Home / Insalata  / Il pompelmo con il peperone ci sta bene e pure il feta con i fichi. Così è deciso l’udienza è tolta

Il pompelmo con il peperone ci sta bene e pure il feta con i fichi. Così è deciso l’udienza è tolta

Martedì avevo sproloquiato sui fichi “prematuri” e sull’assurda follia di mettere la polpa di fichi nella maionese. In realtà quell’insalata era stata servita al Nippotorinese e al mio papetto, solo che in due versioni diverse. Quella era andata al Nippo mentre quella che si vede oggi al mio papetto Turi. In pratica vi è sempre l’utilizzo del fico insieme al feta con il pane carasau a fornire i carboidrati, solo che l’insalatina semplice e gustosa che l’accompagna è composta da: peperone, pompelmo, rucola e finocchi. Il peperone con il pompelmo (intendo peperone crudo) è davvero un connubio vincente. Avevo pochi dubbi al riguardo appartenendo alla fazione “spremitantissimolimone sui peperoni arrostiti” (anche se dopo ti aspettano l’agonia e lo spasmo); ergo perché mai non il pompelmo? Solo che se l’agrume l’annaffia nella versione cruda il risultato, soggettivamente, lo trovo più interessante. E allora un’altra elaborazione semplicissima ma colorata e divertente dove, dopo aver proposto l’abbinato feta-fico che sorprenderà di certo, non ci si ferma ma anzi: bresaola e pompelmo (condita con tanto limone e succo di pompelmo, olio extra vergine di oliva, poco sale e giratina di pepe fresco) e insalatina di peperone e pompelmo, dove a fare compagnia ci  possono essere anche foglie di valeriana o rucola e listarelle di finocchio (che il finocchio oltre ad andar perfettamente d’accordo con l’arancia fa il suo figurone pure con il pompelmo e il limone. E questo inverno mi sa proprio che provo con il mandarino).

Il fico, non è più un segreto per chi si infligge il masochismo di leggermi, mi piace davvero in ogni modo. L’odio e l’indifferenza che gli ho riservato per trenta lunghissimi anni sono stati travolti da un’impennata di interesse da capogiro. Lo trovo ottimo anche leggermente salato semplicemente senza alcunché. Un fico con il sale? ebbene sì. Del resto sono sempre la pazza che continua a sostenere che l’ananas va mangiato con sale e limone (non lo sapevi? se ti fa piacere saperne di più puoi cliccare qui. Tra ricordi di bambina c’è qualcosa che sa pure di questo gusto).Dopo aver invitato a cibarsi di ananas con limone e sale, direi che è la volta di farlo con fico e sale. Avrei voluto pure provare con il pepe ma il Nippotorinese disgustato ha detto che è meglio procedere a poco a poco (ancora non riesce a metabolizzare l’insalata di anguria con la cipolla di tropea. Ma perché?).

(no. Forse non voglio sentire la risposta)

L’insalata di Rucola e Ananas (clicca qui per la ricetta)

L’insalata di Spada, Songino, Mais e Pesce Spada (clicca qui per la ricetta)

L’insalata di Maiale e Mele (clicca qui per la ricetta)

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
13 COMMENTS

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi