Iaia

La Cucina del Monaco Buddhista di Kakuho Aoe

La cucina del Monaco Buddhista - 99 Ricette Zen per nutrire il corpo e l'anima, è un libro che va assolutamente comprato per chi: si ama o sta attuando un percorso affinché questo accada, è libero da ogni stupida convinzione che il tofu e il seitan "sono robbbe da vegetariani o gente stramba"e non in ultimo, ma ce ne sarebbero molti altri di motivi sui quali a breve ticchetterò, crede fortemente nel fatto che siamo davvero quello che mangiamo e che non è affatto un noioso luogo comune. Ho avuto modo molte volte già di esprimermi a riguardo ma non vi è mai una volta in cui non continui a non stupirmi: sono davvero quello che mangio. Complicata, Rigorosa, Fantasiosa e Creativa ma trattenuta per via del mio disturbo alimentare e forma di masochismo (work in progress perenne ma non per questo sento odore di sconfitta), unica

Torta salata con Zucca, Lardo e Mandorle al sentore di Limone

Si tratta di una torta salata con zucca, ricotta e mandorle tostate con una base di brisée e una fettina di lardo sopra. Ho preparato la torta salata con netto anticipo, anche perché la cena prevedeva diverse portate. Quando ho riscaldato velocemente e servito, quella fettina di lardo si è andata a sciogliere irrorando la superficie e mandando al manicomio gustativo chi apprezza questo genere di alimento (notare il distacco professionale, eh? Stavo quasi per dire quest'adorabile schifezza immonda. Fortuna che sono una professionista e ormai la nazione ne è a conoscenza).

Altri Cinque esperimenti della Torta dentro la Tazza al Microonde li abbiamo? Sure!

  Nutella Version: 3 cucchiai di farina 3 cucchiai di zucchero (a velo si amalgama meglio) ...

Centrifugato di carote e zucca

Nonostante la carota mi piaccia solo così, con un goccino di limone acidulo o al massimo una bella arancia spremuta, ho scoperto che un sessanta per cento di carota, trenta per cento di zucca e dieci per cento di arancia o in alternativa limone diventano un centrifugato capace di avvolgerti e coccolarti. Uno sprint perfetto per cominciare, magari in abbinamento a qualcosa che potrei identificare con una manciata di datteri, mia droga perenne del periodo che ha surclassato i fichi secchi. Per non parlare del tanto amato sciroppo di datteri che nel latte di soia con gli All Bran riesce a farmi dimenticare pure quanto sia triste a volte la giornata che devo affrontare. Basta insomma un centrifugato di carota e zucca, qualche dattero, una corsetta e tutto quello che mi ha insegnato papà viene a galla riportandomi al mio status supremo di felicità.

La Pizza Ragnatela: Spider Pizza

L'idea dell'ultimo momento per la notte di Halloween? La Spider Pizza. Puoi pure ordinarla e poi completarla per sorprendere con poco ma con gusto. Una ragnatela di olive nere e un ragnetto di carne ma puoi farlo con il formaggio o con quello che la fantasia ti suggerisce.

Cavolo quanto è buono il Centrifugato di Cavolo!

La pelle davvero diventa più luminosa (rimane ugualmente pallida nel mio caso) e l'apparato digerente pigro non solo si rilassa ma comincia a dare meno disturbi quotidiani. Drenante (anche troppo), tende a far sgonfiare apportando un beneficio sin dal primo giorno. Non invoglio nessuno a seguire detox giornalieri solo con centrifugati ma a onor del vero va detto che l'ho fatto e che dopo tre giorni si è verificata una remise en forme incredibile. Cavolo questo Cavolo! (ok stavo fremendo. Volevo fare il battutone idiota, pardon). Ci sono delle vere e proprie  diete che consigliano per le infiammazioni dell'apparato digerente di fare sempre colazione con un bel centrifugato generoso di cavolo. Non digerendolo cotto, temevo che crudo avrebbe stazionato sul mio stomaco fino a ottobre 2019 e invece ho dovuto constatare l'esatto contrario. Digeribile e leggero non spaventa anche se ha quel retrogusto del cavolo (ok devo smetterla) che qualche volta fa storcere il naso. Fosse per me vorrei iniettarmi nelle vene centrifugati di cavolo a mo' di flebo.

11-12 Ottobre AISM- Le mele in Piazza

www.aism.it Aism su Twitter Aism su Facebook La Ricetta di Alessandro Borghese • 700 grammi di...

La Tarte tatin è una delle torte di mele più famose del mondo e nasce da uno sbaglio. Conosci la storia della tarte tatin? È davvero molto interessante. Oggi te ne propongo una semplicissima da preparare ma davvero buona

Ciambella Frankenstein e il Party Ciambelloso!

(foto finita su Explore di Flickr con somma lusinga. Pare che il Signor Flickr mi riconosca una qual certa benevolenza quando si tratta di fiori,...

About Me

2438 POSTS
321 COMMENTS
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Le mie Storie in Cucina

A Must Try Recipe

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.