La prima Playlist per un Natale magico

Sono una fan sfegatata delle playlist di Runlovers; come potrebbe essere altrimenti. Non mi ero mai decisa a fare un profilo pubblico con le playlist. Uso spotify giornalmente da anni e credo sia uno strumento imprescindibile per la sopravvivenza di noi tutti. Negli anni ci sono sempre più funzioni interessanti e anche la possibilità di poter caricare e ascoltare podcast. Nasce quindi il profilo pubblico spotify di maghetta.it (si chiama proprio così) e dentro puoi trovarci la prima playlist natalizia. Ne seguiranno altre. Si chiama Christmas Lights e con enorme difficoltà ho scelto solo 30 (ma quante sono?  È stata durissima!)

Maghetta.it su Spotify

Le amo tutte ma Close to you di Mario Biondi è nel mio cuore. Dal minuto 1.44 la canto con tanto di quel sentimento che mi emoziono da sola (soprattutto mi emoziono nel pensare che pure i vicini di casa nel raggio di 20 km fuggono via per la soave voce che mi ha sempre contraddistinto)

 

Stonata io? NAHHHHHH! (Stonatissimisisisisiismisssisisisisissimisssima!)

QUESTO POST È STATO PUBBLICATO IL: 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Seguimi anche su Runlovers

Tutte le settimane mi trovi con una ricetta nuova dedicata a chi fa sport

MUST TRY