Una mattonella con crema di limone

Must Try

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Dopo la torta al limone nella tazza da cuocere al microonde, La ciambella con crema profumatissima al limone  e la ciambella quadrata -simil chiffon cake- la crostata con crema al limone  dedico anche questa ricetta a:

I limoni per la Ricerca

Che ci aiutano a sostenere la ricerca scientifica Umberto Veronesi. Un dolcetto semplicissimo, come gli altri del resto, ma d’effetto. Facile da preparare perché si tratta in fondo di un semplice pan di spagna -ti lascio il video della mia base infallibile- affettato sottilmente e intervallato da dolcissima e profumata crema al limone; la stessa che ho usato per la ciambella profumatissima e la crostata, proprio perché tra le più semplici, gustose e leggere oltre che profumatissime di limone.

 

 

Per la crema

la buccia di un limone, 120 grammi di zucchero, 50 grammi di farina, 500 grammi di latte intero freschissimo, 2 uova, essenza di vaniglia.

Si prepara prima la pasta.

Nel Bimby: versa nel boccale la farina, lo zucchero, il burro, l’uovo e il lievito e impasta per 20 secondi a velocità 5. Togli e metti l’impasto in frigo per 30 minuti avvolto in pellicola.

Senza Bimby si fa come la frolla normale ovvero impastando tutti gli ingredienti pian piano avendo cura di non adoperare il burro troppo freddo ma morbido, quasi a pomata. Stessa cosa. Pellicola e frigo.

 

La Ricetta del pan di Spagna

 

SOSTIENI LA RICERCA

Dal 3 al 16 Marzo potrai acquistare le reti di limoni per sostenere la Ricerca e sul sito di Umberto Veronesi controllare quale sia il punto vendita più vicino a te. Non è solo un gesto importante ma doveroso nei confronti di tutte le persone che hanno lottando e che lo stanno ancora facendo.

Forse potrebbe interessarti leggere...

2 COMMENTS

    • Ciao Andrea 🙂
      Certo puoi usarla comodamente (intendi per il pan di spagna, vero? Scusami sono rincretinita più che mai)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

More recipes like this