Cocktail di gamberi: Fumettoricetta

Must Try

Paccheri, melanzana, feta e menta

Una ricetta facile, veloce e gustosissima. Il profumo della menta esaltata dalla melanzana fritta e l'invadenza perfetta della feta. Un primo piatto che ti stupirà.

La frolla con i fiori

I fiori si possono ammirare, coltivare, regalare e mangiare. Sì, esistono dei fiori eduli perfetti per zuppe, insalate e dolci sorprendenti.

Il poolish

Il poolish, altrimenti detto biga liquida, serve per consumare pochi grammi di lievito di birra. Un altro modo per consumare meno lievito e ottenere dei...

Torta al cioccolato vegana (la più buona since 2012!)

Era il 2012 quando per la prima volta pubblicavo questa ricetta sul Blog. Ne rimane traccia però solo un vecchio post che non ricordavo....
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

“Mamma non è più tornata da un cocktail” – ” Povero Gamberettino, vieni qui….”

 

 

 

Note di vita vissuta che potevano mancare: A casa di mamma è oggettivamente impossibile non apparire con l’epidermide “nuance giallo canarino” o “nuance pallore ospedaliero”. Far foto in quel covo di luci assurde è un’impresa mica da ridere. Queste brevi diapositive mostrano ancora una volta la serietà e l’imperturbabilità della mia famiglia nel  trascorre decorosamente le festività (“e non”, aggiungerei). Indossare il vestito esattamente uguale a quello del Rabbid mi ha fatto sentire inspiegabilmente a mio agio come poche volte e orgogliosa della mia serietà e capacità di coordinazione. Ho capito inoltre che difficilmente troverò un abbigliamento che meglio si adatta alle mie esigenze. Questo tipo di vestiario (outfit Befanesco per stare al passo coi tempi) a strati ti da la certezza che no. Non ci sarà bisogno di trascorrere la serata geco (se non sapete cos’è la serata geco non rivolgetemi più la parola*, grazie. ***Trascorrere la serata spiaccicatattaccati al termoarredo in posizione geco è uno degli sport di immobilità nella quale eccello con tante c e tante l ) . Quando inferocita ho spaccato il setto nasale di chi a fine serata voleva togliermi la gobba cuscinosa, capace di riscaldare l’intera colonna vertebrale  in brevissimo tempo, si è capito che mai più. Mai più avrei trascorso l’inverno senza un cuscino sotto il maglione. Mai più. Mai più senza (Possiamo ripeterlo “Mai più senza” tutti insieme per darmi la certezza certezzosa?)

*so che adesso per liberarmi di me farete finta di non conoscere la serata geco al fine  di non rivolgermi più la parola. Vergognatevi. Vi ho scoperto. Gne gne gne (cosadiavolostodicendo?)

Mi attende un uichend intriso di delirio puro. Tra cavalli, mostre, travestimenti e mostri, maschere, disegni e amore. Sarà difficile affrontarlo più perché ho già  la certezza che finirà brevemente e vorrei al contrario durasse per sempre ma ci si accontenta. Questo per dire che ne auguro uno splendido anche a chi passerà ( e non passerà eh) di qui cogliendo l’occasione per ringraziarvi sempre. Mi fa sempre strano rivolgermi cumulativamente a voi perché ha quel distacco che non mi (ci) appartiene. Ho sempre cercato nei miei limiti del possibile di rivolgermi singolarmente perché ognuno di voi  ha una storia a sè che non va mai sminuita gettandola nel calderone ma. Per dire che davvero siete in tantissimi, ed io oltre a cominciare davvero ad aver paura  non so come ringraziarvi.

Santo cielo abbiamo pure Richardshrimp Gere come Testimonial. Non mi sembra vero, ecco. E’ finalmente uno spazio web serio insomma (sì regia, prego. Prego con le pernacchie registrate, grazie).

 

Forse potrebbe interessarti leggere...

69 COMMENTS

  1. Sono scioccata.
    Tu sei un genio davvero. Rido come una pazza (e sei stramaledettamente bellissima)

    • Ylenia Buongiorno !
      Grazie. Grazie davvero per gli immeritati complimenti.
      Ti renderai conto che ripeto sempre la stessa cosa ma davvero non so mai che dire.
      Un bacione enorme e grazie ancora.

    • Per pochissimo uffa.
      Oggi pomeriggio sai che mi diletto in un aricetta sarda? non so da dove cominciare.
      quel libro magnifico che mi hai regalato ha talmente roba buona che …
      *_*
      non so da dove cominciare.
      Da dove comincio ?

  2. Dimenticavo Giulia
    COMPLIMENTI perchè sei
    1)vera
    2)genuina
    3)gentile
    e cosa rara NON TE LA TIRI COME TUTTE LE STRACAZZO DI BLOGSTAR ( che odio!)

    • Yl credo che le blgostar siano un falso mito e non siano mai esistite. Io non essendolo posso permettermi di essere una semplice tizia che ticchetta.
      Sono felice però di apparire ai tuoi occhi gentile. Perchè è la cosa che mi gratifica in assoluto di più.
      grazie sempre e un abbraccio fortissimo

    • generalmente spacco un arto a scelta a chi mi chiama signorina ma nel tuo caso Marco sarò clemente ma non mastella
      ok la smetto.
      è che ho un ricordosuonofastidioso di voce maschile che mi chiama signorina e mi vengono i brividi.
      ma rimuovero’ prometto.
      Grazie davvero.
      Ne sono felcie e molto.
      Un bacio grande

  3. Con il fumetto si può anche morire. La testimonial strapagata è l’indice della tua fantastica “follia” (e pure un poco il pollice).
    Io sono un’estimatrice della serata geko…anche se l’ho sempre chiamata “la serata dell’imbustage” (termine alessandresco). Per giocare all’imbustage occorrono:
    1. una famiglia abbastanza folle da assecondarmi
    2. lettone con una quantità di cuscini smisurata (minimo 4 a testa)
    3. piumone danese dello stesso peso di quelli utilizzati dai senzatetto a Rovaniemi (che è lapponia ma fa uguale) tenendo ben presente che abitiamo a Napoli
    4. set di 47 telecomandi e svariate centinaia di libri (per bambini ovviamente)
    Si cenano toasts gentilmente e volenterosamente preparati da mio marito.
    Di solito il gioco si interrompe per cambiare da capo a piedi Hendrix che di solito di glassa di Fanta e sottiletta fusa.
    Comunque per dirti che non puoi non rivolgermi la parola.
    Che siccome Hendrix mangia soldini di cioccolata da due giorni prevedo un irrimediabile mal di pancia. Ormai ha raggiunto quota 500 euro! Credo che abbia delle visioni della Madonna abbracciata a Pluto!
    Credo che nemmeno oggi vorrà mangiare il passato di verdure! Preferirà spararsi una ventina di cioccoeuro!
    Il problema è che ha ricevuto 7 calze della befana.
    Preparo bibitoni di Imodium Baby!
    E ti amo!
    (ps. complimenti alla costumista di famiglia…solo che una fotina di pier col fazzolettino la potevi fare!!?!?!?)

    • Ale appena la smetto di ridere per la Madonna abbracciata a Pluto forse e dico forse riuscirò ad elaborare qualcosa di sensato.
      sensato io?
      ok no. La foto di Pier con il fazzolettino ce l’abbiamo santo cielo ( e rido ancora). L’ho messa giusto qualche secondo fa su facebook. qualora tu avessi facebook. qualora ti andasse di aggiungermi.q auloranonlosoiolabuttoli’ attraverso sms e mezzi sofisticatissimi di praivasi a nostra disposizione ci possiamo aggiungere. io da 1000 contatti sono passata a 130 per stare un po’ in famiglia e non compaio neanche nelle ricerche pubbliche perchè simpatici stalkerssss mi tormentano ma.
      insomma.
      se non in facebook posso sempre mandartela in privato per far sì che hendrixamremio l’attacchi nella cameretta e spari allo zio pier qualcosa come 10381093819 freccette e giochi al giochinofighissimo ” sputazzaloziopiersputacchiandocioccoeuronellocchio”.
      Il gioco sputazzantecioccolatoso del 2011 !
      evvvivaaaaaa
      Or.a
      sono un po (eufemismo ) preoccupata perchè se sono 7 calze della befana kinder avrà tipo qualcosa come 203231 kinder bueno e 1431312 kinder cereali e almeno tre chilometri di kinder maxi.
      l’imodium non basterà.
      sì ma io non posso scrivere così. rido per pluto.
      e per la serata imbustage.
      e no.

      rido troppo.
      ( la costumista di famiglia è mamma Nanda la tonna più fuoriditestachec’è)
      ( a proposito di tonne. http://www.tonnamoderna.com ma se tu non partecipi alla conquista del mondo io posso pure chiudere il dominio no? )
      ( e il fumetto della pastiera sta arrivando. devo solo trovare un attimo di tempo santocielo)
      ( e soprattutto devo dirti altre 2492849294829482948 cose )
      ( e il pacco parte luned’)
      ( e mi sa che urge riunione .sì)
      ( e ti amo.ma lo sai . ma è giusto ribadirlo ogni giorno )
      (hendrix posa ti prego quei milleurocerealllliiiiiiiiii)

      • su fb ti ho cercato ma non ti ho trovato.
        Ti aggiungo con sommissima gioia ma mi sa che mi devi contattare tu! E fai presto che senza la foto di pier col fazzoletto non viviamo!
        Ti mando un sms dopo col nome e cognome…tanto mi riconosci dalla foto!

    • Aleeeeeeeee aspetto sms allora ( io sono occultata dalle ricerche perchè famosi serial killer vogliono uccidermi. sì i nani da giardino che ho rispedito in lapponia, esattamente quelli )
      Appena ho nome e cognome.
      il mondo sarà chiaramente NOSTRO !
      <3 ailoviu'

  4. non so se te l’avevo detto, ma forse no…questa versione di ricette fumettose è GRANDIOSA!!!! complimenti complimenti e ancora complimenti, il 2011 è iniziato col botto!!!! ti strabacio e strabbraccio!
    Paola

    • Paolamia ne approfitto per la confidenza che c’è tra di noi e ti chiedo seriamente: davvero ti piace?
      credi sia davvero “valida” ?
      a me quando l’ho buttata giu’ senza pensarci è inizialmente piaciuta.
      Poi mi è sembrataunascemenzaapocalittica e nella confusione ho proseguito impavida.
      Ma essendo tu un’amica ne approfitto per un giudizio obiettivo che non può che farmi bene.
      quindi insomma sì.
      il tuo parere mi interessa eccome *disse abbracciandola fortissimo.
      ( grazie. grazie sempre perchè ci sei )
      *lastritoladibaci

      • Mi piace davvero un sacco, te lo dico serissimamente! Mi fa venire proprio voglia di provare tutte le ricette!
        Nei post precedenti, quelli con la ricetta “seria” alla fine, leggevo la ricetta solo se mi attirava particolarmente qualche ingrediente (anche perché mamma è padrona assoluta della cucina e io non posso mettermi a sperimentare nulla…quindi mi dicevo che era inutile leggerle senza poi poterle fare…)
        Invece la ricetta fumettosa la leggo tutta perché è divertente e poi mi viene anche voglia di provare (tipo il pollo Hans…): costringerò mamma ad andare a cena fuori spesso così io mi posso sbizzarrire 😀
        Continua a seguire il tuo istinto che finora ti ha guidata bene 🙂 baci baci (sono malaticcia…quindi baci sterilizzati con Amuchina…)

  5. buondì iaiabellaaaaa 🙂 scrivo direttamente dal negozio-videoteca dell’ominpatato XD
    lui lavora, com’è giusto che sia, e io scrivo qua, mi pare logico <3
    niente, volevo farti gli auguri: sei la zietta abbefanita più bella di tutte 😀 e adesso che le feste natalizie son finite..? dobbiamo metterci sotto con san valentino eh!
    poi che ti volevo dire? ah si. quoto qualcuno che ha già scritto: le vignette ricettose sono strabilianti, fanno morire dal ridere! però è vero eh..al Nippot. potevi mettere una pezzolina in testa ù_ù ahahah sarebbe stato buffissimo.
    rispondendo ad un tuo commento-risposta..sto bene, la tosse non mi sta più torturando, o quasi *tossisce un attimo erhm. starò qua in trasferta ominpatatosa fino a domenica, forse ripasso domani da queste parti..comunque ti auguro buon week-end già da ora ^^
    e…baci bacissimi..una cosa tipo 134567898765mila. ecco. <3

    • Cucciola divertiti e trascorri un uikend bellissimo con il tuo amore senza pensare a nulla! e speriamo che quella tosse maledetta passi in fretta prima che debba venire con la mia luparadaborsettaperuccidereappositamenteletossicattive.
      é un’arma particolare che vendono solo qui.
      ma efficace. dillo alla zia che risolve tutto ( cosadiavolostodicendo?)
      Come dicevo a Paola il vostro giudizio mi interessa eccome e se davvero vi piace questa stramba combinazione continuerò a sperimentare qualcosina su.
      In realtà non è mai nulla di studiato. Butto giù quello ch emi passa per la mente. Inizialmente mi piace e poi mi deprimo ( generalmente subito dopo la pubblicazione) e dico che no. e’ un’idiozia.
      insomma roba così.
      Quindi il giudizio delle amiche vere come voi è più di un sogno e un privilegio.
      Sarò felice di leggere soprattutto le critiche.
      Per quanto riguarda nippo con pezzetta in testa anche ad Ale dicevo che sì. abbiamo la foto. L’ho giusto messa su facebook ( se anche a te va di aggiungermi tramite email ci becchiamo con nominativi o altro oppure senza alcun tipo di problema- non farteli mai con me- te la mando in email. non l’ho messa sul blog per non coprirlo maggiormente di ridicolo*risate registrate. se dovesse comportarsi male pero’ lo pubblichero’ ecco)
      bene.
      la smetto.
      allora ricapitoliamo:
      divertiti.
      acchiappa questi 10308103138183193890183018329183 milioni di baci da parte della zia Iaia.
      E via tosse cattiva via.
      Ci aggiorniamo in questi giorni *disse abbracciandolafortissimo

  6. Piccola parentesi: ieri sera hanno trasmesso per l’ennesima volta “Chiedimi se sono felice”. Dico solo che alla scena del raduno al capezzale di Aldo mi sono venuti gli occhi lucidi. Per quell’ACQUA FRIZZANTE A GAGGGGANEEELLAAA, sì. La stessa acqua che io imploravo dopo aver asaggiato mezzo arancino al forno e dopo essere stata rimpinzata di cucchiaini di miele dallo spietato apiculo ( = apicultore siculo) alle pendici dell’Etna.Chiusa piccola parentesi.
    Alla battuta “Gambèri” ( campari) sono esplosa in un tripudio di ghignate non sense. Forse perché questo era il tipo di umorismo che piaceva tanto al mio papino. Forse anche per questo. Lui ne sfornava a iosa, di simili fantastiche freddure. In ospedale, i colleghi, in suo onore, le chiamavano Rogginate. E poi mi ritrovo qui. E rido, rido, rido. Non c’è un perché. Persone passano di qui e leggono e commentano e ti vogliono bene. Si sentono a casa. Questo è il segreto. Sì, credo sia questo. Ti stringo forte forte fortissimo, preziosa amica mia, ospite perfetta :****

    • Che gamberi .
      sia.
      aspetta che mi sono commossa.
      Aspetta sul serio.

      Che . io abbia detto una rogginata. è in assoluto il complimento più bello e il pensiero più.
      e aspetta.
      aspetta sul serio.

      Grazie.
      ti voglio bene gagganella. ti voglio tanto bene.

    • Laura ho solo 398294729472472 fidanzate, una moglie ufficiale, Ale che devo sposare e altre 39839238103810238103813812 girl friend.
      Ma giuro che posso fidanzarmi anche con te.
      Sono un tipo fedele io .
      ( sincero più che altro )

      😀
      amiamoci !

  7. Che tajo shrimpy woman….
    Ma tu al barista pugliese avevi chiesto un cocktail di gambéri?
    La delizia di quei fumetti sono le note a pié di pagina…

    On a totally different track, a casa mia c’è un’installazione locale di WordPress che aspetta solo di ricevere il contenuto del tuo blog splinder… Se leggi l’email e mi rispondi nel weekend facciamo tutto

    • Max allora devo chiamarti per dirti tipo qualcosa come 29482989248 cose. ma tra befane, dottori, pelliccia viola e scarpe rosse ( rido) , mamma e papa’ in partenza e un ‘imminente corsa di cavalli e la lezione di dressage ( sì mi sono data all’ippica.cacchioridocomeunamatta) insomma.
      possiamo rimandare a luendi’?
      posso tormentarti lunedi?
      mentimi e dimmi di sì.
      e soprattutto tu.
      si proprio tu.
      come stavo chiedendo giustamente a Paola e Vee l’opinione maschileautorevoletua.
      non può mancare.
      cosa ne pensi di queste idiozie fumettose? le trovi carine davvero? (pistola puntata alla tempia. sentiti libero di rispondere*risata malvagia)
      sono delle prove che sto facendo perquellastoriadelllibrochesaigia’.
      e mi chiedevo se.
      chi meglio di voi puo’ dirmi se.
      insomma ci siamo capiti.
      per il discorso blog non so come ringraziarti. Forse non spostero’ nulla e mettero’ online il vecchio sito senza migrazione ( non guardarmi così so che vuoi schiaffeggiamri ma ho motivazioni validissime e dobbiamo sentirci anche per quelle)
      e insomma.
      ti voglio bene.
      sono qui *balliamo?
      cosa sto dicendo?
      aiuto.

      • Allora andiamo con ordine.
        Lunedì. Senz’altro sì, se puoi la prima mattinata sarebbe preferibile (intorno alle 9 o giù di lì).
        Trasferimento blog: in realtà è stato molto più semplice di quanto mi aspettassi, avevo già apache mysql e php installati (ok non sai di che parlo la pianto) comunque in pochi minuti ho predisposto tutto.
        Credo che sarebbe comunque estremamente semplice il trasferimento, si potrebbe anche pensare di fare un tentativo e vedere che cosa esce fuori e poi decidere se lasciare tutto di là, o fare un nuovo/vecchio blog di qua, o fare l’unione dei due di qua.
        Ricette fumettose: un mito! Assolutamente godibili, l’unico suggerimento terrei l’humor meno intenso. La prima era da questo punto di vista assolutamente perfetta, questa seconda l’ho trovata leggermente più carica. Ci tengo a dire che stiamo parlando di cose minuscole all’interno di gioielli purissimi. Cioè sempre partendo dal presupposto che le trovate sono geniali. Solo tu potevi pensare a Mamma è andata a un cocktail e non è più tornata… questo è GENIO PURO. Come “mi manda rino” del resto.
        Quindi vai tranquilla e continua così, che vai da dio!

      • rispondo velocissima perchè santo cielo cena in tavola ma poi torno . Pi mi ha appena detto che è una barzelletta vecchia come il mondo questa storia del cocktail ahahahah.
        rido come una matta.
        immaginavo che non fosse una grande scoperta. ne ero praticamente sicura
        quindi per dire:
        che ritiriamo genio assoluto e affibbbiamo l’unico termine che mi si confà con l’accento sulla a:
        leggermente in ritardo *_* sempre su tutto
        (ti adoro ! )

        ( pi si giustifica dicendo che . è per incoraggiarmi a fare meglio. in realtà a volte mi deprimo ma NON DEMORDO STAVOLTA!)
        ( forse dovrei fargli vedere questa roba prima)
        (solo che se gliela faccio vedere prima e mi dice che è vecchia come il mondo mi deprimo sul serio)
        (forse dovrei cominciare con l’ansiolit)
        (machecacchiostodicendovadoepoitonno. e poi pesce spada)
        baci.
        tanti.

        buona cena ! a topo !
        *_*

      • Questa cosa delle barze vecchie e nuove bisogna che la affrontiamo, una volta e per sempre.
        La mia personalissima opinione è che sia nuovo tutto ciò che l’interlocutore non conosce. Conosco delle barzellette a me raccontate quando andavo alla scuola media (qualche eone fa) e che ancora fanno ridere i miei colleghi trentenni che non le hanno mai sentite… E in ogni caso, se la battuta è buona perché non usarla?
        Io sono un cultore di “Febbre da Cavallo” (apro una minuscola parentesi. Febbre da cavallo quando uscì fu un vero flop a livello nazionale, fece pochissimi incassi e passò praticamente inosservato. Era il 1976, e iniziavano a spuntare le prime televisioni private (GBR nacque proprio in quell’anno); il problema della programmazione era ovviamente non banale, visto che per differenziarsi dalla Rai tendevano a trasmettere H24. Quindi molte tv private acquistavano i film “a stock” e li mandavano “a rotella” (roman lesson #17). E così iniziò ad apparire Febbre da cavallo su GBR e su altre tv romane. Poiché è un film prevalentemente romano e in romanesco, iniziò a spargersi la voce, e il film divenne un cult per diversi anni. Ecco perché è stato fatto il 2, che se lo potevano tranquillamente risparmiare). Dicevo, essendo un cultore di Febbre da cavallo uso sempre (ma SEMPRE) la battuta di Pomata quando Mandrake lo vede abbacchiato, e gli dice “A Poma’, c’hai ‘na faccia…”. La risposta lapidaria di Pomata è “Si ce n’avevo due stavo all’università, sotto spirito!”
        Quindi non è bello quel che è bello, ma chebellochebellochebello!

  8. i momenti che passo al tuo blog sono tra i più divertenti della giornata..
    un bacione dolce gamberetta befanosa! anche da befanina sei bellissima!
    ti abbraccio forte…

    • Giuli ho appena cliccato sul sito . Ma ancora niente ? la grafica nuova? uffa! Aspetto con trepidante attesa.
      Per quanto riguarda invece ahem.
      quello che hai scritto beh ( un giorno diventero’ cosi’ rossa che rimarro’ nuance rossorossopeperone per sempre) .
      Io non so mai.
      davvero come ringraziare e dire quanto mi faccia piacere anche solo strappare un sorriso.
      E dimenticare magari un po’ tutto.
      che tutto finisca in una sana risata e che.
      Insomma davvero non ho parole.
      Per ringraziarti.
      Posso abbraccciarti per 3813908129038193813819381938 milioni di minuti ?

  9. Grazie! come sempre! Ma lo sai che sto gamberettoGere potrebbe avere un futuro? Sei esilarante…come sempre! Ora mi vado a vedere anche la versione light del tuo meravigliosamente “pesante” blog!
    Ah…auguri in ritardo Streghetta befanina, ma tanto ho visto che ieri era indaffarata…
    Baci Claudia

    • Claudia purtroppo anche io sono rimasta un po’ indietro con gli auguri anche se credo di essere riucita a passare qualche giorno fa ammirando le tue nuove foto e la tua meravigliosa bambina che santa pazienza è bella da toglier il fiato ! (ma io ho una memoria talmente scarsabrutta e a breve termine che avrei anche potuto dimenticarmi di farti gli auguri. ok . sono nel pallone. Auguriiririiriririiriri!!!!)
      Ma insomma. Cerco di non confondermi/confonderti ulteriromente
      Si ricomincia un anno nuovo e spero che sia strepitosamente bello per te e tutti i tuoi cari.
      La versione light è in effetti utile per chi volesse incautamente imbattersi in una ricetta qui pubblicata.
      Credo la userò anche per scrivere quelle che faro’ inv ersione fumetto . Ovviamente non troppo dettagliate.

      Grazie sempre per le tue parole.
      Ti abbraccio fortissimo ma proprio forte fortisssssssimo.
      E bacioni :*
      a presto !
      ( e un bacio a quella meravigliosa creatura ti prego !)

  10. Mon Dieu! Cioè, tu mi dici che hai il peluche dello Spirito del Ravanello!?! E lo scrivi con nonchalance. Oddio, ho le lacrime agli occhi. Dimmi che è circondato da lumini, che ha una camera sua, e che gli fai ogni giorno le dovute ovazioni! _che scena spassosa!_. C’è la possibilità di un pellegrinaggio collettivo???? Ci sono date già fissate???
    A me con la macchina da cucire vengono fuori solo peluche raccapriccianti ma io gli voglio taaaaaato bbbbene!!! Ogni scarrafone è bello a mamma soia…no?
    Io ho Totoro gigante e guai a chi lo tocca. Il mio 50% ha rischiato più volte il cinquantapercenticidio!
    Grazie per il chiarimento comunque…Ti adoro sempre di più…

  11. Francy (pioggia di baci) è spesso protagonista di imbarazzanti siparietti su twitpic http://twitpic.com/3fnpr0 ( qui ad esempio aveva la febbre e non voleva mangiare la pastina)
    In realtà ammetto la fortuna di aver avuto il nippotorinese altrimenti mai avrei posseduto cotante meraviglia.
    Ho anche i kodama e vari oggettini miyazakiani che arrivano direttamente dall’oriente quando ancora il nippotorinese lavorava/studiava lì.
    E totoro . in tutte le sue forme ( sai che su http://www.dreamkitty.com vendono roba totoroso di un bello assurdo? divulghiamo le totorosita’ )
    Ahem totoro è una di quelle perversioni mai superate( anche l’orologio.ma la smetto.sembro una bambina che elenca i giocattolini)
    insomma per dire che.
    sì.
    qui si venerano come fossero dei .
    Lo spirito del ravanello vive nell’armadio insieme a Guino il Pinguino protettore delle mie borse ex amante di etto l’amico del bagnetto ( siamo in troppi me ne rendo conto. ma piuttosto che far uscire uno di loro mando via un nippotorinese pelato a caso 😀 )
    Stasera appena rientra gli chiedo comunque subito la storia dello spirito del ravanello così risolviamo una volta per tutte.
    Il pelegrinaggio collettivo o singolo è previsto 365 giorni su 365 festivi inclusi quindi ti aspettiamo per the, biscottini, muffin e aperitivi.
    Con la macchina da cucire ricordo che anni fa sfornai roba ravanellosa per nulla somigliante.
    Nel mio vecchio blog al momento offline ( maghettablog.splinder.com) dove ho ticchettato per sei anni avevo fatto anche un tutorial su come costruire lo spirito del ravanello in casa.
    con il das.
    con il cartone.
    con la stoffa.
    devo mettere online quel cumulo di idiozie al più presto.
    c’erano cose di una certa importanza (risate e pernacchie registrate, grazie regia )
    Insomma.
    TI aspetto qui per trascorrere pomeriggi e giornate indimenticabili con il tuo totoro
    *_*
    santocielosarebbebellissimoadirpocotuttattaccato.
    ( L’adorazione è reciproca e sono felice di averti qui. tanto)
    Un bacione.

    • Dalla vergogna di scrivere qui ora ti sto imbrattando tutto il blog. Sorry. Ma se ti avessi qui a Bergamo (centro) credo che non ti libereresti più di me. Oddio, sembra una minaccia ma non lo è. Solo per dirti, io collezione pure borse (ne avrò quasi 200, a forma di riccio, di casa di marzapane, di teira, di annaffiatoio, di telefono, di gallina, di rana, di divano etc. etc. etc. e anche quelle normali eh! ), e se non sbaglio anche tu ne vai pazza, e pochi giorni fa quando mia sorella mi ha regalato quella a forma di pesce ho pensato a te. Assurdo. Ma ho pensato a te per via del tuo tatuaggio…
      Vabbè…scusami ancora..
      Ti prego però, il tutorial…

      • P.S. Anch’io ho l’orologio di Totoro e lo venero davvero tanto. Ma tengo di più a quello di Brontolo. Dio, se lo amo!
        Grazie per il sito…

      • Ok si fermi il mondo.
        Punto uno) qui non imbratti il blog ma apporti meraviglie e contribuisci a rendere migliore questo luogo intriso di idiozie.
        Nonpenniente la cosa più bella di questo blog sono i commenti . Altrimenti se era per i post soltanto avevo gia’ chiuso baracca da tempo te lo assicuro.
        quindi seniti libera di passare da qui e dire anche solo:
        ciao Giu. sto andando ad ammazzare una vecchietta a caso alle poste.
        vieni con me?
        Naturalmente se non sto uccidendo un nano da giardino sara’ libera da accompagnarti.
        se si tratta di bergamo centro pero’.
        eh
        (ok mi sono fissata con bergamo centro sisalvichipuo’)
        Nondirequindimaipiucheimbratti*disse agitando i capelli .
        LE BORSSEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

        tu tocchi un tasto dolente.
        LE BORSEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEe

        cielo.
        parlerei
        vaneggeri
        su borse e di borse fino alla fine della mia esistenza.
        dimmi che lo faremo.
        borse a forma di coniglio. di criceto.
        non ce l’ho ancora a nano da giardino ma sto lavorando.
        ho un problema.
        mi odiano tutti.
        IO VOGLIO SOLO BORSE *_* occhiinniettatidisangue.
        Non mi interessa nulla.
        Solo ed esclusivamente borse.
        Nuda con la borsa.
        Scarpe? no.
        Gioielli? NOOOOOOOOOOOO
        qualsiasicosafemminile?NOOOOOOOOO
        borsa? qualsiasi.
        qualsiasi cosa si chiami o somigli alla borsa è mia.
        E’ una malattia incurabile. Parlami delle tue.
        TELEFONO? borsatelefono?
        è un pomeriggio bellissimo. Solo a ensare alla borsa telefono mi sento improvvisamente EUFORICA *_*

        una borsa a spirito di ravanello? e se bucassi lo spirito e mettessi un manico e ne facessi una borsa?
        qualcuno mi fermi.
        sto per farlo.

        ( il tutorial devo recuperarlo santo cielo. LO FAREMO. prometto che lo faremo)
        ( se sono ancora online le immagini -parlo di almeno 5 anni fa- e non sono andate perdute te le mando subito qui – altrimenti giuro che rifaccio mini tutorial )
        (la borsa telefono..acasamarzapane. cielo non riesco neanche a digitare per l’emozione)
        ( e non dire scusamiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii perhè ti picchiooooooooooooooooooooooooooo)

        ( e invece no. scriviamo e ci baciamo che è meglio *puffoquattrocchi mode on )

    • Ma ti immagini Richard Shrimp che sale dalle scale mobili come in Shall we dance?
      è un’immagine che turba le mie notti.
      più dell’ultimo paio di lenzuola di zara home.
      ( non tradirmi amor.e ma sappi che ti perdonerei. capirei santo cielo. capirei)
      ti amo.

  12. Le borse sono letteralmente una brutta (ma bellissima) dipendenza. Sì, anche a me mi odiano tutti per le millemila borse, però almeno quando devono farmi un regalo sanno già… Non ti capita mai di essere fermata per strada: “Mio Diooooo, ma che bella borsa, ti prego…dove l’hai presa? Me la fai provare?” etc. etc. etc.. Il mio perenne ritardo è dovuto anche a quello. Ma tu hai anche quelle a “forma di”? No perché a tanti non piacciono. Io praticamente vivo per quelle. Oltre che per le mie amatissime streghe.
    Quella a telefono non l’ho ancora messa e me l’avevano regalata l’anno scorso a natale…quella a divano è fantastica! Anche quella a sommergibile è bella, ma non come quella a forma di violino, e nemmeno come quella macchina di formula uno. Ok, basta. Ti posterei le foto se si potesse…
    Non ti tirare matta per il tutoriale neeee!!! Quando riesci…se riesci…
    P.S. La borsa a Spirito di Ravanello credo sia il sogno più bello che un sogno bello possa sognare…

    • Francy allora io ritorno domani , mi piazzo qui e parliamo di borse fino alla fine dei miei giorni.
      ti prego promettimelo.
      adesso purtroppo il nippotorinese grida ” cenaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa”.
      cielo.
      devo tornare single e finalmente avere il giusto tempo per dedicarmi alle discussioni ( le uniche tra l’altro ) che mi interessano( non sono materialista. non sono materialista. ok lo sono.cielononhotempodevofareveloce)
      Ho avuto una passione anche per braccialini quando si è messo a fare roba tipo tweety, nani e soloilcielosa cosa.
      e pomodori, ecco.
      pomodori.

      lo ammetto.
      poi è passata un po’ e adesso sono sul classico andante lo ammetto ( la vecchiaia arriva inesorabile quando meno te l’aspetti)
      OK.
      quella a violinooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

      PARLIAMONEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

      (santo cielo dimmi che domani blateriamo per 12938193812381038 ore. MENTIMI ! mentimi se necessario !!!!)

      ( la borsa a spirito del ravanello.tutorial.SI PUO’ FAREEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE)
      (aigor? chi ha detto aigor? )
      baciamoci appassionatamente

  13. ODDIO quanto rido. Questi gamberetti nelle cascate ci stavano alla grande 😉
    OOOOOOODDIO che ridere.
    Tu mi fai sempre sorridere, sempre. E le foto bè…che dire, mi ripeto: unicameravigliosaridotroppo.

    Giulia GRAZIE! sempre.

    Bacini tantissimi (non scrivere laghi perchè se no dovrò romperti qualche arto, quella era pessima anche per un genio come te 😀 mi ricordavi troppo Scanu ahahahah)

    ziaiaiaiaiaiaiaia è sempre il TOP 🙂 :*

    • Disegnavo quelli . Proprio quelli mentre noi due farfugliavamo. E insomma sei nella mia vita ( povera te )

      Grazie Giulia lo dico io . IOOOOOOOO LO DICO IOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO.
      (un giorno ci picchieremo a colpi di grazieatte no grazieammmme. E dexter è nel desktop e devo fare ancora foto. ho calzini di jack. e ho desktop di dexter. e insomma. grazie a te )

      e adesso che una valanga di baci ci travolga
      !

  14. finalmente un post come si deve! con le vignette come piacciono a me! con le battute che fanno ridere solo me, con le foto che fanno tanto fashion vips, con la faccia di sick affranta e assonnata che sembra dire :” ma perchè devo sopportare tutto questo?” pecchèèèèèèèèèèè???

    p.s. il cuscino te lo tiriamo noi, se non la smettiiiii capitoooooooooooooooo???? Prima prendi cuscinate e poi lo usi come gobba del cammello/dromedario!!!!!

    ok la smetto….continuo ad inscatolare tuttoilmondo porco giuda!!!

  15. Mi sono chiesto spesso perchè parlino di fenomeni mediatici ( vedi Ferragni e altre amenità) e non di te .
    In assoluto la creatura più esilarante e geniale del web .
    Complimenti Giulia. Andrai lontano 😉

    Te lo auguro con tutto il cuore

    • Andrò in un reparto psichiatrico mio caro Fede.
      Questo è certo.
      Prima di tutto ti ringrazio per la lusinga e l’ottimismo.
      Al contrario credo che ognuno sia fenomeno a proprio modo.
      Apprezzo e molto la signorina Ferragni . chicchesenedicatuttattaccato ha sfruttato al meglio le sue potenzialità e si ritrova in un’invidiabile posizione.
      Per quanto mi riguarda le auguro davvero il meglio.
      La trovo adorabile. Saro’ impopolare me ne rendo conto ma adorabile.
      Al contrario di molte.
      Certo non si parla di fisica quantistica ma dell’ultimo tronchetto.
      Ed è giusto così.
      I suoi tronchetti francamente come gli abbinamenti del resto sono di gran lunga i migliori mai visti in giro per il web.
      Italia, intendo.
      Perchè ho un debole francamente http://www.leblogdebigbeauty.com/ per questa signorina qui.
      In assoluto la più fine.
      Ma credo di star divagando *craniate sui muri.
      Insomma: grazie.
      Grazie davvero per i complimenti.
      ti abbraccio !

  16. Sono un po’ gelosa di tutti questi nuovi FANssssssss ehhhhh!?!?!? eh??!?! giuliettA?!? ehehhhhhh?? non ci siamo!! inizio a bruciare macchine pure io eh!!! hihi.. sei fortunata che non sono gelosa 😛 hehehehhehe

    Bellissimi anche queste foto iaiamorosaaaaaaa 😀

    (qui serata triste per casa bolognese senza coinquilina-compagnadistanza che mi ha abbandonata dopo 3 anni..insomma si piange. per fortuna ci sei tu!)

    • Adesso che ho il suono della tua voce in testa rido come una matta pensando a ” eh ??!?!!? GiuliettA !!!?!!”
      E non credo di riuscirmi a fermare.
      Fortuna che ci sei TU, altrochetuttattaccato. Perchè è una giornata che frigno *pioggia di cuori e di pavoni *

      Fortunachecisiamoalloravicendevolmente ( io sono però più fortunata, ecco !) .
      Frigniamo altrove e poi rotoliamo ridendo insieme.
      E’ una delle immagini più belle.
      E che mi fa star bene*voglio la faccina con gli occhi a cuoricino ORA SUBITO!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Le polpette di melanzane di mamma

La mamma ha sempre ragione anche quando non ce l'ha. In cucina poi non ne parliamo. Se la mamma dice "a occhio" allora tu devi fare "a occhio", fine del discorso.

Il Cantalupo con la feta

Un piatto facile, veloce e strepitoso. La feta con l'anguria, da anni, è una certezza ma con il cantalupo hai mai provato?

Le Ricette di Mamma – Siciliane a base di pesce

Ti racconto alcune delle ricette siciliane che mia mamma prepara da sempre. Delle preparazioni che non sono solo piatti ma scrigni di ricordi, giorni e vita. Un tour tra cuore e tavola.

Le melanzane più buone! Come le fa mamma

Una delle ricette che amo di più e che mangio sin da piccola. Che sa di tradizione, amore e casa.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

More recipes like this