Home / Colazione  / Minion Cupcake-Gli esserini che mi fecero dimenticare la Minionata di aver paura del giallo (non è mica vero ma ottimismo sia)

Minion Cupcake-Gli esserini che mi fecero dimenticare la Minionata di aver paura del giallo (non è mica vero ma ottimismo sia)

Non occorreva di certo il fiuto di un Lagotto per sentire odore di cultura in questo ameno luogo non semplicemente intriso di pizzette e muffin. Che poi il Lagotto percepisca bene solo l’odore del tartufo è un discorso che non ci interessa. Esageriamo sostenendo con assoluta certezza che qui si è addirittura Lagnove. Albert Einstein si è prestato ad illustrarci l’esatta equazione per l’ottima riuscita dei Macaron (reperto  numero 1 ) , si è scomodato Proust ma anche Goethe per le nostre Madeleines senza gobba (reperto numero 2) con l’ausilio di Aigor al grido di “Gobba?quale Gobba?”. Citazioni cinematografiche culinarie di un certo spessore: Lynch su tutti.

Qui si fanno i fatti e non le spugnette! (Piatti non spugnette, dice sempre Iaia ma tant’è. E parlo in terza persona perchè sono 3.0). Qui si progettano collaborazioni internazionali di spessore per la realizzazione di  Madeleine al Polpo e Mars;  per dar vita al Madeleinenstein mettendo a posto candele a forma di nano da giardino ( reperto fotografico, sì. Abbiamo pure quello). Ordunque ci si potrebbe dilungare per anni se non addirittura lustri su quello che noi, in questo condominio con stanze imbottite, stiamo riuscendo ad apportare all’universo conosciuto e non. Bisogna però fremere poco e procedere con ordine. Oggi è il momento di aggiungere un tassello importantissimo. L’ennesimo.  Il Mini Tutorial veloce delle Unghie Minion e Il Minion Cupcake.

(click for Zoom)

Si avrà modo di sproloquiare su questi cattivissimi e adorabili esserini così che quei due sventurati al mondo che stolti non dedichino gran parte dell’ esistenza alla di loro venerazione possano redarguirsi e unirsi a noi. Affinchè questa spaventosa e vergognosa incoscienza possa avere finalmente fine. Si stabilirà la giornata nazionale dei Minion. Si idolatreranno come entità malvagie e puffolose. Il mondo perdonerà al giallo di essere il colore più orrendo dopo il Verde e altresì si perdonerà lo sprovveduto che ha osato tanto nell’accoppiamento cromatico più improbabile dopo il Giallo/Verde. Ovvero il Giallo/Blu. Se fai parte della fazione “Il giallo è il blu stanno bene insieme secondo me” puoi pure dirigerti verso l’angolo della vergogna e non rivolgermi più parola.  Perchè è chiaro che siamo sotto la dittatura dei Minion ed io ne sono solo portavoce. Essi si immolano al cattivo gusto dell’accoppiamento cromatico per elargire cattiveria puffolosa. Essi tutto sanno e possono. Dopo Scientology fonderò Minionology (nessuno osi pensare che tra min e onology ci sia un ch) .

L’impervio cammino che porterà al palazzo della conoscenza, Morrison docet ( o un  qualsiasi scritto su un diario da quattordicenne), sarà lungo ed è bene quindi procedere con ordine.

 

Mini Tutorial Sulle MinionUnghie.

 Mary,  la santa donna nonchè preziosa amica che mi supporta e sopporta con le mie manie da manicure perfetta,  non me ne vorrà spero se in questa assenza di lei mi sono permessa di intervenire agendo sul letto unghiale in modo sobrio e doveroso per rendere omaggio  a quelli che abbiamo anticipato essere a breve i padroni del mondo.

Di certo si può migliorare. Avessi avuto a disposizione degli occhi rotanti avrei potuto crogiolarmi in deliri di onnipotenza ma posso sempre rimandare. Invito tutti senza distinzione di sesso, abbandonando i dogmi che una società ha voluto, ad abbandonare questo postribolo di unghie normali e dedicarsi definitivamente al bordello unghiale. Non unghia di provincia! Ma Minionello ! *brivido di emozione lungo la falangetta. Santo cielo, anche sulle pellicine delle unghie vedo scorrrere cultura a fiotti. E a fionovi.

Per quanto riguarda poi i Minion Cupcake occorre ricordare che la Pasta di Zucchero usata è quella senza glucosio di Lisa  e che la preparazione del cupcake in sè richiede davvero un tempo ridicolmente breve. L’assemblaggio deve essere fatto cantando ” Belllaaaaaaaaaaaaa e lamagnanaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!” con la stessa intonazione che Tim ha al centro commerciale quando cerca il Cornicattolo. Giocattolo. Nononono. Barattolo. Anche se nella versione originale Poppy fa ridere di più.

(Avendo in casa ormai, oltre al poliglottaorientale, la sociabellissimacognatosa poliglottaspagnoleggiante sto perfezionando la mia interpretazione canterina di “bellllaaa e la magnannnnaaaaaaaaaaaaa”. Non escluderei un imminente videopost)

Se non conoscete a memoria le citazioni del film, i nomi dei Minion, i dialoghi tradotti e in lingua originale beh (quindi non si è capito il riferimento di Unicorn Meat?santo cielo).  Che altro aggiungere se non? Vergogna! E come direbbe Tim “nononononono”. Non è che io abbia tempo da perdere. Dormo meno. E’ il sacrificio doveroso che i Minion meritano. Che i Minion possano un giorno perdonarvi.

——

Cupcake con Gocce di cioccolato Bianco tratto da Cupcakes di Luxury Books.

Per 12 tortine circa: 125 grammi di burro ammorbidito, 170 grammi di zucchero semolato finissimo, 2 uova, 1 cucchiaino di estratto di vaniglia naturale, 250 grammi di farina autolievitante, 125 ml di latticello, 200 grammi di gocce cioccolato bianco. Riscaldare il forno a 170 gradi. Sbattere burro con lo zucchero in una ciotola capiente usando le fruste elettriche fino a ottenere un composto chiaro e cremoso. Unire le uova, una alla volta, sbattendo bene prima di unire il successivo. Aggiungere l’estratto di vaniglia e sbattere energicamente per amalgamare. Incorporare la farina alternandola al latticello, e infine le gocce di cioccolato. Come sempre non si deve avere molta cura nell’elaborazione di questo impasto e se presenta dei grumi non ci si deve preoccupare. Distribuire l’impasto nei pirottini riempiendoli per tre quarti. Infornare le tortine per 20 minuti massimo finchè uno stecchino infilato al centro ne esce pulito. Lasciare intiepidire negli stampini per 5 minuti quindi trasferirli su una griglia di metallo e lasciarlo raffreddare.

——

Inciso: Direttamente dall’America ( dal Venezuela avrebbe fatto più effetto considerando il turbamento psicologico japinocarrà ma tant’è) il Nikon Thermos e la Nikon Mug sono finalmente giunti. Portando con loro molta ilarità e giuovialità (adoro usare giuovalità e quando posso non mi tiro di certo indietro. Soprattutto quando non c’entra nulla). Questo per dire che i Nikon Cupcake qualora interessasse sono quelli alla Vaniglia (un po’ meno vanigliosi questa volta eh) e la ricetta *tadan* la si trova qui.

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
36 COMMENTS
  • Wish aka Max 23/02/2011

    1

    • Wish aka Max 23/02/2011

      ecchettelodicoaffà

      • hendrixandme 23/02/2011

        buongiorno professore! Mi inchino al suo sapere ed al suo Dock su Mac! Baciamolemani!

    • maghettastreghetta 23/02/2011

      Maxxxxxxx come stai? Un bacio!

      • Wish aka Max 23/02/2011

        Sto bene Iaia, grazie… un po’ affaticato ma resisto!

        Ale, confido che tu stia leggendo tramite un feed RSS, vero? *disse con fare professorale inquisitorio

  • sasettiinufficiochesirompelescatole 23/02/2011

    vuoi dirmi che quei cosi te li ha mandati chavez in persona??????? ma questa è una carrambata micidiale!!!!! altro che 3.0…..sei anche 4.0!!! 🙂

  • giulia 23/02/2011

    arrivare prima è sempre impossibile! 😀
    a parte tutto!
    quel termos è meraviglioso e grazie perchè ho trovato il regalo per il mio anniversario da fare a Manuel!!!! 😀

    un bacione grandeeeeee
    G.
    aspetto mail 😉

    • maghettastreghetta 23/02/2011

      http://www.canonmugs.com/
      Giulipulcina sono affidabili, veloci e insomma ci si può fidare. C’è pure l’offerta in questo momento. Regalano la chiavetta usb della reflex.
      Canon purtroppo ma meglio di due dita negli occhi.
      Mi è stato detto così e così dirò fino alla fine dei miei giorni.
      Sono felicissimaaaa di esserti stata d’aiuto per un consiglioregaloso.
      Giuro che quando è tempo di anniversario vorrei solo piangere per 23 ore consecutive .
      Giornalmente.
      per almeno i sei mesi precedenti.
      Fare un regalo a Pier è letteralmente e praticamente impossibile.
      Devo scriverti email sì ma santocielonessunafretta *_*
      prima sbaciucchiamocicomesideve :*

  • annek 23/02/2011

    ho letto tutto d’un fiato mentre il pensiero fisso era sulla prima foto (per un secondo ho pensato a un fotomontaggio) poi… la rivelazione! li vojo purììììo!!!
    e, per inciso, mi sto ancora vergognando *^_^*
    che S.Minion mi perdoni!

    • maghettastreghetta 23/02/2011

      Mi spiace prima di tutto per questo incoveniente dello spam. Non ne capisco la ragione. Anche con un’altra mia amica accade e la cosa mi fa francamente arrabbiare ( giusto per usare un eufemismo. direi ben altro)
      Tra l’altro non guardando mai la bacheca se non me lo avessi fatto presente me ne sarei resa conto a natale 2019.
      ti prego quindi qualora accadesse di nuovo di dirmelo così che le teste possano volare.

      Allora :
      http://www.canonmugs.com/
      questo è il sito magico e al momento c’è pure l’offerta e regalano la chiavetta usb a forma di reflex.
      Ovviamente i Minion ti vogliono bene e perdonano ma ti prego se ti capita guardo Cattivissimo me.
      E’ a dir poco carinissimo.
      Un bacione enorme e grazie per essere passata di qui !

  • Cey 23/02/2011

    Il termos è bellissimo, ma io non riuscirei a chiuderlo °_° ti ho mai detto che non so chiudere le cose? °_° Nulla, faccio delle tragedie °_° e poi sono canonista, tsk!
    Mi segno i cupcake che fosse per me il cioccolato bianco lo userei anche per uscire [immaginamo con un vestito di cioccolato bianco e poi prova a dirmi di nuovo che non sono un pupazzetto -_-]

    • maghettastreghetta 23/02/2011

      http://www.canonmugs.com/
      Non vi è scampo. Nasce come Canon e diventa Nikon credo proprio per la massadipersonenikonisteinferocite.
      Ancora non me ne faccio una ragione.
      Di come tu abbia potuto preferire Canon.
      Non me ne faccio una ragione machisenefregaseilamorediaiaiiaiaiaia.
      Detto questo passiamo ai fatti:
      il cioccolato bianco come saggiamente hai detto dovrebbe essere boicottato dalle food blogger serie.
      Questo fa di noi due cartonianimatipazzichenonsannoaprirebarattoli ( ti confesso che non so aprire un barattolo che sia uno e ho la forza di una pappamollapappamolle) .
      una canonista.
      una nikonista.
      che amano il cioccolato bianco.
      una innamorata di Lecter.
      L’altra di Frank Further.
      santo cielo. è semplicemente meraviglioso . nulla potrebbe essere più perfetto.
      (continua a ribadire: femmena)
      con tutte le e.
      alla palermitana.

  • PieceOfStar24 23/02/2011

    Il nikon thermos e la nikon mug potevi trovarli solo tu.
    E le unghie…erano gioooooooooorni (da sabato?) che le aspettavo 😀
    Sono notti che non dormooooooooooo in attesa delle minionghie *__* e rido troppo. Quanti giorni le hai tenute? 😀
    Io odio la manicure, andare dal parrucchiere e cippelippe ma. ma per le minionghie ucciderei.
    “Cattivissimo Me” l’ho visto al cinema e ho pianto tantissimo. I bambini mi guardavano con occhi sbarrati come per dire: “perchè quella strana SIGNORA piange? eh mamma, perchè?” perchè in mezzo a quei nanerottoli mi sono sentita un po’ vecchia ma questo non mi ferma. Non me ne perdo uno di cartone al cinema. (Nemo lo vidi due volte :D)
    Detto questo…il giallo e il blu non se possono vedè.
    E odio il verde e anche il giallo.
    Ecco.
    🙂
    tantibaciiiiii

    • maghettastreghetta 23/02/2011

      Il gialloverde e il gialloblu sono degli accoppiamenti che andrebbero accoppati.
      e tutto torna anche qui grazie al cielo.
      Non avevamo visto cattivissimo me al cinema e ci odiavamo fortissimamente . adesso ci odiamo fortissimamemente perchè non riusciamo a vederlo almeno 34 volte al giorno.
      perchè il tempo non è un concetto soggettivo ma oggettivo?
      e soprattutto cosa sto dicendo?
      ma soprattutto tu conosci a memoria la battuta di :
      giocattolo.
      cornicattolo.
      nononono barattolo .
      vero?
      sto facendo giusto un montaggio video per un ripasso generale.
      I bambini che guardano le “signore”piangere li ben conosco.
      vanno semplicemente ignorati. Sono vecchi in corpi di bimbo e.
      noi.
      non.
      dobbiamo .
      giocare.
      con loro.
      stai lontana da loro OCCHEI?
      e ora baciamoci.

      • PieceOfStar24 23/02/2011

        farò di meglio. li ucciderò tutti sputazzandogli i popcorn negli occhi ù.ù
        ahahahah lo devo rivedere non ricordo bene le battute :)))
        un gran bel cartone si si 🙂 *_*
        E noi. giochiamo da sole. non con quei bambini vecchi. tzè

  • hendrixandme 23/02/2011

    Se fondi Miniology io e Hendrix saremo gli adepti 1 e 2. E pure se ci metti CH in mezzo mi sento di poter aderire e portare il mio sostanzioso contributo! A dispetto di chi pensa che sono solo una tipa un pò strana dimostrerò all’intero globo che, invece, sono totalmente pazza e, appena torno, mi mettero all’opera per Minionizzare più cose possibili. Penso già a come minionizzare i pesci…mhmhmhmh! Adesso scappo ma non prima di aver ribadito un concetto basilare nella mia esistenza: “io ti voglio bene mia piccola Minion scuotitrice SakanaScioccoscemo”.

    • maghettastreghetta 23/02/2011

      Non so perchè ( lo so ma faccio finta che non lo so perchè mi piace ebbbabbbenechiudolaparentesi) ma con la CH potremmo davvero apportare quel quid lampeggiante color verdegiallofosforescente.
      Accecante aggiungerei.
      Quel quid che l’universo conosciuto e no . ha bisogno.
      per.
      insommacosastiamodicendo?
      TU e Hendrix siete a capo di tutto questo.
      C’è un disegno preciso.
      Una gerarchia minionesca ed Hendrix insieme a Mattia (criiiiiiiiiiidoveseiiiiiiiiiiiiiiiiii?) governeranno il mondo.
      Noi siamo genitrici e zie (triade:tucrieio) dellla trilogiadelmale. Rosemary’s Baby e Omen che si fondono in una versione Minionesca.
      Io partoriò il terzoinfantecheunitoaiduefratellidianima *_* si impossesserà dei neuroni di tuttti gli infanti trasformandoli in adepti biondi con occhi azzurri ( io ho paura delle persone con gli occhi azzurri ma è un altro discorso) come quelfilmchenonricordoilnome.
      la progenie *_*
      miparesichiamassecosi’.

      Mi segui?
      Ale?
      Mi segui?
      (ti prego dammi un sedativo. e dimmi che tutto questo finirà)
      e ti amo.
      santocielotiamo.

  • Francy 23/02/2011

    Dunque, il verde. Perché è un problema Giù?
    A me piace molto e, scusa se te lo dico, ma mi fa pensare anche un po’ a te. Stai rabbrividendo vero? (o rabbidbrivendo???)
    Questo colore ha una profonda influenza sul sistema nervoso, aiuta a trovare equilibrio e un giusto amore per se stessi.
    Aiuta chi ha una carente percezione della propria identità e del proprio valore e rafforza l’autostima. E dà conforto.
    In Irlanda porta perfino fortuna!
    E’ una vita che combatto con questo colore, la mia amica non mangia niente di verde, ma non perché non gli piaccia il gusto delle cose di questo colore. No, perché lei non vuole mangiare cose verdi.
    E tu? Proprio non ce la fai ad accettare il verde come stai facendo (più o meno) col giallo?
    Un bacio

    • maghettastreghetta 23/02/2011

      Francy premettendo che ti amo e che ringrazio quel giorno che ti fece lanciare in questo oblio commentesco.
      Certo mi dispiace per te , oggettivamente machisenimporta.
      Io ho te e quindi che me ne importa ?
      (è un ragionamento affascinante)
      ti ho tutta per me. parliamo di borse.
      ci scambiamo pucciosità. prendo tisane virtuali e ti adoro.
      tu devi fronteggiare una matta che odia il verde, parla di minionate e beve da obiettivi.
      E’ difficile lo so ma SAPPI che non puoi più tornare indietro. Ormai *risata malvagia mentre cercava di trattenerla con delle catene a forma di baffodihellokitty.

      In realtà del verde (sono seria) sapevo solo una cosa. E’ un colore che piace alle persone intelligenti. Lo aveva detto non so chi in un programma non so cosa.
      Avevano disquisito per non so quanto tempo sui colori.
      e questa cosa mi ha sempre fatto un po’ sorridere anche perhcè sfoggiare la frase ” il verde piace alle persone intelligenti e difatti lo detesto” a me francamente ha sempre apportato equilibrio ( e su equilibrio suppongo ci siano state delle risate in fondo alla sala).
      Leggere che addirittura ( fermo restando che rabbidbrivendo rimane nella polposiscion delle cose più belle che abbia mai letto) che ha una profonda influenza sul sistema nervoso e aiuta a trovare equilibrio.
      Mi da conferma che.
      Ecco perchè sono completamente fuori di testa *_*
      Mi allontano fortemente dall’equilibrio. qualsiasi cosa sia verde mi fa fuggire a gambe levate. Il mio cibo preferito ( broccoli) per questo scherzo del destino hanno quel verde angosciante che mi tormenta.
      E’ davvero uno sforzo visivo per me sopportare qualsiasi cosa verde. Riesco a non comprare qualcosa solo perchè è verde.
      Detesto le icone ( dreamweaver ad esempio) verdi e.
      E ultimamente ci provo.
      Ci provo sul serio a conviverci. Se prima ero davvero capace di non comprare che ne so una confezione di biscotti perchè c’era troppo verde, adesso.
      Con la fascia Miss Impavidezzaimpavidità infilo nel carrello e via.
      Ovviamente il supporto del Nippotorinese è stato fondamentale.
      Ho anche indossato stoica l’anno scorso un abito verde. quando ho messo le foto su facebook e sul vecchio blog chi mi conosce e sa del mio problema credeva fosse un fotomontaggio.
      questo per dire che.
      Uno: hai comprato la borsa?
      ( io li leggo i commenti eh. a volte faccio solo fatica a rispondere ma)
      Che è importante più dei miei vaneggiamenti.
      E se sì.
      E’ verde?
      e se sì.
      Dimmi che non è vero.

      (Pier ha gli occhi verdi è un inciso doveroso)
      Prometto di impegnarmi davvero anche perchè è da un po’ che questo “miglioverdefobia” è stato intrapreso ma a questo punto scatta il domandone:
      ( se ti va chiaramente di rispondere e non sono invadente)
      tu hai un colore ?
      un colore che ti provoca angoscia?
      paura?
      magari non a livelli disturbantipreoccupanticomeimiei ma.
      Insomma baciamoci in una pioggia di cuori. direi verdi ma non sono ancora così coraggiosa.

  • Selena 23/02/2011

    tel’ho già detto che adoro quel termos? Peccato sia Nikon XD

    Dicevano “bella magnana???” Io ho sempre capito “bella banana” 😛

    • Cey 23/02/2011

      L’ho trovato su ebay anche canon =D penso diventerà un regalo di compleanno per qualche amica =D

      • maghettastreghetta 23/02/2011

        http://www.canonmugs.com/
        Cey mia come dicevo nasce proprio canon.
        Santo cielo due canoniste in un colpo solo e una promessa di un regalo ad un’altra canonista.
        Non me ne è mai importato nulla ma da oggi mi sono convinta (senza motivo) che sono nikonista e che devo DEVO avere una leggera antipatia per i canonisti ( presenti esclusi) .
        cosa sto dicendo ovviamente non lo so*ridacchiava nervosamente*

    • maghettastreghetta 23/02/2011

      http://www.canonmugs.com/

      ecco la tragedia. In realtà parte tutto da canon *musica del terrore.
      Ora però prima che tu mi abbraccistrettastrettaperalmenodueore posso dire che:
      e se fosse bella banana?
      santo cielo !
      E’ BELLA BANNANNANA!?!?!??!?
      *sviene

  • iber 23/02/2011

    capperi mi sa che oggi sono molto in ritardo

  • laChiari 24/02/2011

    Beh Canon tutta la vita. 😛

    Cmq, uuuuuuuuuuuuuuuuuuuh nenariniiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii! cuoricinicuoricinicuoricinicuoricini. Cmq io se penso al giallo… cioè parliamone, comincia a tremarmi il sopraciglio. Voglio un mondo tutto rosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa. Dove tutti sono rosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa. Anche la pupù.

    Smooch smooch scmooch

  • Chanpascha 30/12/2011

    http://www.ebox365.com, penso che sia il miglior sito web per questo, hanno una descrizione dettagliata della lente tazza, più economico

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi