Home / Brunch  / Alla fine del Post c’è una domanda. Beata (e sconosciuta) sinteticità!

Alla fine del Post c’è una domanda. Beata (e sconosciuta) sinteticità!

L’amicizia è:
stare su una barca di madeleine nella tempesta e non avere paura di tuffarsi se a tenerti la mano c’è lei.

Perchè ieri era il compleanno di Alessandra  e qui doveva esserci (e ci sarà a breve)  un tripudio di Madeleine tutti gusti considerato il fatto che dal libro da lei donatomi ho estrapolato qualcosa come 23.345 versioni. Gobba perfetta, impasto meraviglioso, dosi cheneancheseunoselesogna. Perfetta. Come Ale del resto.

Il libro ne conteneva 23.344 di versioni quindi essendo la matematica un’opinione ne ho inventate 323.345 (vedo annuire fortemente Iber e Max) . Considerando poi, che non sono riuscita a distanza di due mesi suonati a scrivere  del pane carasau giuntomi dalla meravigliosa sardegna grazie alla mia Cri ( ed altre 343.123.133 cose) non  dimenticandoci dei quaresimali toscani della meravigliosa Fra ( ed altre 323.121.121 cose) , siamo qui oggi riuniti PER LA PRIMA VOLTA con  sconvolgente puntualità perchè il compleanno di Sasetti   che sta conquistando (meritatamente. Algoritmi a parte) l’universo intero su Flickr, tra frontpage ed explore, ricade giustogiustoggi. Roba che non ci si crede. Essendo le lumachine il suo vezzo gingillesco avrei voluto preparare delle Escargot accompagnate da una soupe d’oignons (arricchendo anche la sezione Cibo e Cinema nella celeberrima scena del film Pretty Woman). Ecco. In quell’avrei emerge il condizionale perchè no. Sono in ritardo. E tutto torna. Le lumachine sono salve (Il mio fruttivendolo me ne regala sempre due per salvarle dalle grinfie delle anziane signore che guardano con cupidigia il sacco di iuta stracolmo) e scompariranno sul mio terrazzo. Perchè accade sempre questo. Le metto lì. Non le ritrovo più (nessuno mi dica che io abbia in casa Lumache suicide perchè a ‘sto giro non potrei farcela). Una sorpresa lumacosa però avverrà*disse con sguardo vitreo fissando l’oblio e riflettendo sul suicidio lumachesco.

(update: è il compleanno anche di Iosif santapizzetta! VOI SEGUITE IL -superbo- BLOG DI CINEMA DI IOSIF VERO?*minaccia non velata)

Questa introduzione a cosa serve? A dire che sono in ritardo ovviamente. Sempre. Ed il motivo qual’è? Perchè ricevo troppo. Davvero tanto. Anche una lettera di Poochie che merita fiumi di parole a parte. E che quando mi vengono fatti immeritatissimi complimenti io penso solo ed esclusivamente ad una cosa.

Senza degli amici come voi, io davvero. Non sarei qui (sottotitolo: picchiate loro*risatamalvagia)

Dietro ad un grande blog ricco di idiozie c’è sempre una ciurma di amici veri meravigliosamente genial-intelligenti (tranne una. con le orecchie da coniglio. indovina chi!)

E si parte con lo “sbolognamento odierno” per la sezione “Ricette per ingrediente”. Allacciate le cinture (nessuno pensi che dovrebbero allacciarle a me gli ispettori sanitari. Le grandi verità pre week end non ci interessano)

Ho paura a volte. Mi avvicino terrorizzata. Tiro un po’ la maniglia e chiudo. Con coraggio ci provo anche quando fa buio. Devo. Devo necessariamente, mi dico. E’ impossibile non tirare la maniglia durante il giorno. A volte chiedo aiuto ed un senso di claustrofobia mi opprime. Come fossi lì dentro. Come fossi con loro. Come se mi stessero toccando in tutta la loro.

Formaggiosità.

perchè io ho paura del contenitore dei formaggi in frigo. Io ho paura del formaggio tanto quanto del verde. Potrebbe annoverarsi come roba un po’ bizzarra apparentemente ma ho scoperto con il tempo come l’affascinante genetica possa stupirti sempre più. Provo avversione fisica per il formaggio. Non ho mai grattugiato del parmigiano sopra nulla e preferirei disossare polli piuttosto che mangiarne un pezzo. Una sorta di Lady Gaga ma in versione carna bianca, per capirci. Durante gli aperitivi quando la gente si fionda sulla forma di parmigiano armata di coltellino ed elmetto come a scavare montagne arrampicandosi tra mura di calcio formaggioso sto lì inebetita a chiedermi “ma santo cielo è davvero così buono?”. Non che la domanda mi porti a tentare una constatazione oggettiva. Mi piace. Mi piace crogiolarmi nell’interrogativo formaggesco.

In casa ho un’invasata fan del formaggio e naturalmente con chi potevo decidere di condivere la vita? Con un appassionato di formaggi. Un tizio che ha enciclopedie sul formaggio e che degusta il miglior formaggio del mondo, a quanto pare piemontese, disquisendo sulla robiola di Roccaverano della capra numero 35 dell’allevamento numero 980 come stesse parlando di un semplice uovo in camicia. Orientamenti vegani e intolleranza al latte a parte, la mia avversione per il formaggio ha origine dall’infanzia. Prima accennavo giusto alla genetica. Nonostante in casa ci siano opinioni discordanti. Mamma dice che trattasi di turba infantile mentre papà di genetica, pare che mia nonna (paterna) avesse lo stesso identico problema. Mangiava mozzarella ma nessun altro tipo di formaggio e non lo toccava neanche sotto tortura. Quando cucinava ed era costretta a farlo, indossava dei guanti. Quando i guanti non c’erano lo faceva tagliare a sua sorella. Quando c’era la guerra non c’era il formaggio. E tutto torna. Roba che ti viene da dire “ah va beh. Visto il tuo background si capisce giusto qualcosina”. E come darvi torto?

Quando avevo venti anni, ricordo perfettamente, ho vissuto un’apparente ribellione formaggesca e oltre alla mozzarella (che ho sempre mangiato volentieri dimostrando tutta la mia inettitudine nel pensare fosse magra) ho avuto addirittura l’ardire di provare il gorgonzola sulla pizza. Attirata come un’ape al miele da quell’odore nauseabondo ma di carattere, ho tentato la sorte conscia che avrei potuto stramazzare al suolo e ho tentato. Il coraggio è stato premiato e per diversi mesi come mia consuetudine ho provato un rapporto di amorosi sensi con il gorgonzola. Liason formaggesca finita ben presto però. A pensarci bene non so come sia stato possibile. Sta di fatto che durante questi trent’anni (fatemi dire trenta e non fatemi aggiungere quelle poche unità altrimenti tra formaggio ed età chiudo il post piangendo in preda ad un attacco isterico) io del formaggio so che:

  •  la mozzarella è buona ma non quella di bufala perchè ha un sapore troppo forte. la mozzarella in busta con l’acqua da supermercato è buona. sì. Ricordo positivo, insomma.
  • il parmigiano dovrebbe essere bandito dalle tavole e ha un odore nauseabondo
  • il gorgonzola in un’altra vita avrebbe potuto avere qualche chance con me
  • la ricotta salata  è buona ma devo essere incapace di intendere e di volere
  • piuttosto che assaggiare la ricotta di pecora e tutto il catalogo formaggi io vado in kuwait scalza
  • il giorno che taglierò un pezzo di formaggio senza i guanti di silicone sarà lo stesso giorno che il Nippotorinese adopererà il phon

Si evince che sono un’intenditrice di formaggi o no?

In casa però non si fa che parlarne. Il Nippotorinese erudisce mamma che divide pezzetti con papà. Papà assaggia formaggi particolari recapitati dal piemonte e dice slurp rendendo tronfio il Nippotorinese che allunga marmellatine di cipolle alla mamma. A tavola, quando pranziamo-ceniamo insieme e capita davvero spesso, è un passaggio continuo sotto il mio naso di roba formaggiosa. E se c’è una cosa che mi rende ostile nei loro confronti è quella frase che echeggia continuamente:“E non sai cosa ti perdi!”

Quello che non mi perdo è di sicuro questo allegro teatrino odoroso ma. E dico ma. Da quando mi diletto in questo No Food Blog ho necessariamente bisogno di questo fido alleato in cucina. Le preparazioni base come la ricotta e mascarpone ad esempio non mancano mai e mi ci relaziono allegramente. Riconoscendo ormai al formaggio un suo qual certo fascino, da un po’ provo diversi accostamenti che rendono a quanto pare felici quei tre matti che definire Topolini è poco.

Propongo quindi oggi diverse ricettine non troppo complicate con una base formaggiosa. Alcune potrebbero risultare insolite ma neanche troppo rispetto, ahem, a quelle che ho ultimamente elaborato e che faranno parte del prossimo “post smistamento roba archivio”.

Le proposte di oggi sono :

Due parole riguardo ai piatti? Uhm. Facciamo quattro?

Sulla mozzarella marinata innanzi tutto. E’ di facile preparazione neanche a dirlo e ho constatato anche di sorprendente effetto. Nonostante sia una tecnica adoperata da molto tempo e neanche così tanto fantasiosa, desta sempre curiosità e consensi. Usando poi qualche sale particolare (in questo caso uno rosso della Himalaya perchè le riserve di Eataly non sono ancora finite. Non vedo l’ora di fare rifornimento, ecco) diventerà ancor più di impatto visivo. Il Tronchetto di robiola con nocciole e la quenelle con miele speziato (ho usato un miele particolarissimo, scovato in un negozio picciuino picciuò sull’Etna, dal vago sentore di mandarino. Roba che ti fa gridare al miracolo insomma) si possono annoverare come la cugina mozzarella marinata alla voce “roba veloce per elaborazione e ingredienti ma di grande effetto e impatto visivo”. Sono ottimi per un party che prevede del cibo preparato con netto anticipo. Insomma roba da finger food e annessi. L’accoppiamento gettonato gorgonzola, pere e noci per la quiche è un classico ormai. Come lo è il cornetto con caciotta e funghi. Sulla torretta di formaggio con la julienne di verdure c’è davvero poco da dire se non che è carina, sfiziosa e si può aromatizzare in milioni di varianti possibili e immagggginabili con almeno 4 g.

A me questo formaggio sta proprio cominciando a fare simpatia e va detto.Che poi poco importi è sempre quel fantomatico “altro discorso”.

Visto, infine, che qui si è immersi in un’iniziativa che spero al più presto di poter condividere con voi vorrei lasciarvi un quesito per il week end. Quando (e se ) avrete tempo e voglia mi farete felice con un’eventuale risposta:

1) Quanto c’è di Sherlock Holmes in voi? Vi appassiona l’indagine?

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
49 COMMENTS
  • Marta 27/05/2011

    ahahahahah PRIMAAA!!!!!!!

  • Marta 27/05/2011

    sono cretina lo so.
    Giulia ma la mozzarella marinataaaaaaaaaaaa che cosa èèèèè ?!?
    LA FACCIO ADESSO !!!! GRAZIE!!!!

    • maghettastreghetta 27/05/2011

      Marta Buongiorno !!!
      Preparala assolutamente. Farai un figurone. E’ assurdamente facile e di grande impatto.
      Ho visto gente allibbbbita davanti la mozzarella marianta. Meno sulle escargot. E la cosa è alquanto bizzarra.
      Bella confesso ma bizzarra.
      La semplicità prima di tutto (ahem cerco di ripassare dei dogmi culinari ma mica ci riesco!)
      Buon week end!
      baci !

  • Bibi 27/05/2011

    la mozzarella, la compro sempre e misteriosamente la lascio a scoppiare in frigo. si perchè passata la data di scadenza si gonfia e a volte la dimentico per così tanto tempo che mi fa la sorpresa col botto.

    per dire che. forse marinata potrei anche mangiarla.

  • Carolina 27/05/2011

    Ma come stai tesoro? Tutto bene? Mi manchi sai… :*
    Ti abbraccio stretta stretta e non vedo l’ora di sentirti con un po’ di calma.
    Buon fine settimana!

    • maghettastreghetta 27/05/2011

      Caro onde evitare brutte figure (credo di averne collezionate a sufficienza) ho smesso di scriverti che devo scriverti.
      Perchè santapolenta sono vergognosa.
      Ti penso spesso . Per quanto possa valere *Faccino triste.
      Ti abbraccio forte fortissimo.
      Buon fine settimana a te*2038420948234 baci
      (ma anche di più, ecco)

  • Cey 27/05/2011

    Comunque adoro il gorgonzola e mi piacciono quei bei cornettoni =) la mozzarella di bufala l’adoro, quella normale meno perchè la dimentico in frigo e scoppia e a quel punto non è proprio buonissima.
    Sherlock holmes, mh. Allora lui non mi è simpaticisssssimisssssimo MA adoro i telefilm indaginosi, non una cosa alla csi di sta ceppa ma diciamo Harper’s Island, che hai visto vero?, o the killing, che invece non è necessario che tu veda perchè mi piace un po’ sì e un po’ no.

    • maghettastreghetta 27/05/2011

      dimmi che Harper’s Island è quella serie di serialkillerleitornaeammazzatutti.chiammazzanonsisa. sospetto di lei. Ma chiaramente sto vaneggiando perchè l’abbiamo messa a scaricare esattamente 3 giorni fa.
      Sherlock holmes lo detesto fortemente e non credo di aver visto mai nulla di simile.
      Ancora non ho detto niente (non perchè ami l’effetto sorpresa ma perchè sono confusissima) ma credo che Fab con passione Layton potrebbe vagamente apprezzare questa iniziativa sherlockemesca.
      già vi vedo confabulare vicino l’acquario di peluche illuminati con sguardi sospetti (anche loro parteciperanno alle indagini)
      E’ un’immagine inquietante.
      E no *_*
      the killing non so cosa sia.
      mi fiondo su imdb e capisco cos’è
      (Pi ieri mi ha buttato li’ una capirignascrittacosi’ allo zenzero. Gli ho detto che se non mi dice ingredienti e lista LO FUCILO. lui ha detto “tranquillacipensoio”. E quando lui dice tranquillacipensoio lo fa sul serio. Perchèì io lo dico tranquillocipensoio ma il mio tranquillocipensoio non è affidabile come il suo tranquillacipensaio. insomma sei nelle sue mani e non nelle mie. quindi davvero tranquillacipensalui . ok rido . sonopazza)

      • Cey 27/05/2011

        Esatto Harper’s island è proprio quello! Ed è proprio bello, tutti hanno schifato il finale ma a me era piaciuto tantissimo tra l’altro IO avevo indovinato l’assassino all’inizio MA poi avevo cambiato idea -_- e quindi ci sono rimasta di sale lo stesso -_- l’abbiamo visto in Corsica, la sera dopo il mare e secondo me potrebbe piacerti. Ha tanto sangue ed è autoconclusivo, 12 puntate e non si sta a pettinar le bambole ecco.
        Ringrazia Pier per il pensarci lui, magari potreste venire a pensarci voi a casa nostra ma è un sogno vero?
        E sì faremo tutte le indagini del mondo con i peluche, bisogna aspettare che arrivino ma lo saremo, però non con Evaristo perchè lui è piccolino e si spaventa ._.

  • Wish aka Max 27/05/2011

    Non ho ancora letto ma vedo che stai rispondendo così uso impropriamente il mezzo e ti chiedo se abbiamo una data… tu sai di che sto parlando.
    Denghiu
    Ora leggo

    • maghettastreghetta 27/05/2011

      Se entro oggi non ci sentiamo do fuoco al Nippotorinese (ok ci sentiamo domani ghghghgh.lasmetto)
      Dobbiamo confabulare al telefono perchè santapizzetta dipende da Turi. robadifamigghiachenonsipuodivulgare.
      Detto questo.
      pomeriggiopettevabbbene?
      primopomeriggio!? muratori in casa oggi e architetto. peffavorenonneparliamovogliospararmi.

      • Wish aka Max 27/05/2011

        Pomeriggio sono di corveé, comandato da leruàmerlen per importanti acquisti per la casa al mare… cazzucazzu! Ma mattina no? Oppure ora di pranzo? lemminou (let me know mi sono reso conto che non si capiva…)

      • maghettastreghetta 27/05/2011

        lemminou l’avevo capito.
        è questo che fa grande la nostra squadra (psicopatica) evviva!

        Leruàmerleneeeee pureioooooo E pure Fabbbb!!!
        Sai che Fab di Cey vive li’? *_*

      • Wish aka Max 27/05/2011

        si ma ti va bene stamattina o no?? 😀

    • maghettastreghetta 27/05/2011

      ah e questo mezzo vistochetiappattiene puoi usarlo pequuuassiasicosa.
      ecco.

      • maghettastreghetta 27/05/2011

        se riesco a sbolognarmi l’architetto che mi sorride a tre metri da qui e questa squadrapazzasì. altrimenti mi chiudo in lavanderia *_*
        c’è un casino di trapani e nonsocosa assurdoooooooo.
        già So sodda e quando parlo non si capisc enulla.
        se ci sentiamo con i trapani sotto mi sa che ci sono poche possibilita’ di riuscita.
        ma tu sei impavido e coraggioso *_*
        potremmmofacccelapurecosi

  • Wish aka Max 27/05/2011

    Vabbè gà sei fuggita ora provo su tuitter.
    Ma non posso andarmene senza dare una risposta.
    Io SONO Sherlock Holmes. O meglio, la sua reincarnazione. Sono affascinato da tutto ciò che comporta indagini, scoperte, mettere insieme i pezzi del pàsel e via discorrendo.
    Se ti serve uno scerloc per fare da cavia su qussicosa, eccomi.
    Ti rammento anche che posso a richiesta rimare per te, non esitare a chiedere.
    Ora devo lavorare ché già oggi pomeriggio me ne vado presto, fatemi fare qualcosa altrimenti è la volta che mi cacciano.

    • maghettastreghetta 27/05/2011

      NOOOOOOOOOOOOOOO
      io pretendo che ti caccino. Qui abbiamo bisogno di fascinosi ingegneri per mansioni delicatissime!
      Tipo stare con una pazza che fa indagini e iniziative e suggerimenti.
      Tu editor *_* (ma sai che bello correggere le mie idiozie? Credo che per correggerle adeguatamente dovrebbe venir fuori un’altra storia ancora) ma non ci incartiamo aspe’.
      1)se ti piacciono gli indagini giurami sin da adesso che sarai spietato perchè una cosa a breve potrebbe su questi schermi “vagamente interessarti”. ma vistochetipiaceilgenere. ti pregostammivicino *_*
      2) se di pomeriggio hai da fare rimandiamo a stasera? io intendo comunque primo pomeriggio. intorno alle 15.30 ? santocielo io che do appuntamenti è assurdo.
      3) non ci sono pobbbblemi (alla sicula) ma sto aspettando risposta di papà perunacosachepoitidico
      4) su twitter NOO!!! ho giurato che per ameno una settimana ci sto lontana altrimenti non finisco mai quello che devo finire. mi piace troppo stare lì. è l’unica drogavizio social che mi concedo ma tra mentions e polpettevarie non riesco poi mai. e passano ore *_*
      5) sto qui oggi. ho deciso. mi sa che è il mezzo più veloce per rispondere e leggere. E sonosolasoletta. Insomma ho troppo sottovalutato il commentoblog.
      siamo in famiggghia *_* e mi sa moltopiuvelocedimailealtro.
      E poi santapizzetta noi tutti non conosciamo la vergogna e possiamo interagire pubblicamente *si rotola per terra ridendo.

      Ti saluta papà *_* aspettatonnosubito.

      • Wish aka Max 27/05/2011

        Ah ok non avevo letto… riesci a essere multicanale anche su un singolo blog!!! #sonotroppovecchio
        Anche se non stai su tuitter possiamo tuittare qui, col vantaggio che non ci sono i goddamned 140 char…
        Provo a chiamare intorno alle 15, dalla metro (motorino in panne dal meccanico #cominciamobene)

      • Wish aka Max 27/05/2011

        Cacchio mi sono dimenticato di ricambiare i saluti. Saluti a don Turi, alla mamma e anche al nippotorinese (è il mio fioretto quotidiano)

  • sasetti 27/05/2011

    ma come faccio ad odiarti oggi??? mi sono quasi commosso….c’è stato giusto un accenno di lacrima su entrambi gli occhi!!!

    oggi e solo per oggi allora sappi che TI VOGLIO BENE….e ti ringrazio davvero per quello che hai scritto!! So che hai avuto un calo di zuccheri per ricordarti questa data ma ce l’hai fatta…..!!! Chissà quanti “alert” avrai messo sul palmare per non dimenticarti questa data…ma non importa!!!!!

    un bacio Giù…..se tu fossi qui te lo avrei dato davvero, oltre ad averti stritolato le ossa di braccia e cervicale ahahahahaahh ^__^

    • Wish aka Max 27/05/2011

      E tanti auguri anche come replica al tuo post!

      • sasetti 27/05/2011

        grazie Max :-))))

        oggi Giulia sta superando se stessa……

        post qui
        sms….ed addirittura commenti su flickr!!!! e per fortuna che non ha più feisbuk….altrimenti me la ritrovavo li…….manco fosse il mio ultimo compleanno auauhhauhuahuauhahuuhaahua!!!!!

        ecchettelodicoaffare pureateeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee :-))))))

        grazie comunque, anche se non ci conosciamo….ma oggi è una giornata davvero bellissima 😀

  • Lafloss 27/05/2011

    Giuliamiaaaa! Qua infuria la tempesta e io sento sulle papille gustative (stavo scrivendo “pupille” ma mi sono corretta. Ehm…) il sapore della mozzarellina e di tutte le meravigliose combinazioni che hai fatto! *____*
    Ma ma ma mi porti da Eataly che non ci sono mai stata? Eh? Eh? Eh? Eh?
    <3 Sei fantastica, come sempre.

  • Wish aka Max 27/05/2011

    Letta stamane su tuitter, non posso non condividerla con te!

    #Pisapia ruba i nani da giardino e poi li abbandona ad Arcore

  • Wish aka Max 27/05/2011

    Nella fretta di tutto mi era completamente sfuggito il compleanno di sasetti a cui faccio tantissimi auguri!
    Per quanto riguarda la scomparsa delle lumachine, secondo me la spiegazione è semplice. Nell’angolo del terrazzo c’è una discontinuità dello spazio-tempo, per cui le lumachine transitano e si trasferiscono in un universo parallelo dove sasetti è vegetariano…

  • Wish aka Max 27/05/2011

    Certo che usare un blog come chat, e per di più unidirezionale, non depone a favore della mia sanità mentale…
    Su tuitter si è scatenato #dilloaobama. E’ già TT e ce ne sono alcune che ho già rituittato, troppo carine…
    La migliore sinora
    #Berlusconi ha detto a #Obama che #Pisapia vorrebbe tanto farsi Michelle. #dilloaobama

  • Pieceofstar24 27/05/2011

    ODIO, DETESTO, il formaggio. Giusto la mozzarella e qualche altro formaggio fresco, ma proprio giusto quelli.
    Non lo tocco,, mi tappo il naso, bleah.
    Siamo gemelle malefiche separate alla nascita, ormai non ci sono più dubbi *__*

    Detto questo…Sherlock Holmes lo adoro, come adoro tutto ciò in cui sono coinvolte indagini. (Miss Marple ad esempio *___* ) Tranne la signora in giallo perchè mi inquieta, penso che porti sfiga -___-”

    Abbraccini :*

  • Ninphe 27/05/2011

    Io da bambina odiavo i formaggi stagionati. Gioivo davanti alle mozzarelle, alla robiola, alla crescenza, alla ricotta. Ma dio quanto odiavo il gorgonzola, parmigiano, pecorino, ricotta salata, grana padano, ecc ecc ecc.

    I miei però sono dei topi reincarnati (quello che penso io) e devo dire che…

    …ora che vivo “da sola” (col fidanzato ma comunque da sola)

    sto riscoprendo e amando i formaggi. Tra le mie pizze preferite c’è la 4 formaggi (e guai se c’è un minimo di pomodoro!!!!), la pasta ai 4 formaggi io la adoro *__* Il parmigiano lo ficco quasi ovunque (e qui quando hai detto che ha un odore nauseabondo ho pianto un pochino, giusto una lacrima).

    Però per te preparerei tranquillamente una cena priva di formaggi, farei sparire dal frigo qualunque caciotta 😛

  • hendrixandme 27/05/2011

    Sul formaggio abbiamo solo da imparare in casa nostra!
    Noti i monotoni gusti di hendrix ho provato ieri a spiegargli che esistono i Galbanoni colorati “me l’ha detto lo ziopiel!”.
    “se l’ha detto lo siopiel ci cledo! E dov’è?”
    Adesso, dopo una lunga ricerca su gugol, sotto “formaggio arancione che assomiglia al galbanone” non è uscito molto!
    E ora, con un cerchietto tra i capelli con displei luminoso che cita “io c’ho palrato!”, vorrei umilmente chiedere al guru formaggesco che ti ritrovi in casa la domanda del secolo.
    “zio….ahm…peddonami! ma come si chiama il galbanone colorato??? no perchè adesso il puffolallo è in stenbai!”
    Perchè c’è in ballo la mia credibilità di madre!
    Detto questo, il displai in testa continua a lampeggiare, devo confessarti che ho anche un cappello da Sherlok (intendo quello vero con il copriorecchie che si allacciano in cima che quando lo compri ti regalano anche la lente di ingrandimento e la pipa anche se non fumi) ma ciò non fa di me una faina per astuzia indagativa.
    Certo è che ho una curiosità morbosa su tutto!
    Di solito più so meglio sto!
    Però…però….però….con gli anni perdo colpi!
    Sono curiosa di sapere lo scopo della domanda! Indagherò!
    Prima dei saluti una postilla doverosa!
    Credo di avertelo scritto ovunque e detto 100 volte.
    Cambia la scritta sul displei del cerchietto luminoso.
    “…grazie ricchezza mia…..come farei senza di te??….”
    Vorrei rassicurare siopiel che a breve riapparirà il “io c’ho palrato!”!

    • Wish aka Max 27/05/2011

      Gouda o Edam… provati? 😉

      • Wish aka Max 27/05/2011

        dimenticavo, questo lo ha detto lo siomacs

  • yliharma 27/05/2011

    vabbè io ADORO il formaggio….non potevi farmi più felice con queste ricettine e le voglio fare tuttteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!
    pensa che fino a pochi anni fa schifavo tutto quello che era formaggio “duro” e mangiavo solo quelli morbidi….adesso datemi un pezzo di qualcosa di stagionato e ci posso sbavare sopra per 3 giorni… XD
    Alla domanda su Sherlock direi che sono sempre lì a farmi i filmini sul perché e per come delle cose che succedono e faccio pure il giochino “indovina che vita fa Tizio” dove Tizio = chiunque incontro tipo alle Poste o sul bus… è sufficiente per essere Holmesiana? Ci aggiungo che ho una venerazione per Conan Doyle va… baciooooooooooooooooooooo!

  • iber 28/05/2011

    mmmm di fronte al formaggio io divento come homer simpson di fronte ai donuts…. formaggiooooo mi scende la bavetta 😀
    sherlock o nn sherlock? ho letto tutti i libri, ma devo dire che nn mi ha mai convinto, troppo supponente… preferisco il buon watson 😀
    è un po come odiare topolino e preferire pippo
    cmq adoro leggere gialli e noir di tutti i tipi, sono più un tipo da miss marple 😀

  • maghettastreghetta 28/05/2011

    Ora io pian piano ce la faccio a dire quelle 20482048204293420482304823482042830423 4milioni di cose che devo dire ma.
    e dico ma.

    Forse ho sbagliato ( guardaunpononsuccedemai) a dire Sherlock.
    Sonofuoriditesta.

    Non ho mai letto nulla di Sherlock.
    Forse sarebbe stato il caso di dire:
    come state messi a gialli e dintorni? passione di? scoprire se?.
    ok.
    mi sono confusa.
    non so quel che dico . giuro che un po’ lo so ma sono confusa *_*
    AIUTO

    vena investigativa.
    ecco.
    forse vena investigativa era meglio?
    perchè sono così confusa eh? perchè?

  • LaVally 28/05/2011

    IaiAlice..ciauuu!! Grazie ancora x la tua visitina dell’altro giorno;)
    formaggiosità?? Amore e odio, con l’aggiunta di un pò di intolleranza al lattosio…va da se che se mi ci metto con le buone poi è un casino… devo provare però assolutamente la tua mozzarella marinata (disse asciugandosi la bavetta mentre la pancia già iniziava a ribellarsi…) sisi assolutamente!! A proposito del week-quesito il mio secondo nome è “investigatopo” dammi 2 indizi che siano stimolanti e ti tiro fuori una storia del “sant’uffizzio” =)) mal che vada ce la inventiamo noi.. baci stella

  • LaVally 28/05/2011

    ps prova lo spalmabile di exquisa senza lattosio, potrebbe essere una rivelazione… bisoux alla Iaia

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi