La Videoricetta per fare i Macaron più buoni

La Videoricetta

Ingredienti per 25 Macaron  ( 25 imbottiti- 50 singoli)

150 grammi di mandorle intere spellate, 170 grammi di zucchero semolato bianco (diviso in due ciotoline : in una 150 grammi e nell’altra 20 ), 150 grammi di zucchero a velo, 100 grammi di albumi ( 50 grammi in una ciotolina e 50 in un’altra), vaniglia (meglio se aggiunta allo zucchero a velo)

La super sintesi? eccola

Il tpt si prepara: Tosta le mandorle spellate in forno a 150 già caldo per otto minuti e lascia freddare. Frullale con lo zucchero a velo. Aggiungi 50 grammi di albume.

Albumi a neve con sciroppo: Ottieni uno sciroppo con 50 grammi di acqua e 150 grammi di zucchero semolato bianco. Monta 50 grammi di albume e aggiungi lo sciroppo pian piano.

Aggiungi tpt e albumi con sciroppo.

( sul mio libro trovi la fumetto-ricetta a pagina 40)

20 COMMENTS

    • purtroppo a natale ce ne saranno altre perché punto a diventare la gurudellacucina che poifamounariunionesullescale
      al ponte milvio ( ci sono delle scale al ponte milvio?)
      invece dei lucchetti attaccccchiamo trousse naked 3 con dentro burro morbido e cannella.
      (chestoaddì?tiamoabbracciamose)

      • lassa perde, a ponte mirvio ce se ‘ncatenamio direttamente noi.

        guru della cucina *_* comincio a preparare altarino e lanciafiamme per farti spazio nelle librerie. minaccio gli iutubers cucinatori.

        • sencatenamonoi.
          me lo faccio tatuare sulla palpebra mobile.

          GURUDELLACUCINA sì. iaiacookup su sky. Me ce vedi no? che parlo con la mia cantilena sicula di macaron e financierssss parigini ? Poi amo’ famoospecial. Arrivodattè. E prepariamo insieme e FRAPPE e la Cricia.
          anzi no.
          la cricia di frappe.
          la cacio e pepe senza cacio.
          a matriciana senza matrice.
          tuttosenzatutto.
          vienisubitoquivoglioavertisulmiodivanoADESSo.

          • inizio a correre u_u

            prepara cacio e pepe che ce famo le frappe. le vendemio ar cartoccio. svortamo.

            che io poi mi vedo benedetta parodi solo per strepitare DATEMEIAIAAAAAAAAAA ecco. 10 minuti al tiggì. e tiri fuori teglie di melanzane alla norma timballi di pasta con dentro vicini sanguinanti due dozzine di torte e cheesecake in cocotte.
            non mi staccherei più dalla tv.

  1. io e i macaron abbiamo dei seri problemi di convivenza.
    sono usciti perfetti una volta e poi mai più
    ora mi guardo bene il video e poi spero in un miracolo!

  2. mi mancava la tua vocina <3 (ps: per caso ti è tornato ancora indietro il pacco che mi avevi rimandato? T__T )

    • 😀 ahahhahah
      GIURO anche io l’ho cantata dopo il montaggio del video.
      Uniamo le nostre forze e iscriviamoci ad ixxxxxfactor.
      suppongo sia un successo annunciato
      ( non mi hai sentito cantare per tua fortuna *_* )

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

MUST TRY