Conigliatei e Cous Cous dolci

 

 

Ieri ho preparato al Nippotorinese un Cous Cous Tunisino profumato alle spezie. La versione che ho proposto è vegetariana ma le popolazioni del Maghreb (fingo di avere molte amicizie lì ok? reggetemi il gioco) aggiungono carne di agnello, manzo o pollo senza dimenticare chiaramente il pesce. Questo tipo di Cous Cous potrà essere accompagnato come da tradizione con un sugo di verdure (semplicissimo da preparare. Soffriggendo una cipolla con dell’olio extra vergine di oliva e aggiungendo i pezzetti di peperoni pomodorini, ceci già cotti, zucca. Una volta pronta questa salsa versare sul cous cous e tanti saluti. Saluti tunisini chiaramente).

La Ricetta

Per il Cous Cous Tunisino profumato alle spezie Vegetariano (orientativamente per 4 persone) occorrono: 300 grammi di Cous Cous, un pizzico di curcuma, una manciata di semi di cumino, 1 cucchiaino di zafferano, 1 pizzico di curry, 1 cucchiaino di zenzero, 1 cucchiaino di cannella, 1 cucchiaino di cardamomo, una spolverata di paprika, coriandolo, 1 cipolla di media grandezza.

Procedimento: Fare un leggerissimo soffritto in pochissimo olio con la cipollla tritata finemente. Aggiungere le spezie e girare premurandosi di non far bruciare la cipolla. Una volta aggiunte tutte le spezie unire il cous cous sempre girando e versare immediatamente due/tre bicchieri colmi di acqua tanto quanto per coprire (ma non troppo. Che non muoia affogato insomma altrimenti si dovrà chiamare la SSPICC: squadra sommozzatori Pronto Intervento Cous Cous) il cous cous. Aumentare così il fuoco (non esagerando) e lasciarlo cucinare in base al tempo consigliato sulla confezione. Avendone provati diversi il punto di cottura varia un po’ quindi si tratta davvero in questa ricetta di metterci un po’ d’attenzione. Perchè pur essendo semplicissima a volte la miscela spezie potrebbe risultare anche a tratti fastidiosa. Io ad esempio faccio una pioggia di zenzero perchè è in assoluto la spezie preferita del Nippotorinese e sto un po’ calmina con il cardamomo e il cumino che non gradisce particolarmente. Se ho a pranzo mamma gli butto sopra due chili di curry e se ho a pranzo papà sono felice perchè :1) non si lamente mai anche se trova Hello Kitty sgozzata nel piatto 2) gli piace tutto anche il cappello del nano da giardino fritto 3) è stramaledettamente figo. Che sembrerebbe non c’entrare con la cucina ma c’entra sempre l’incommensurabile beltà del mio papetto amoroso.

43 COMMENTS

      • Ci credo che cadi dalla sedia se porti scarpe con tacco 12!!!
        E comunque volevo precisare,
        volevo precisaaareeeee,
        cos’è che volevo precisare ??? 😮

  1. Mi sento male *in maniera positiva*. Sei un genio, sei fantastica. Alice dovrebbe licenziare csaba e altre due o tre persone aggratis, solo per darti uno stipendio più alto, per assumere te.

    • Sei palesemente di parte e questo è un bene. Perchè sei dalla mia parte e da una vita cercavo qualcuno come te che stesse proprio in quella parte e quindi tutto torna e ci siamo.
      Sullo stipendio nutrirei forti dubbi a meno che non si tratti di “pulire la macchina al cameraman di Csaba”
      Meriterei al massimo questa ricompensa.
      La camicia di Burberry dannazione!
      Sai che rivedendomi dopo ho proprio detto ” eppure qualcosa di griffattttissimo andava” . Di notte sono ancor meno lucida che nelle ore diurne. Il video è francamente scandaloso e non si vede nulla
      E’ stato un po’ come girare a Rozzano però (ok ora rido fino a pomeriggio) e la cosa mi piace.
      (hai comprato Merry Christmas? poche ricette però uff)
      (e questo pomeriggio riusciranno le nostre eroine a sentirsi? )
      1938138123 baci

  2. Le forchetteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee *rotola*
    Però devo criticarti dov’è la camicetta di burberry? *che lei compra con i soldi di tutti i libri che pubblica la sua luxory books e io da brava scema compro*

  3. I’m totally, positively, overwhelmingly flattered! (lo dico in inglese così mi fa meno impressione)

    Essere citati da maghen è un’emozione dalla quale non so se il mio povero cuore di ex-fumatore si potrà mai riprendere.

    La visione del babbo che non protesta neanche se gli servi Hello Kitty sgozzata mi ha ricordato la prima volta che la figlia minore mi ammannì la pastasciutta cucinata con le sue sante manine, da me mangiata tutta fino in fondo con gridolini di entusiasmo mentre paragoni improponibili di ogni genere salivano dallo stomaco al cervello… Mi ci voleva questa risata, un raggio di sole virtuale in questa giornata grigia.
    Un petabyte di baci (che non è una deiezione ma equivale a due alla cinquanta, circa 10 alla 15, cioè 10 con quindici zeri dopo)

    • Hai visto un pesce di nome Wanda vero? se sì. Ecco adoro chi si rivolge a me in una lingua sconosciuta. Ma credo tu lo sappia già.
      Per lingua sconosciuta intendo anche italiano. Che lo è per me. Sconosciuta.
      Insomma.
      Adesso rido io e tanto
      Perchè credo che il destino dei papetti amorosi sia davvero lo stesso ad ogni latitudinelongitudine.
      Ed è per questo che siete stramaledettamente paposi.
      E ora fatti abbracciare e spupazzare per almeno 3 ore
      (e cielo adoro anche chi capisce quella roba lì numerosa. A due alla cinquanta sono svenuta. Ho capito solo il segno infinito perchè era carino disegnare all’ultimo banco un otto che dormiva russando. Con un cappellino da notte. Roba apprezzatissima dalla professoressa di matematica che già allora aveva sentenziato ” santo cielo Giulia mai in vita mia avrei creduto che potesse esistere una persona realmente incapace di capire qualsivogliarobacorrelatadunnumero. E che mi piacesse pure”
      insomma cosa sto dicendo? ah sì.
      per me è un’emozione averti qui. altrochètuttattaccato.
      Un bacio.

  4. Qui sta nascendo una stella.
    Ricordati queste parole 😉

    Il giorno che ti scopriranno dirò ” lo sapevo”
    Complimenti Giulia. Sei assurda e geniale.

  5. Ok…era da un po’ che per mancanza di tempo non passavo di qua…e il destino ha voluto che…assistessi proprio al terzo videopost! Che bellezza grazie…giusto due risate prima di andare a lavorare…
    A proposito…cara Giulia ti voglio “appesantire” con una responsabilità: oggi se il treno delle 14.10 per Siena partirà con qualche minuto di ritardo, si sentirà un annuncio simile a questo: il treno 3033 per Siena viaggia con un ritardo di TOT minuti, causa ritardo Capotreno, che si è attardato a vedere il terzo videopost di Maghettastreghetta!
    E ora scappo davvero alla stazione!
    Baci
    Claudia

    • Claudia capisco perfettamente perchè anche io tra un’idiozia e l’altra (conigli, nani da giardino, maria de filippi . ok la smetto. non è mica vero che guardo maria dannazione! dicevo? ) non riesco mai ma l’importante è non perdersi ed io a volte mi gusto anche due/tre post tuoi ed è tutto come prima.
      Del resto stiamo qui per puro piacere ed è giusto non darsi delle scadenze precise.
      La promessa di ritrovarsi è sempre quella più bella.
      Detto questo ridacchio immaginando il Capotreno basito davanti a cotanta oscenità 🙂
      Ti auguro Buon lavoro quindi spupazzandoti di baci !
      (ma il capotreno è un coniglio o un nano da giardino? perchè non smetterò di pensare a questo durante tutto il pomeriggio)

  6. Tu mi esilari! (ma si potrà dire???)
    E poi grazie al tuo prezioso consiglio su come versare l’acqua con il cappello del nano da giardino sarò certa di fare un figurone al prossimo brunch con i miei amici conigli!
    Se poi posso permettermi ti farei notare che E’ BUONA NORMA non perculare la povera Csaba (eccezione fatta se nell’azione di Perculamento sono presenti un coniglio ed una candela a forma di nano da giardino…e perciò risulta essere BUONA NORMA perdonarti!)
    Per la cronaca ti comunico che al secondo urlo dopo il bon apetit mi sono partite le casse del pc…e sarebbe buona norma ulrare più in silenzio! Ma quì ti si ama a prescindere!
    Bacini

    • Esilari esiste e se non dovesse esistere fermate questo mondo voglio scendere.
      Ma che si fermi davanti ad un bar che vende cupcake , sia chiaro.
      O broccoli bolliti ( ti piacciono i broccoli bolliti vero? )
      Sai che rivedendomi (purtroppo aggiungerei) mi sono chiesta come mi sia venuta in mente un’idiozia simile cappellonano-versare-brocca-bicchiere-cielo-sonopossedutaquandogiro.è un dato di fatto.
      La cosa che mi turba maggiormente è che improvviso in preda a raptus dinonsoche.
      Consegnerò questi video al mio psicanalista (quando mi arrenderò e finalmente vorro andarci. perchè è chiaramente il momento) al fine di studiare questo strambo fenomeno.
      MA .
      E dico ma.
      non siamo qui per parlare di psicanalasi .
      Siamo qui per amarci incondizionatamente come è giusto che sia.
      Prometto di non gridare più . Il secondo urlo è osceno. Mi ha ricordato l’urlo inquietante di Blow up. Potrei fare la doppiatrice di urlaconigliesche in film thrillerpolizieschi (si arrivooooooooooooooooo. ma perchè devo andare a cenare adesso ? io voglio restare qui a blaterare con te!)
      La cosa che mi dispiace di più è che.
      A me Csaba piace , santo cielo.
      Adoro la sua mise informale con kimono di sete e calze chanel per la mise en place informale quando apparecchia per un gambero in tempura nella ciotolina d’argento.
      Insomma prometto di non farlo più.
      L’amore a prescindere è esattamente quello che accade qui.
      E cheuna valanga di baci ti travolga
      (Irina? come sta? )
      (sapevo che Irina avrebbe avuto per sempre un posto speciale nel mio cuore. Il Rabbid la saluta calorosamente. Mi ha pregato di dirtelo)
      (un bacio al piccolo mandarino della zia Mag)
      (posso chiamarlo piccolo mandarino? )
      (sì arrivooooooooooooooooo)
      (qualche anima pia sta salvando le tue sorti. fuggo. ti lascio in pace*disse agitando unf azzolettino bianco di hello kitty e mandando bacetti)
      cielo.
      sono.
      i
      n
      s
      o
      p
      p
      o
      r
      t
      a
      b
      i
      l
      e
      :X

  7. Ahahahhhahaahaha giuro che adesso scrivo a Sitcom Televisioni per far vedere questi due video CA-PO-LA-VO-RO a chi di dovere. Inoltre comincerò a ricattare quelli della Sitcom di modo da spostare Csaba all’interno del Club delle Cuoche assieme alla Messeri e alle sue amiche di modo che la regina del bon ton vada in esaurimento nervoso permanente a causa del casino fatto dalla padrona di casa, dalla sua gradita ospite e per le stoviglie non consone agli standard Csabiani.
    A quando il prossimo videopost? La folla ti richiede e ti idolatra, sallo *-* xD
    Bon Appetit.

    • Mistovergognandotantissimomistovergognandotantissimo*continuò a ripeterlo fino a notte inolttrrattaaaaaaa
      (abbracciamiforte)
      (e se non ci fosse un altro videopost? comincio sul serio a subire la pressione psicologica del nano da giardino)
      (nonsopiucomediregrazie)
      Un bacione

  8. e se prima , incontrandoti, non ti riconoscevo…..

    adesso – dopo questi video – farò finta di non conoscerti!!!!

    Giuro!!!

  9. Ma sei un mitoooooooooo!!! Rido tantissimo 😀 ahahahahah e quel coniglio è fantastico…il mio si è innamorato e vorrebbe conoscerlo…ovviamente durante una mise informale 😀

    Sei grande Giu! :*

    • *veggognata sotto ilt avolo manda bacini.
      Star organizziamo l’incontro per una cena romantica a 2 con 123123123 forchette.
      Anche se ne richiederebbe 10239131239138103810238123
      Sei grande perchè fra un po’ compio gli anni vero?
      vuoi vendicarti del 12 novembreeeeeeeeeeeeeeeeee LO SOOOOOOOOOOOOOOOOOOO e hai ragioneeeeeeeeeeeeeeee

      • No, sei grande perchè sei un mito e sei un genio. Ecco. Era per cambiare e non essere ripetitiva 😀

        Non voglio vendicarmi, sooolo perchè è il 12 dicembre 😛

        Aniuei…assolutamente organizziamolo e che ne dici se chiamiamo per l’intrattenimento Angela favolosa cubista che tanto è tua compaesana e può venire in un batterdocchio?
        😀 ihihih :*

  10. senza parole…. sei completamente matta!
    (non sembra ma è un complimento, lo sai?)

    ti adoro, inutile!

    • Fra *disse sottovoce visibilmente emozionata

      Grazie *lanciando una pioggia di cuoricini
      (sì non riesco a scrivere tre righe serie normalmente figuriamoci quando mi vergogno/emoziono/lusingo)

      Ed è inutile anche per me, si sappia: ti adoro.
      Da ormai quanto?
      otto anni ? sette?
      santocielo.
      E abbiamo sempre 22 anni .

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

MUST TRY