CHRISTMAS: LA SELEZIONE

Frosty The snowman: il pupazzo di neve

Chi è che non ha canticchiato Frosty the Snowman? E se hai pensato o detto fissando lo schermo "io!" non siamo più amici, sia chiaro....

Elf Hat: I cappellini da elfo – Snack per Natale

Easy to make yummy to eat! Recitano così questi piccoli e sfiziosi cappellini da elfo famosissimi in tutto il globo. Ci sono diverse interpretazioni che comprendono anche caramelle, glasse e pasta di zucchero ma oggi ne ho fatto qualcuno, di cappellino, semplice con del solo cioccolato bianco e zuccherini proprio come piacciono agli elfi.

A muddica atturrata – La mollica abbrustolita

A muddica atturrata o mollica abbrustolita è una preparazione base che si usa in tantissimi piatti siciliani. Tutti i nonni siciliani in realtà la chiamano in un altro modo. Sai quale? Il formaggio dei poveri. Era un lusso poterselo permettere e per questo motivo la fantasia, l'ingegno e il gusto hanno trovato quest'alternativa -che oggi potremmo definire vegan *ridacchiava*- a dir poco golosa, buona e saporita.

Il rotolo con le castagne e cioccolato

Un dolce che sembra complesso ma che in realtà si prepara in pochissimo tempo. Il rotolo, perfetto anche come base per il classico tronchetto natalizio, non delude mai. In questa versione con le castagne poi è ancor più incredibile.

Porcini e Mirtilli: l’accostamento vincente

Un risotto incredibilmente buono sia in versione vegetariana che vegana chi ti sorprenderà. Gusto incredibile con questo accostamento inusuale ma sempre vincente.

La Scacciata Catanese

Non c'è Natale senza scacciata catanese. Senza crispelle con la i e senza scacciata catanese. Non è/sono il piatto principale, anche se di per sé potrebbe esserlo  ma un accompagnamento (esplosivo!) e immancabile. Noi siculi abbiamo il dna predisposto e siamo abituati a questi ritmi sconvolgenti.

Montblanc

Il Monte bianco è molto popolare anche nei paesi dell'Est e in Svizzera e alcuni lo colorano come la frutta che lo sovrasta. Esiste in pratica anche un Montebianco tutto rosa con fragole, sì. In qualunque modo si faccia c'è da dire che è di una bontà inafferrabile ed è sicuramente un dolce che si presta benissimo alle preparazioni anche natalizie. Stupirà.

Vegan lasagne buonissime!

Quando mangerai queste lasagne rimarrai talmente estasiato che non crederai alle tue papille gustative. È un piatto che mette d'accordo tutti. Soprattutto a Natale è importante la flessibilità a tavola. Creeranno stupore, armonia e tanto stupore.

L’insalata polacca e i cavoletti di bruxelles

Quelli che ti propongo oggi sono due contorni a base di frutta e verdura vincenti per le feste. Sono facili, velocissimi e d'effetto proprio per la particolarità di accostamento. Sono sicura che farai un figurone! Stupire con poco è sempre un'arma vincente. 

La Pavlova delle feste

Anna Pavlova sembra uscita da un romanzo di Agatha Christie; muore perché si ammala al rientro di una vacanza prima di cominciare una nuova tournée. Il suo treno infatti ebbe un incidente e lei per vedere cosa fosse successo scese camminando a lungo per i binari vestita solo del suo vestito di seta leggero e cappotto.

Natale a Hogwarts e buon compleanno a me!

Il dodici dodici alle dodici nasce la bambina con il nome di dodici lettere. La dodicesima nipote. Come ho scritto nella newsletter di stamattina ascoltavo the Fallen. E ho capito che sono anche la mia pioggia. Regolo io il tempo della mia vita. O perlomeno posso provarci solo nell'emotività.

La formina dei gingerbread da stampare

La storia è molto conosciuta e l'hanno raccontata in tantissimi. Le origini molto credono sia statunitense ma non è così: è inglese ed è grazie alla Regina Elisabetta I d'Inghilterra. Durante uno dei suoi banchetti -nella seconda metà del Cinquecento e quindi in pieno Rinascimento inglese

ARGOMENTI IN EVIDENZA

ULTIME RICETTE