“Formaggi” e “Affettati” Vegan – Assaggi, considerazioni e deliri

Must Try

Pancake vegani con il latte di mandorla

Non sono una fan dei pancake, perché mi piacciono più i waffle ma devo dirti che questi sono in assoluto i pancake più buoni mai provati.

La Primavera di Fernanda, la mamma

Di questa Primavera ho parlato tantissimo in svariate occasioni, perché mi ricorda mamma ed evoca tanti preziosi ricordi.

La carbonara di fave

Con le zucchine, con gli asparagi, con l'avocado e pure con le fave. La carbonara vegetariana è ricca, buona e sorprendente.

La carbonara di Avocado

La carbonara è solo una, e siamo tutti d'accordo. Le declinazioni vegetali però sono gustose, ricche e sorprendenti. Questa una variazione che ti promette un successo assicurato.
Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

 

Sul mio canale Youtube (se ti va iscriviti per non perderti i miei vaneggiamenti. Basta solo un account su gmail) ho da poco pubblicato il video su “formaggi” e “affettati” vegani. In sostanza ho provato dei prodotti -alcuni discutibili e altri meno- e delirando come sempre te ne ho parlato. Confesso che con i video ci sto davvero prendendo gusto. Una valvola di sfogo. Non avendo il tempo per scrivere e sostenendo dei ritmi un po’ bizzarri, posso riprendermi con calma quando ho qualche minuto o cucino durante la mia quotidianità e poi montare fotogrammi quando l’insonnia mi coglie e sproloquiare quando sono finalmente sola in casa. Diciamo che sto attutendo in questo modo il dolore di poter scrivere e disegnare poco.

Ho ricevuto ancor più email in questo periodo. Tendo di rispondere a tutti ma è davvero impossibile, a meno che la tempistica sia in modalità “iaia”, ovvero minimo un mese (sono pessima lo so). La cosa che mi dispiace di più è avervi fatto in qualche modo preoccupare. Non sto aggiornando il blog solo per mancanza di tempo e nulla di più. Perché gli impegni -come per tutti naturalmente- sono tanti e pur non mollando e non volendomi lamentare talvolta mi viene difficile.

Ripeto sempre che siete la mia forza più grande ed è vero. Non saprò mai ricompensarvi e ringraziarvi abbastanza. Insomma ci provo a programmare tutta la settimana qui sul Blog. Ho rinunciato al mio 2 Giugno di ferie proprio per questo, quindi: su le maniche e via! Comincio subito a mettermi a lavoro.

Grazie. Sempre.

Forse potrebbe interessarti leggere...

4 COMMENTS

  1. […]   Sul mio canale Youtube (se ti va iscriviti per non perderti i miei vaneggiamenti. Basta solo un account su gmail) ho da poco pubblicato il video su “formaggi” e “affettati” vegani. In sostanza ho provato dei prodotti -alcuni discutibili e altri meno- e delirando come sempre te ne ho parlato. Confesso che con i video ci sto davvero prendendo gusto. Una valvola di sfogo. Non avendo il tempo per scrivere e sostenendo dei ritmi un po’ bizzarri, posso riprendermi con calma quando ho qualche minuto o cucino durante la mia quotidianità e poi montare Leggi la ricetta completa su Gikitchen […]

  2. Lo ammetto fino a qualche settimana fa solo all’idea di mangiare un formaggio vegano storcevo il naso, poi ho deciso di provare ed alcuni sono stati una scoperta altri un insulto alle mie papille gustative…quindi capisco benissimo!

  3. Grazie per i tuoi video molto interessanti, tu sei molto chiara e coinvolgente, grandiosa l’idea della lista degli ingredienti, mi hai dato modo di notare che tra gli addensanti in alcuni “salumi” e “formaggi” è presente lo xantano, io lo eviterei molto volentieri tu cosa ne pensi?

Rispondi a giulia Cancel reply

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

Gelato al burro d’arachidi salato

Il gelato viene sempre prima di tutto. È la cosa che mi piace di più in assoluto. Sempre e per sempre. Questo al burro d'arachidi non credevo potesse essere così buono.

Colazione dolce o salata?

Colazione dolce o salata? Un po' come essere o non essere? Che sia dolce o salata la colazione è necessaria per la tua salute.

Il terzo numero di Mag-azine

Il terzo numero di Mag-azine è dedicato ai profumi di Sicilia. Un'isola incredibile che non smette mai di farti sognare.

Crema salata agli arachidi

Una crema strepitosamente buona che ti lascerà senza parole a base di burro d'arachidi e salsa di soia. Perfetta per condire insalate, involtini primavera e vietnamiti con le cialde di riso.

10 Primi piatti siciliani che non puoi perderti

La pasta alla norma e quella col macco. Il riso con l'ennese che profuma di zafferano e l'immancabile pasta al pistacchio senza dimenticare "a muddica". Scopri i dieci primi piatti irrinunciabili che non puoi perderti se sei in Sicilia.

More recipes like this