di olio di semi
  • 3 uova
  • Vaniglia (cannella o essenza che piace di più)

Si mischiano tutti gli ingredienti e si lavorano fino a ottenere un composto omogeneo. Si inforna a 180 per 30-40 minuti ma bisogna sempre fare la prova stecchino. Anche al secondo impasto si fa lo stesso procedimento e il tempo è uguale.

Sostituzioni:

Se vuoi fare la versione al cioccolato: 2 bicchieri e mezzo di farina 00 e un bicchiere di cacao amaro in polvere.

Se vuoi fare la versione al matcha: 3 bicchieri di farina 00 rimangono invariati e il resto invariato con l’aggiunta di due-tre cucchiaiate di tè matcha in polvere.

Se vuoi fare una versione al cocco come accade nella versione al cacao 2 bicchieri e mezzo di farina 00 e un bicchiere di cocco disidratato in polvere. Puoi aggiungerne anche di più di cocco ma guarda bene che la consistenza non sia troppo compatta. Deve restare comunque sufficientemente liquida.

 

Forse potrebbe interessarti leggere...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Le polpette di melanzane di mamma

La mamma ha sempre ragione anche quando non ce l'ha. In cucina poi non ne parliamo. Se la mamma dice "a occhio" allora tu devi fare "a occhio", fine del discorso.

Il Cantalupo con la feta

Un piatto facile, veloce e strepitoso. La feta con l'anguria, da anni, è una certezza ma con il cantalupo hai mai provato?

Le Ricette di Mamma – Siciliane a base di pesce

Ti racconto alcune delle ricette siciliane che mia mamma prepara da sempre. Delle preparazioni che non sono solo piatti ma scrigni di ricordi, giorni e vita. Un tour tra cuore e tavola.

Le melanzane più buone! Come le fa mamma

Una delle ricette che amo di più e che mangio sin da piccola. Che sa di tradizione, amore e casa.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

More recipes like this