Home / Vegano  / Le Cipolle al forno con lo yogurt (sottotitolo: euuuuiuuuaaa!)

Le Cipolle al forno con lo yogurt (sottotitolo: euuuuiuuuaaa!)

In effetti sì. Emerge che io sia leggermente (eufemismo) fissata con il condimento dello yogurt e la sua elaborazione nel salato. Giusto lunedì  è stato protagonista della marinatura del Pollo con la Paprika (te lo sei perso? sei stato così fortunato/a. E con sadismo ti lascio il link! ecco. No ma è davvero un’elaborazione semplicissima che tra l’altro su twitter ha riscosso un sacco di successo e non so mai come ringraziarvi. Ci provo ma non riesco mai) mentre ieri in una versione ultradolce con tanto di ricordi  insieme al tè matcha (te la sei persa? ed ecco il link! clicca qui!).

Senza dimenticare poi che lo yogurt lo si è usato davvero dappertutto. Uhm lanciamo qualche esempio come ultimamente d’abitudine?

Nell’insalata vegetariana con la mozzarella di bufala e il sale rosso delle Hawaii come dressing (clicca qui per la ricetta) ma anche in quella con i fagiolini e le patate e mandorle con salsetta senapata (clicca qui per la ricetta). Senza dimenticare l’elaborazione con il cous cous e i tocchetti di pane tostato (clicca qui per la ricetta) e l’avocado in insalata (clicca qui per la ricetta).

Tra pollo e yogurt ho fatto così tante variazioni qui al Gikitchen che devo proprio raccoglierle in unico post e fare un riassuntino. Sono davvero tante e quelle sopra elencate risalgono solo a quest’ultimo mese.

E dove lo mettiamo il dressing di yogurt oggi? Sulle cipolle al forno! Alzi la mano chi non le digerisce come me ma se ne ciba fino a quando i crampi e gli spasmi addominali non lo fanno rantolare per terra urlando pietà! Forza su le mani!

Uh?

Nessuno? Uhm. Significa che solo io mi cibo di TUTTI i cibi che non digerisco perché sono gli stessi che rientrano nella personalissima classifica dei preferiti (ma che sfortunata sono?).

Insomma.

Il dressing di yogurt sulla cipolla al forno ci sta e pure bene. Si può arricchire addirittura con delle erbette aromatiche tagliate finemente. Nel senso che in una ciotolina si raccoglie lo yogurt. Nel frattempo si tagliano, dopo averle lavate per bene, le erbette aromatiche (il timo? slurp! la menta? slurp! il basilico? uhm…) e via. Chi lo preferisce l’olio extra vergine d’oliva e poi un po’ di sale.  Mescolimescolimescoli e dressing!

Che questo dressing veste davvero, come suggerisce la parola stessa del resto, i cibi. Ed è quella nota “innovativa” che fa diventare una semplice cipolla al forno (a me piace anche avvolgerle nella carta stagnola e infilarle in forno. Ma se devo dire la verità, quella che in assoluto mi manda in visibilio è la cipolla cotta nel forno a pietra di mamma) davvero un piatto da gourmet!

Mi piace anche semplicemente condita con sale e limone ma detto da una che il sale e il limone li metterebbe pure su pizza, pasta, pane e gelato alla nocciola, mi pare un’indicazione poco interessante (ma è buona davvero. Proprio come i fagiolini lessi con succo di limone, mia ultima scoperta. Ho capito che con il limone potrei mangiare pure la testa di capretto!).
(forse ho visto troppo in loop “orrori da gustare”. Devo smetterla)

(certo che se mangiassi la testa del capretto, nonna andrebbe a pregare in chiesa con le sue amiche ringraziando per il miracolo ma. Ma è un’altra storia questa)

Ora possiamo urlare evvivalacipollaalforno?!?!? per favore. Ne ho davvero molto. Ma proprio molto bisogno. (Si ringrazia Nanda per questo servizio meraviglioso. Dovrei farlo ogni giorno e pertanto mi punirò per bene. Ma. Tutto questo idillio fescion bianco è uno dei pensieri innumerevoli che la mia mamma ha per me. La stessa che mi aiuta. In tutto e senza la quale la mia vita non avrebbe senso. E siccome cileggepropriotuttituttitutti – pure i commenti – e vi conosce tuttituttituttitutti non è che le mandate un bacino?)

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
41 COMMENTS
  • Luci 20/09/2012

    a

    • Luci 20/09/2012

      primaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • pani 20/09/2012

    e b

    • Luci 20/09/2012

      Buongiorno Pani!

      • pani 20/09/2012

        ‘ngiorno! E buon appetito. Queste cipolle hanno ricordato al mio stomaco che è ora di pranzare

  • pani 20/09/2012

    Uno, due, tre:
    evvivalacipollaalforno!

  • Katia 20/09/2012

    Evvivalacipollaalfornooooooooo!!!
    E un bacio a Nanda.
    Sono brava, eh?!
    Ho fatto tutto giusto?!
    Cosa ho vinto?!

  • Io, io (saltella con la manina alzata!)!

  • Luci 20/09/2012

    Come nessuno?! IOOOOOOO!!!!!!!!! Io non digerisco affatto la cipolla, ma non resisto e me ne cibo ugualmente con tutto quel che ne consegue. E soffro in silenzio perchè L’ ADORO. Lo stesso con i peperoni e i cetrioli. non li digerisco, ma li mangio, li mangio lo stesso! Questa ricetta… è così raffinata, proprio come il bellissimo servizio che Nanda – buongiorno anche a lei! – ti ha regalato. Bacetti cipollosi stellina e buona giornata!

  • valebri 20/09/2012

    evvvvvivalecipollealfornooooooooooooooo
    ed evviva le cipolle santiiiidddddio. le cipolle te fanno venì un pò de fiatella ma sobbbbone ennnamocì.
    e baci a iosa a nanda. Lo sa quella donnafanDaschtica che la adoro, lo sa?
    e tu lo sai che ti amo?
    ciao.

  • pesopiuma 20/09/2012

    Ho visto capre scortecciare con cura tutti gli alberi di limoni che trovavano, dopo aver letto il post (conosco solo capre colte, occhialute e che parlano almeno tre lingue). Oggi la provo, chissà che digerisca le cipolle.

  • allora. bisogna esultare per le cipolle al forno. ma prima esultiamo per Nanda e il suo servizio biancofescion e il suo forno a legna.
    e adesso piangiamo la scomparsa prematura del mio forno elettrico, seguito dal microonde! (ok sul secondo si può di nuovo di nuovo esultare perché non sono più in pericolo! microonde malvagio hai avuto la sorte che ti meritavi)

  • Paola D. aka paolaquelladelparchetto 20/09/2012

    un bacio e anche un abbraccio alla nanda, che ancora non ho avuto il piacere di conoscere (né so se mai avrò l’occasione e la gioia di farlo) ma che comunque già fa parte della mia vita di tutti i giorni. e che ogni volta mi fa guardare lo schermo con grandi occhi pieni di meraviglia: ma quanto è bello questo servizio, quanto? *___*

  • ssandrici 20/09/2012

    e yogurt a ettolitriquintalikilometri sia…..Ciao signora Nanda 🙂

  • Bibi 20/09/2012

    Mattia dev’essere figlio tuo, mette il limone ovunque e con ovunque intendo anche la pastasciutta.
    Anche quella che ha già un altro condimento.

    Nanda ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥ ♥

  • apity 20/09/2012

    Povera cipolla. E’ stata troppo a lungo snobbata. Io invece la amo e non ho paura di dirlo o di mangiarne una intera prima di uscire di casa. Hanno inventato le chewing-gum alla menta senza zucchero per fortuna.
    Quindi… viva la cipolla!

    Un abbraccio enorme a Nanda!

  • el 20/09/2012

    evvivalacipollaalfornooooo
    io lo urlo eh.

  • Wish aka Max 20/09/2012

    Nanda e Turi sono due esseri soprannaturali. Perché da qualcuno devi pure aver preso, tu che vieni dall’iperuranio.
    Ti ho citato anche su Instagram. E grazie. Grazie di esistere.

    La caption su instagram recita “E poi arrivano i regali di @maghetta e una giornata storta diventa diritta”

    Nel merito delle cipolle, io le adoro spaccate a metà per orizzontale con sopra un pizzico di origano, sale e pepe. Potendo, un filino d’olio. Meglio se quelle rosse, ma anche quelle dorate sono un bijoux.

  • Wish aka Max 20/09/2012

    Dimenticavo. Verrà un giorno in cui piomberò a Catania guanciale-munito e preparerò un’amatriciana come dico io per Nanda e per Turi. A Nanda darò un extra di guanciale solo per lei. 😉

    • Lina 20/09/2012

      Faccio autostop!
      Vojo venì pure io. Me piace a’ matriciana ma non è per questo che vojo venì.
      >3

  • Francesca 20/09/2012

    e adesso dovrò decidere se provare a fare le cipolle al forno con lo yogurt o se continuare a farmi voler bene da Dani, che MI ODIA quando mangio cipolle!

  • ђคгเєl 20/09/2012

    un bacino????
    un bacioneeeeeeeeeee!!!!
    eheheheh
    bel gusto la signora Nanda!!
    queste tazzine io le adoro…non le ho mai comprate perchè già col pazzo abbiamo cpmparato 3 kit di tazzine…e…insomma…quando faremo il grande passo ( nel senso ke lui mi tira giù dal castello di castelmola??? -.-” sicuro!!!) credo che qualcosina potremo sceglierla sul generis 😀
    cipolla e yogurt..nn c’avevo mai pensato!!! e dire che io la adoro la cipolla al forno…ma mangio con olio e aceto 😛

  • Marina 20/09/2012

    W la mamma di G!…fosse solo xchè ha il forno in pietra! ;P

  • Lina 20/09/2012

    evvivalacipollaalforno.
    Evvivalacipollapunto.
    Evviva.
    Adoro le cipolle che mi se rinfacciano per 8 giorni di seguito…
    Evviva la sig.ra Nanda che ti ha messo al mondo. <3

  • comearia 20/09/2012

    Ammetto che la cipolla in purezza ancora non la mangio. Però nelle vellutate sì. O nei minestroni/ratatui/padellate di verdura sì. E il dressing allo yogurt. Ave, o divino yogurt. Veste davvero, comunque, sì. E… dovevo scrivere qualcos’altro, ma…
    Ma! [credevate di esservi salvati, eh?]
    Il total white è bellissimo. E basta con questo nero/grigio/rosso. Lanciamo le milleeduecentosettantatrè sfumature di bianco!

  • yliharma 21/09/2012

    e certo cha la baciamo Nanda, dopo tutta la fatica di leggerci (non lo faccia signora mamma, fuggaaaaaaa) :****
    bone le cipolle….crude e cotte…anche i peperoni…e i fagioli con la cipolla…ok facciamo così: prepariamo tutte le cose buone che non digeriamo e ci fanno venire pesantezza alito mefitico e gonfiore, ce le mangiamo e poi ci buttiamo da qualche parte ad aspettare che qualcuno ci porti in pronto soccorso, sì?

  • Silvia Pinturikkia 21/09/2012

    SMACK x Nanda :*

  • Francesca Q. 06/10/2012

    Io alzo le mani e faccio la hola con te, se vuoi…Però, se ti consola, non soffro di crampi dopo averle mangiate. Può essere sufficiente dire che poi vado avanti a reazione o non è fine? vabbè l’ho detto chissenefrega:-) Epperò c’è che le voglio provare lo stesso, tiè:-)

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi