Home / Apparecchiatura  / La Tavola Fumetto per la Vigilia di Natale – Fermatempo

La Tavola Fumetto per la Vigilia di Natale – Fermatempo

Della Tavola Natalizia Fumetto nella fase work in progress ho parlato qui. L’organizzazione e la sistemazione dei tavolini di servizio. Il menu e le piccole accortezze sino ad arrivare agli “assiomi” irrinunciabili e must have. E’ stato un successone incredibile tanto che mi sono pure commossa (e molto) quando la Dottoressa Suocera a fine serata ha ritagliato a forma di tovaglietta il suo spazio insieme a quello di Piola per ricordo. E poi uno a uno i personaggi (di noi) che avevo disegnato come fossero segnaposto fumettosi. 

Un’idea talmente semplice come fosse uno scarabocchio che diventa protagonista. Ricordo. E unione. La tavola fumetto non mi abbandonerà mai. Più.

Lascio qualche immagine della Vigilia. A partire dalla Rugiada sino ad arrivare all’apparecchiamento con piatti, bicchieri e posate. Mentre scopro che sono finita su La Sicilia. Mentre parlo con Piola di Sushi. Mentre il Nippotorinese irrompe con l’ennesimo Panettone. Mentre papà sorride e dice che è tutto bellissimo. Mentre Mamma arriva senza calze dicendo “che caldo c’è?”.

Surreale, poetico, informale. Indimenticabile. Anche per gli auguri scambiati con lo zio Silvestlo (io sono Titti!). Che mancava davvero un bel po’.

Vieni, entra in casa mia. La Notte della Vigilia di Natale. Accomodati (togliti le scarpe!).

Il tavolino di servizio con i dolci, la frutta secca e l’occorrente per il brindisi di Mezzanotte.







Disegnando la tovaglia e prendendo le giuste misure per il sottopiatto.







Ho fatto proprio bene a prendere le Masters (me ne sto convincendo per prenderne altre sei. Ricoveratemi).







Il più bello sei tu. Papà.






Gli Angeli volano sulla luce di candela. Il gioco che ha commosso il Nippotorinese evocando ricordi. Di infanzia. E nonni. E amore.

Montagne di stelle. E sogni. Esprimi un desiderio.

Il sorriso di papà. Tanto se lo dico o non lo dico.

Si .

Avvera.

Lo.

Stesso.

Vero?

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
18 COMMENTS

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi