Chutney Cipolla e Menta

Must Try

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

E volevamo non fare il Chutney Cipolla e Menta ottimo per il roastbeef ma anche per le verdure e il pesce? No dico non volevamo farlo? *disse con sguardo minaccioso puntando l’indice contro il monitor.

Idea regalo blablablabla, alternativa salata ai classici biscottini.

La verità è però che con il chutney tutto cambia. Un semplice arrosto diventa particolare se corredato da questa delizia e un pinzimonio si trasforma in inusuale invece che essere servito sempre con olio e aceto. Un semplice gamberetto lesso diventa ghiotta preda e provato sul pesce spada semplicemente arrostito qualche gridolino lo farà emettere. Non è il periodo del tonno freschissimo, quello rosso, ma se lo fosse questo chutney potrebbe essere davvero  l’idea ( non “una ” semplicemente ma ” la” ) vincente.

Ingredienti: 2 cipolle, 10 foglie di menta freschissima, il succo di un limone, 1 cucchiaino di peperoncino rosso in polvere, 1 cucchiaino abbondante di semi di cumino e un cucchiaino di sale.

Sbuccia le cipolle e tagliale sottilmente. Lava e asciuga la menta e spezzettala. Metti in una pentolina la cipolla e la menta con un po’ di acqua e unisci sale, peperoncino e cumino. Lascia sobollire per almeno venti minuti fin quando l’acqua si sarà asciugata e se non fosse così prosegui tranquillamente la cottura. Abbassa un po’ il fuoco fino a quando non otterrai una marmellatina e la menta e la cipolla si saranno completamente amalgamata. Assaggia e aggiusta di sale. E’ un chutney instantaneo che non richiedo conservazione. Nel barattolo può stare in frigo fino a quattro giorni e non di più. Oltre ad essere servito con la carne è consigliabilissimo il pesce appena scottato in padella semplicissimo e neanche a dirlo da accompagnamento a cruditè.

Forse potrebbe interessarti leggere...

15 COMMENTS

  1. Nel rush finale, con una gran fortuna, sbaraglia tutti e finalmente sale sul podio! Via giu’! Oggi non ce la posso farcela a fare contabilità e rimborsare missioni all’estero!

  2. ahhahaa 😀
    vi amo !
    santo cielo non penso mai ai feeed.
    In realtà ho trovato in archivio questa ricetta ed era datata proprio 17 dicembre 2011.
    Avevo dimenticato di metterla e quindi l’ho inserita giusto per non lasciarla li’ abbandonata 😀

    possiamo abbracciarci in questo viaggio nel tempo? *_*

  3. ma io questa l’ho già vista, o sbaglio? La rosa, il bigliettino e le stricolette mi ricordano qualcosa.
    Sempre bella comunque.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

More recipes like this