Home / Alghe  / Tagliatelle alle alghe con tonno, datterino e olive

Tagliatelle alle alghe con tonno, datterino e olive

Non c’è molto da dire su questo piatto. E io sono rimasta un po’ senza parole. È un periodo molto duro ma continuo a credere; soprattutto a me stessa (me lo impongo più che altro perché cedo ogni attimo).  Perdonami quindi se sono stringata ma non voglio e posso perdere questo angolo miracoloso di benessere.

Ti mostro queste tagliatelle che ho preparato tantissimi mesi fa, perché con l’archivio e la programmazione sono davvero molto in ritardo. Ho cotto questo freschissimo tonno di Portopalo appena pescato con un filo di olio extra vergine d’oliva e pochissima salsa ciliegino di Pachino. Ho cotto le tagliatelle al sapore di alga spirulina e ho fatto saltare tutto insieme aggiungendo poi delle olive nere.

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
28 COMMENTS
  • Luci 16/01/2013

    A

    • Luci 16/01/2013

      primaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • bestiabionda 16/01/2013

    “Perché se per gli altri questo sfuggire continuo è sempre mal interpretato, per un motivo o per un altro o un altro ancora risulta essere incomprensibile, per me rimane chiaro, limpido e nitido. E’ come il silenzio. Sfuggire è il silenzio. Per ritrovarsi.”

    parlavo del silenzio, in silenzio qualche giorno fa.
    e ti ringrazio proprio perchè tu sei tu.
    e vai benissimo in silenzio.

  • xchiarax 16/01/2013

    <3

  • valebrì 16/01/2013

    PUOI.
    Noi stessi siamo la nostra migliore compagnia.
    ti amo. ci sono. se vuoi, e anche se non vuoi. 🙂
    V.

  • pani 16/01/2013

    questa tagliatelle mi attirano, non so perché. Come il silenzio, la forma di musica più bella che ci sia

  • Luci 16/01/2013

    Credo di averlo già scritto almeno mille volte, ma…chi davvero ti vuole bene, ti vuole bene per quello che sei. Non ha bisogno di tante parole, di gesti eclatanti, di prove di chissà quale tipo. C’è, e basta. E sa che tu lo sai. Ed è proprio in quel silenzio che sentirai la presenza di chi realmente c’è. Il resto non conta. Un abbraccio silenzioso…che ho già urlato anche troppo qualche commento più su! 😉

  • Bibi 16/01/2013

    Anche perché, diciamocelo, quanto cazzo parliamo a volte? Uff.

    Ti partecipo che su ruzzle ho anche degli stalker. Nessuno che tu conosca però 🙂

  • Facciamoci un lunga chiacchierata, di quelle estenuanti, senza dire una parola. E io già non vedo l’ora di giocare a Ruzzle, e se mi dici che si possono anche inventare le parole mi mandi in coma verboso *___*

  • principessainsonne 16/01/2013

    Vengo li, ti abbraccio in silenzio. Ti accarezzo la testa. Perchè tu sei tu e io sono io. 🙂

  • bionutrichef 16/01/2013

    detesto e non sai quanto quella gente fintasaccente che col naso all’insù (per fatti sentire la puzza che ha sotto) ti commiserano non perchè lo sentano davvero ma perchè si sentono in diritto di farlo e senza chiederti il permesso… della serie “Ma chi sei e che cosa diavolo vuoi?!” risponderei io… se piango vuol dire che ne ho bisogno, se mi lamento ho diritto a farlo… se mi vuoi ascoltare in silenzio bene sennò pedala per altri lidi (se le lacrime nel frattempo hanno creato un mare)… è come dici tu Iaia, io sono io… e basta!
    anche se sei in silenzio, non puoi immaginarti quanto tu in realtà stia raccontando a tutti noi…

  • tittisissa 16/01/2013

    Perchè io non so niente di questo Ruzzle? Eh?? O_o
    E ma non si può insomma… ma qualcuno mi vuole tenere informata delle nius, peccortesia?! Ecco, adesso sono curiosissima di sapere tutto del gioco in questione 🙂
    Ah, e poi ci tenevo particolarmente a sottolineare che vorrei un’insegna a led spiaccicata in fronte che a caratteri CUBITALI reciti : “Astenersi perditempo e rompiballe” ecco, così, per dire.
    E a te, Iaia solo un messaggio : ❤

    • Simo 16/01/2013

      Io con Ruzzle ho perso ogni contegno!! Gioco ovunque ed ho scoperto che esistono parole incredibili!!! …. mmm, cioè non è che esistono proprio per davvero…Provalo!!

      • tittisissa 17/01/2013

        Ma dove lo trovo? È una app da scaricare?

        • simo 17/01/2013

          Sì, è un giochino app che qualche settimana fa potevi scaricare gratis. Adesso non so se sia ancora così. Prova a dare un’occhiata!

  • olivietta 16/01/2013

    Grazie Iaia, per essere te. E perché, in quello che scrivi, ci trovo sempre anche una parte di me. Mi fai capire tante cose, continuamente, su ogni tipo di argomento. Grazie Amica Iaia, ❤. Oli

  • Wish aka Max 16/01/2013

    Sì. Silenzio. Silenzio e solitudine. Silenzio, solitudine e sopravvivenza.
    La s la fa da padrone.

  • Katia 16/01/2013

    Praticamente questo non è un commento… Cioè, volevo stare in silenzio, per farti capire che capisco, ma poi il mio silenzio sarebbe magari stato interpretato come assenza e questa non c’è.
    Una cosa vorrei dire, anche se sembrerà inutile e banale. Non guardare quelli che ti dicono sudailavitavaavanti e cippa e lippa. Guarda a chi non dice nulla e ti sta accanto comunque. Fa che questa sia la parte più importante della “gente” che ti ruota intorno. Agli altri, oltre al tuo silenzio, riserva un bel dito medio alzato, che non fa mai male.

  • Paciocchidifrancy 16/01/2013

    Tu sei tu. Punto <3

  • comearia 16/01/2013

    Posso ringraziarti ancora una volta? La milionesima, forse?
    Grazie. Perché tu sei tu. Per il silenzio. Per le fughe in cui ci si ritrova. Grazie. Perché hai espresso alla perfezione quello che io sono incapace di dire al mondo.

    Quanto fanno, allora, i led?

  • aurora 16/01/2013

    Io non ho mai niente da dire…quindi con me vai sul sicuro!!!!!

  • Hariel 16/01/2013

    Tu sei tu ❤ e sei così bella così che non devi proprio pensarci a certa gente da cartello in fronte. Frasi retoriche… metti subito quel cartello in fronte a certa gente…e viviti il tuo silenzio. Noi ci siamo , qui, nel tuo silenzio. Forse a volte facciamo un pò di caciara ma…è solo perchè ti vogliamo tanto bene <3 anche quando sei in silenzio.

  • niCol 16/01/2013

    Chi ti segue e ti vuole bene c’è sempre, me ne rendo conto ogni giorno dai commenti alla fine dei tuoi post. tu sei tu e quelli che restano lo fanno proprio perchè tu sei tu. e sei speciale così.

  • tarluc 18/01/2013

    e silenzio sia….
    ognuno di noi ha bisogno di trovare in se stesso la forza e l’energia per continuare questa meravigliosa-odiosa avventura che è la nostra vita…… a volte si sbaglia nel stare vicino alle persone…. non sempre ci si sa avvicinare con il dovuto rispetto e conoscenza… un bacione.

  • musicalina 24/01/2013

    Nel silenzio. Nella solitudine. Si trovano le parole più belle. Quelle che pronuncia il cuore. Tuo e di chi ti vuole bene. E’ sicuramente nella totale assenza di parole che i sentimenti trovano maggiore espressione.
    :-*

Rispondi a bestiabionda Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: