Iaia

Sushi di pancake salato con formaggio fresco, fichi e miele

Chiamo sushi qualsiasi cosa. Chiamo Sushi pure l'involtino di carne. Dico che è sushi pure un pezzo di mela arrotolato con dentro un pezzo di pera. Dove mi giro mi giro - cosa scrivo scrivo - dove vado vado (la smetto, sì): è sempre solo sushi. Anche con le crepes. Faccio il Sushi di crepe. Anche con i pancake. Faccio il Sushi di Pancake. E' una schizofrenia sushiesca che si aggrava negli anni. Solo che il "sushi finto che non è sushi ma chiamo sushi" (termine tecnico culinario) oltre a essere stramaledettisamente carino esteticamente, che è fondamentale più del gusto (sono una professionista, si sa), rende comoda la presentazione. A me piace la tavola con poca roba. Non mi piace che si improvvisi. C'è gente disordinata a tavola ed è per me inaccettabile. Se un commensale non allinea le forchette o fa molliche dappertutto o improvvisa un'organizzazione personale: vado in panico.

Recensioni del Libro ” Le Ricette di Maghetta Streghetta” – secondo atto

Questo libro non è un manuale di ricette, un'enciclopedia da consultare una volta l'anno per preparare quel piatto complicatissimo che non fate mai. Questo è un libro vero, un percorso, un'avventura lunga 365 giorni che ci accompagna in cucina tra ricordi e risate, pietanze che hanno una storia, fatte con amore per qualcuno. Le ricette sono a volte insolite, a volte comuni ma sempre rivisitate, Maghetta ci mette un tocco in più, la sua originalissima "firma". Il libro è diviso in "festività" (oltre a quelle classiche ci sono altre molto meno convenzionali come l'Earth Day o la Festa delle Bambole in Giappone) e ogni pagina è piena di disegni, foto, fumetti, piccoli consigli su come decorare la tavola, aneddoti legati alla ricorrenza. Perfetto come regalo!

I regali della mia Amata Mary: Pere microscopiche adorabili dell’Etna

Mary e Nuccio hanno sempre delle delicatezze per me. Una volta le "pale di ficurinia". Una volta dei fiori. Appena raccolti e bagnati dalla pioggia....

Il Bollito Classico? Con la salsetta di wasabi. L’iPhone dorato maculato si può avere?

Sono giorni terribili in cui il mio unico pensiero è: iPhone dorato sì. iPhone dorato no. Pare che venga chiamato iPhone Kardashian e vista...

Un’insalata di Radicchio, Tofu e Avocado con Crackers sbriciolati

Cinquanta giorni capisci? Ne mancano tanti al Natale. Ho già il planning pronto e pure il Calendario dell'avvento. Ho già il cavalletto montato per le...

Su CasaFacile di Novembre c’è una certa… Grazia? Guardo? Chi?

CasaFacile è sempre stata oltremodo gentile e lusinghiera con me. Lo scorso anno per Natale aveva segnalato la mia App Gikitchen (gratuita su App Store) nella pagina Facebook. Aveva scelto l'illustrazione della  testata del mio blog con Maghetta indaffarata per i preparativi natalizi nella prima pagina con gli auguri del Direttore. E aveva pure consigliato di leggermi durante il periodo natalizio visto il pullulare di "roba natalosa" all'interno dei miei spazi. Insomma pare che io abbia qualche parente nella redazione di CasaFacile ma così non è. Si tratta solo di meraviglie fantasmagoriche alle quali va il mio più profondo e sincero GRAZIE. 

Come realizzare la torta con i Minion? Aspetta che te lo spiego male io.

Realizzare la Torta Minion è facile e veloce. Se non la fai con me, intendo. Nel caso contrario invece è complicata, priva di logica...

U Cavulu Trunzu – Il Cavolo di Aci (Acitano)? Kodama, indiscutibilmente.

Dei Caliceddi, di origine vulcanica, ho parlato diverse volte mentre del Cavolo Trunzu mai (botte sulle manine a Iaia). Sarà che con l'età le mie...

La Vellutata di Topinambur

Il Topinambur, definito rapa tedesca o carciofo di Gerusalemme, certo non è facile da trovare; almeno qui. Il tubero è chiamato anche patata topinambur proprio perché la forma ricorda la patata, eccome. Nonostante abbia dei "disegni" ricciolosi  e delle poetiche sfumature rossastre. Ultimamente ho molto a che fare con i tuberi, io.

About Me

2438 POSTS
321 COMMENTS
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Le mie Storie in Cucina

A Must Try Recipe

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.