Un pranzo bilanciato, sano e buono: Salmone allo Yogurt e Riso al limone

Must Try

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

 

Ho parlato di questo pranzo su Runlovers diverso tempo fa. Lo scorso anno non ho potuto scriverci molto, proprio come è accaduto sul Blog a causa del lavoro, impegni e non in ultimo salute nettamente precaria. Mi faceva piacere quindi -come spero anche a te- dirti che ho ricominciato a scrivere su RunLovers e sono usciti già diversi articoli. Magari potrei fare piccoli riassunti di ricette come accadeva una volta, magari per tipologia o ingrediente. Sono legata a Runlovers in modo indissolubile lo sai.

Ti dico subito che settimana scorsa ho introdotto l’argomento Jackfruit che mi sta particolarmente interessando e che porterò prestissimo qui sul blog con una prima ricetta. Cinque cose da infilare nel carrello della spesa era necessario dopo essermi inimicata il mondo dei Runner italiani con le cinque cose da non infilare (mi odia gran parte dello stivale perché ho detto no alla sottiletta. Non mi sono ancora ripresa*). Ho parlato anche di una fantastica e semplice colazione a base di avocado e uova e in queste settimane uscirà tantissimo altro.

*non è assolutamente vero. La cosa non mi ha toccato minimamente e continuo a gridare a gran voce: no alla sottiletta! Sono contro le demonizzazioni ma a me la sottiletta sta proprio antipatica, oh! Il karma si è fatto chiaramente sentire dandomi mamma che acquista due pacchetti di sottilette -se tutto va bene- a settimana e Sandro Siviero di RunLovers che ne spazzola a quintali urlandomi “gne gne gne gne”. Lui le arrotola con la maionese ma di questa cosa non sono ancora pronta a parlare, scusami.

Il pranzo che ho proposto su RunLovers in questo caso è bilanciato, facile da preparare e non in ultimo può essere elaborato anche il giorno prima in modo da organizzarsi per tempo. Si tratta di un Riso basmati profumato alle erbe e al limone con un salmone indiano speziato allo yogurt. Il salmone fresco non ha più di 180 Kcal per 100 grammi, abbassa il livello del colesterolo (è sempre una bella frase da sentirsi dire, vero?), contrasta i radicali liberi e rallenta l’invecchiamento cellulare (o almeno lo ripetono sempre tutti come una preghiera e me ne sono convinta anche io. Nonostante questo continuo a preferire La Prairie sul volto prima di andare a dormire). Ricco di proteine, può sostituire tranquillamente la carne rossa, è fonte di sali minerali e vitamine tra cui si ricorda la B12.

La Ricetta

Sul canale youtube di Runlovers, tra l’altro, trovi diverse mie preparazioni qualora ti facesse piacere.

Per tutto il resto

Mi trovi su Instagram, esattamente nel secondo canale ovvero quello FOOD: IAIAGUARDO. Scrivimi lì perché è il social in assoluto che adopero di più.

 

Forse potrebbe interessarti leggere...

4 COMMENTS

    • … era solo per rinverdire vecchie abitudini, tu sai, vero? Sciocchezze a parte, sono rimasta a bocca aperta di fronte alla veemenza con cui le sottilette sono state difese e protette, davvero. Evito di esprimere la mia opinione al riguardo, non vorrei provocare una rivolta generale! 😀 Mi concentro piuttosto su questo delizioso pranzetto 😛

      • Hai ragione <3 veemenza è la parola giusta ma Runlovers è un altro pubblico e adopero un linguaggio leggermente diverso. Che, inciso, non apprezzo particolarmente per certi versi. Non posso essere spontanea e sarcastica come lo sono qui, diciamo. Pur mantenendo la mia identità sempre e comunque.
        Mamma è una compratrice compulsiva di sottilette e potesse le metterebbe pure nel caffè. Le arrotola e le mangia con la maionese. E ti ho detto tutto.
        Un bacio grandissimo <3
        e grazie sempre per farmi compagnia

    • e mi sono commossa (nnamo bene)
      Quanto mi manca quel periodo.
      Quanto.
      Darei qualsiasi cosa per tornare indietro.
      Grazie Luci mia <3

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli recenti

More recipes like this

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: