Chutney di Patate (e Yogurt): La VideoRicetta चटनी

Di Chutney si è parlato a lungo e ovunque. Sono quelle immancabili salsette indiane deliziose semplicemente servite con il Pane (Roti) classico o altrimenti con verdure, pesce e carne. Molti Indiani come si sa sono vegetariani e anche (ma non solo, chiaramente) per questo molti dei condimenti (come giustappunto i chutney) lo sono. Alcuni hanno tempi di conservazione lunghissimi per goderne a pieno mentre altri hanno una velocità di preparazione talmente ridicola da poterne confezionare molti sino a quando si scopre il gusto e l’abbinamento adatto.

Questo è davvero sorprendente anche se mangiato come vero e proprio piatto. Del resto l’abbinamento patata-yogurt (involgarito poi da maionese-patata. E quando dico involgarito mi riferisco chiaramente a una maionese industriale e non certamente confezionata in casa) non è mica un gusto così “pazzesco”, anzi. Piuttosto normale per diversi palati. La particolarità sempre differente e sorprendente qui la potrebbe dare la scelta del pepe.+

Non mettevo piede in un centro commerciale da moltissimo tempo. Complice la visita della Socia per Pasqua è capitato di attraversare un corridoio pieno di gente (macomesietevestiti?) in preda allo shopping post pasquale. All’interno di questo centro commerciale c’era un angolino riservato a prodotti locali ma anche etnici giusto per incentivare all’acquisto dei “piccoli produttori” all’interno di grandissime catene. L’iniziativa manco a dirlo è l’unica che cattura la mia attenzione perché sempre delle stesse robe hm, zara, blablabla non se ne può davvero più e. E con enorme stupore trovo pepe da ogni parte del mondo. Sale di Prussia e tante, davvero tantissime spezie inaspettate. Anche il pepe lungo nero che non conoscevo e che Piola mi ha detto essere perfetto per una torta al cioccolato di cui presto ne saprò e sapremo molto di più.

Mi piace preparare i chutney, soprattutto questi veloci che non serve mettere da parte. Se ne possono fare infinite variazioni soprattutto con la frutta e mentre montavo il video mi sono resa conto di non aver mai messo uno dei miei preferiti e del Nippotorinese. Un chutney di ridicola preparazione ma sorprendente che si sposa benissimo tra l’altro con i formaggi stagionati (francesi? qui sostengono essere un idillio) e il pesce. Si tratta del Chutney al Mango che è già messo in programmazione su Youtube.

Perché qui vige un po’ la regola: pensato? fatto.

La Videoricetta

 

QUESTO POST È STATO PUBBLICATO IL: 

12 COMMENTS

  1. io pure voglio quel libro. vado a comprarlo. ciao
    ps mi accompagni? così magari facciamo tappa in profumeria, sono rimasta senza trucchi, non sono al passo con la primavera 😮

  2. ho anche io tre tubicini così, lunghi lunghi pieni di spezie, presi a Saint Malò. Ora devo prendermi la ciotolina di legno e tritare tutto.

  3. Buono. Che potrei mangiarlo anche oggi che ho mezza bocca addormentata dall’anestesia del dentista. Sì sì sì.
    Comunque bellissime coreografie eh, quell’indianino balla da paura

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Seguimi anche su Runlovers

Tutte le settimane mi trovi con una ricetta nuova dedicata a chi fa sport

MUST TRY