Lo spezzatino di seitan con il latte di cocco

Must Try

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Allora ultimamente abbiamo fatto una carrellata di spezzatini non indifferente senza neanche rendercene conto (parlo al plurale come il Mago Otelma perché dirti che sono completamente esaurita su più fronti sarebbe davvero riduttivo). C’è stato quello classico con il latte di cocco e la senape cotto nella slow cooker (e diversi video), con il latte di cocco e i piselli e basilico sempre nella slow senza dimenticare quello con il lime, la soia e il wasabi (nella slow cooker non lo dico più ok?). Dopo averti raccontato tutti questi spezzatini per cui mamma e Nippotorinese (ma anche molto amici e le mie zie) vanno matti mi è venuto in mente che non ti avevo parlato del mio spezzatino vegetale preferito (simil Goulash veg nella slow cooker per intenderci) e ho rimediato.

Quello che non ti ho fatto vedere però di spezzatino veg è quello con il latte di cocco e le spezie. E sì, pure con il seitan naturale ma di quello molto morbido e tagliato alto viene fuori uno spezzatino veg di tutto rispetto. Tagli il seitan a pezzettoni grandi e lo metti nella slow cooker con il latte di cocco, curcuma, zenzero e curry. Un po’ di parika, sale e pepe e il gioco è fatto. Un pizzico di wasabi, come sai, è il mio ingrediente segreto.

Vedendolo sembra carne davvero e infatti ti confesso ho fatto un po’ fatica ad assaggiarlo. Ho trovato questo seitan tagliato altissimo e di una morbidezza rara. Avevo appuntato il nome perché volevo giusto consigliartelo ma che io sia rimbambita non è un segreto per nessuno. Chissà dove l’ho scritto (riemergerà come un reperto archeologico in una galassia lontana chissà tra quanti milaanni. Ma ce la farò a dirtelo prima che tutte le galassie implodano nello gigaspazio).

(devo riposare e ritornare in me, lo so).

(quando sono stata in me è ancora da capirlo, so pure questo).

 

I Video

 

Forse potrebbe interessarti leggere...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

More recipes like this