Home / Express  / La Primavera Natalizia e la prova costume (da befana)

La Primavera Natalizia e la prova costume (da befana)

Ho un rapporto conflittuale con il tapis roulant. E’ una droga. Una volta salita è difficile farmi scendere. Amo star lì ad ascoltare musica anni settanta ed a urlare come una matta “fankkkkkkkkkkkkkiiiiiiiiiiiitaunnnnnnnnnnnnnnn” ma se c’è una cosa che mi manda ai pazzi è Far From over, sarà che è il film trash dei miei tredici anni quando zompettavo manco fossi un pinguino impazzito sotto l’effetto di potenti allucinogeni ; chi conosce le mie scarsissime doti canore non si preoccupi: ho il tapis roulant in casa, non ho vicini e in pratica i timpani di tutto l’universo sono salvi . Per un po’ ho mollato perchè stanca di sentirmi ripetere ” riposati un po'” ma ieri, con l’avvento del nuovo anno e una speranza di equilibrio sono tornata su. Scoperto poi che si può anche twittare a otto chilometri orari e controllare le email senza spaccarsi la faccia sul rullo ( o almeno credo) ho dedotto che di tempo non ne  perderò e senza ombra di dubbio acquisirò quella serenità che manca, causa stress accumulato.

Sudare, cantare, pensare e fissare i chilometri che scorrono mi rimette in pace con il mondo. Un momento zen ai limiti dell’ipnosi che vorrei non finisse mai. Con la promessa dell’autocontrollo ordunque si comincia con questa routine per smaltire quelle venti tonnellate di lenticchie che risiedono ancora in quella zampognotta che mi ritrovo al posto della pancia.

Perchè pur non avendo abusato di  dolci, che non mangio, ci ho dato davvero sotto con i legumi e al momento non sono composta dal novanta per cento di acqua ma di robatondalenticchiosa.

Sulla pagina di Facebook, settimana scorsa ci si era ripromessi di postare qualche ricettina light post bagordi natalizi formando un vero e proprio gruppo solidale femminile.

” Ciao sono Iaia e ho mangiato nove chili di lenticchie. Abusato di fave secche e ingurgitato quantità industriali di noci, noccioline e mandorle tostate con il sale” E tutti insieme ” Ciao Iaia” ( masticando fichi secchi) .

Inutile negare che la depressione dopo l’ilarità da endorfine cioccolatose arriverà inesorabile quando il giubbotto non si abbottonerà, la gonna esploderà in ufficio e i collant si potranno usare per andare a fare rapine perchè di salire sopra le cosce proprio non hanno intenzione.

E balliamo ! Ecco perchè per chi non avesse la (s)fortuna di avere un tapis roulant in casa, una wii fit, una cyclette, una pedanina per lo step, qualsiasitorturacinese basterà accendere un po’ le casse e via. Balliamo ! Io con just dance oltre  a dimostrare la mia totale scoordinazione articolare mi sto discretamente divertendo e pur non capendo come possa incastrare tutto continuo perchè è meglio darsi una mossa che piangersi addosso. In pratica il tempo perso davanti lo specchio a dire “uhmammachepancia uhmammachefianchi uhmammavogliomorire” lo si impiega saltellando, ballando e arrampicandosi sui muri. Semplice, insomma. La primavera siciliana ( ne avevo blaterato qui nel tris di antipasti siciliani ) si può preparare la sera precedente e in frigo, come tutte le verdure, si conserva benissimo ( si può pure infilare in un lunch box perchè fredda è buonissima). Non è niente di eclatante ma è buona da impazzire (quantomimancanolelenticchie.ancorancorancora). Con la presenza delle fave diventa un vero e proprio piatto e non solo contorno .L’anno scorso, ospite sul blog di Grazia, ero stata chiamata per  consigliare un po’ di ricettine sfiziose post bagordi e potremmo riesumare qualcosina giusto quest’oggi. Tutte le ricette sono in formato fumettoricetta e facilissime da preparare.

Asparagi alla Ducasse con Cannolo Salato bigusto (clicca qui per la fumetto ricetta)

Prosciutto di Praga in Crosta ( clicca qui per la ricetta )

E inoltre:

Smoothie di Fragola e Litchi con Sushi  di Frutta (clicca qui per la ricetta)

Qualche succo di frutta e dolcetto, senza mortificarsi ( il sushi di frutta è un’alternativa da prendere davvero in considerazione); e poi  ci sono le diverse tartare leggerissime: la tartare di pesce spada e avocado ( ricetta ), Tartare di Scampi e Mango (ricetta), Ananas in crosta ( ricetta ), insalata di ananas e rucola (ricetta) , Insalata mango e zenzero (ricetta), risotto al mandarino (ricetta), sushi di porro e formaggio (ricetta), torta salata di zucchine (ricetta), Uova in gabbia (ricetta),  Uova con asparagi e mandorle ( ricetta), Insalata Soia e mela (ricetta), Insalata di lenticchia (ricetta), Insalata di mele e maiale ( ricetta), Finocchio e arancia (ricetta), Fagioli alla greca (ricetta), Cous Cous con sashimi di tonno (ricetta) e se vi va di buttare un occhio nell’indice alla voce Light o vegana/vegetariana c’è davvero un bel po’ di roba (clicca qui)

Celapossiamofarcela! Inspiriamo Espiriamo.

La primavera sicula altro non è che fave lesse in abbondante acqua salata bollente con piselli e carciofi. Menta fresca e via (la versione light, intendo; altrimenti il soffritto di cipolla e blablabla. La parola soffritto e fritto è bannata per un po’ *sguardominaccioso*)  Non vi vedo sorridere ma sbattere la testa contro uno spigolo appuntito. Uhm. Coraggio pensiamo che sta per arrivare la Pasqua e se facciamo i bravi quelle otto tonnellate di cioccolato ce  le meriteremo

(no. non vi sto convincendo oggi, santocielo perchè?!)

Una che disegna, scrive, cucina e fotografa ma non fa bene nessuna della quattro cose.

Review overview
31 COMMENTS
  • pani 03/01/2012

    hey, prima di pasqua c’è carnevale.

    • Giulia 03/01/2012

      santo cielo veroooooooo le mascherine colorate con lo zucchero e i coriandoli di pan di spagna e .
      no.
      non ce la possiamo fare
      ( e tu mi cambi avatar senza avvertire ? guarda cheiononcelapossofareh)

  • Mariangela 03/01/2012

    Primaaaaaaaaaaaa 🙂

  • Mariangela 03/01/2012

    Uffa…

    Un bacio Iaia

    • Giulia 03/01/2012

      Abbracciamociiiiiiiiii subitooooooooooooooooooooooooooooooooo :*:*:*:**
      SUBITOOOOOOOOOOOOOOOO

  • lacinzietta 03/01/2012

    quindi tu twitti correndo sul tapis roulant? 😀 idea geniale direi!

    • Giulia 03/01/2012

      ahhhaah sìììììì Ciiiiiiiiiiiiii*seguono baci a iosa.
      Però quando vado piano . Gira tutto. Mi viene la nausea e mi sale una specie di acquetta alla gola (ok la smetto ma giuro che è vero)
      Ed è pericolosissimo. Ieri ho provato ad applicare un effetto instagram e uplodarmi su twitter.
      Ci sono riuscita ma santocielo ci ho impiegato venti minuti
      *_*
      non è geniale amore mio.
      E’ da idioti *_*

      • lacinzietta 03/01/2012

        ho detto geniale perché io volevo navigare dalla cyclette, siamo idiote assieme *__*

      • Giulia 03/01/2012

        rido comeunapazza.
        Ho piazzato ipad sulla cyclette e stavo cercando di convincere Pier a mettere una staffa che mi permettesse di tenerlo fermo.
        No vabbè.
        ma perchè non molli l’ingegnere e andiamo a vivere in una palestra insieme? *_*
        siamoduemiti.

  • Sara Francesca 03/01/2012

    Buongiorno
    “il mango non ha scampo!” già già. Avevo refusi di mango per casa e tu mi hai salvata!!

    E qui tutti mi chiedono ” la rifai l’insalata di avocado?!”

    Ed ormai sei diventata ” Giulia ricette nanesche ” ^___^

    • Giulia 03/01/2012

      ghhghghg ma come Giulia ricette nanesche?!?!
      Santapizzetta è piaciuta insalata di avocado? ( dobbiamo fare quella del notaio adesso)
      (sparamitiprego)

  • pieceofstar24 03/01/2012

    Tu dal tapis roulant riusciresti anche a fare le treccine a un pony…e no. non lo so come, ma so che potresti.

    • Giulia 03/01/2012

      corro a comprare un pony. è una questione di principio ormai

      • lacinzietta 03/01/2012

        ma un Mio Mini Pony? 😀

      • Giulia 03/01/2012

        ce l’hooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo ce l’hooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo

  • Bibi 03/01/2012

    non ho il tapìrulant.
    ho la wiifit
    non la so accendere.
    continuerò a lamentarmi davanti allo specchio mammacheculocheciò

    ma la primavera siciliana me la faccio lo stesso u.u

    • Giulia 03/01/2012

      amore ti prego no.
      la wiifit devi saperla accendere perchè ti diverti DA PAZZI
      te lo giuro.
      DA PAZZI
      tralasciando il fatto che sei perfetta e hai un corpo bellissimo *sdusc sdusc ( è il rumore degli schiaffoni che ti sto dando)
      direi che lauiiiiiifit è una meraviglia e va fatta.
      Io sono scoordinata come poche persone al mondo ma rido e mi diverto tantissimo !
      *_*
      e poi perchè non abbiamo rispettivamente i codici della wii per giocare insieme?
      cioè Mat potrebbe giocare a SUper Mario con Pier
      e lo potrebbe sconfiggere !
      e noi potremmmmmmo deriderlo fino alla fine dei miei giorni.
      organizziamoci
      ( ti mando sms e rispondo ai commenti. ma siamo normali noi due?)

      • Bibi 05/01/2012

        normali? normali
        ahahahahah
        no

        devo farmi fare da Matt un libretto di istruzioni su come accendere quella cosa.
        se sono riuscita a capire come accendere la tv potrò farcela anche con la wii
        cacchio
        (un cacchio almeno al giorno va detto)

  • pieceofstar24 03/01/2012

    ieri sera mi hanno regalato un libro bellissimo. 365 pensieri positivi. uno al giorno. senza manco farlo apposta ho letto quello del 3 gennaio e te lo vorrei riportare qui perchè tu parli di equilibrio e il migliore augurio che credo di averti mai fatto è stato quello di trasformare la tua bilancia in quella di ferro3 con te e tutte le tue 12personalità sopra. Dice:

    “Quando guardi qualcuno, guardalo, ma cerca anche di continuare a guardare te stesso: io guardo e io sono l’osservatore. In questo modo stai affilando l’altro lato della freccia della consapevolezza. Un lato è diretto verso l’oggetto che vedi. Non abbandonare il mondo degli oggetti; piuttosto, cerca di diventare consapevole del soggetto e dell’oggetto allo stesso tempo, dall’esterno e dall’interno. Solo se entrambi sono presenti, puoi essere in equilibrio tra i due. Prova a fare questo: diventa in ogni senso neutrale, indifferente. All’improvviso la mente non ha più una funzione. Se sei a favore, puoi pensare; se sei contro, puoi pensare. Se non sei né a favore né contro, a cosa puoi pensare? Sii indifferente rispetto agli estremi, e arriva a un equilibrio. Con questo equilibrio le tue sensazioni acquisteranno una nuova dimensione: sei sia chi conosce che il conosciuto, questo mondo e l’altro mondo, questo e quello, il corpo e la mente. Sei entrambi allo stesso tempo, ma anche nessuno dei due; sei al di sopra di entrambi (Osho)”

    e stai andando benissimo.
    ti voglio bene, si può direeeeeee? daje.

    • Giulia 03/01/2012

      è da tempo che dovrei dedicarmi ad Osho. Non ne so praticamente nulla se non che sicuramente dice delle cose bellissime.
      Ma che poi ti viene di fare l’esatto contrario e incendiare palazzi.
      Al momento sono talmente incacchiata e nervosa e stanca ed esaurita che io leggendolo volevo solo spaccare monitor e mangiarmeli per biscotto.
      Spero che il tapirulan sia un modo per sfogare questa rabbiarepressa.
      PErchè il nuovo anno è cominciato così. In maniera nervosa, rabbiosa, violenta e .
      E insomma credo di non stare andando bene affatto ma continuo.
      ti voglio bene.

      • pieceofstar24 03/01/2012

        oh lo ben so…ma sai cosa? io questi libri li ho sempre odiati. perchè hanno una copertina che è scontata. poi un’amica, una dedica “a me ha aiutata tanto, ti piacerà di certo”. una persona che mi conosce da 25 anni e sa benissimo che avrei potuto tirarglielo dritto in mezzo alla fronte. e invece no. perchè l’anno è cominciato MALISSIMO, ma noi ce la stiamo facendo. E se dici che non stai andando bene ti spacco il tarso e il metatarso, così per diventare affettuosa come solo io so fare.
        un piede dietro l’altro, come sul tapis roulant, camminerai ed entrerai nell’anno bene. questo è un dato di fatto.
        E NON CONTRADDIRMI.
        scema. tzk. (e lo penso davvero. ecco.)

  • yliharma 03/01/2012

    oggi riapre la scuola di arti marziali…meno male sono salva!!!! XD
    (abbasso la dietaaaaaa buuuuuuuu….devo solo faticare il triplo ma ce la posso farcela)

    • Giulia 03/01/2012

      Paolaaaaaaaaaaaaamore è da mesi che dico che.
      Arti marziali.
      Ed è da mesi che dico “devochiedereapaolamia”
      E lo dico a Pier continuamente ” devochiedereapaolamiase”.
      Da piccola sognavo di fare il karate.
      Dopo la prima lezione sono fuggita via perchè c’era una bambina odiosa che mi si era appiccicata durante la lezione ed io che per indole ho paura di chi si appiccica sono fuggita. Lei era gia’ al passo successivo . Dopo tre secondi di conoscenza mi aveva detto ” staremo tutti i pomeriggi insieme ed io verro’ a giocare con te a casa tua”.
      Insomma non è questo il punto anhce se la dice lunga questo aneddoto sulla mia vita. MAAAAAAAAAA
      cosa sto dicendo ?
      ah sì.
      dicevo.
      Io vorrei davvero cominciare ma non so se uno: ne sono in grado ( la risposta è no) due:cosa scegliere ( non ne ho idea) tre: ma si bruciano calorie davvero o ci si prende solo a mazzate per scaricarsi ?( non rispondermi. sto vaneggiando ma ho tanta voglia di prendere a ceffoni qualcuno. E ammazzarlo. Quindi dovrei cercare qualcosa tipo karatekid ma non maestromiaghi. l’altro quello cattivo con i capelli cotonati, giusto? )

      cosa ho detto non lo so ma.
      devochiedereapaolamiase.
      davvero *_*
      dici che celapossofarcelapureio?

      • Wish aka Max 03/01/2012

        Se vuoi scaricarti fai kick-boxing.
        yliharma è sicuramente più titolata di me a parlare di arti marziali, ma quel che so per certo è che forse si inizia per scaricarsi (alcuni per imparare a fare a botte), ma se prosegui diventa qualcosa di più. E molto tao. E ha molto a che fare con quello che diceva pezzodistella.
        Vado via di corsa, oggi non gareggio, sto facendo i piani per Parigiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii (me sto a ‘nvecchià… qualche anno fa a quest’ora avrei avuto già tutto il programma fatto con anche le alternative in funzione del meteo… tempus fugit, mia cara…)

        PS guarda che Camilla (la gatta grigia) è buonissima… sembrava arrabbiatissima perché aveva tutto il pelo arruffato, ma è praticamente un pupazzo di peluche…

        PPS hai creato un mostro… non posso fare a meno di mandare 23573394342385445 cuoricini al giorno… e instagram sta diventando una droga… tornando da piazza Navona Elena ha detto a Carla che per strada fotografo tutto e metto su internet…

      • PieceOfStar24 03/01/2012

        Uh io ho fatto kick boxing e vorrei tanto farlo ancora ;( mi piaceva tantissimo uff.
        Scaricare scarica, anche perchè usi il sacco quindi rimani nei limiti della legalità e non ammazzi nessuno se ti capita di picchiare fortissimo.
        Dovrei ricominciare, si.

      • yliharma 03/01/2012

        sul celapossofarcela ti dico subito: ebbene sì. anche se non ci credi. e io NON ci credevo proprio e pensavo che avrei fatto figuracce e sarei schioppata per terra alla prima serie di saltelli. e invece piano piano cesselafà 😀 ti incollo qui una cosa che ho raccontato su FB e che mi è successa: il 31 all’inizio della prima ciaspolata in montagna abbiamo incrociato un gruppo di anziani che tornava giù e ci hanno chiesto dove andavamo, se eravamo bene attrezzati per la neve ecc… e uno di loro mi chiede tipo “è attrezzata signorina? ce la fa?” e io “boh, penso di sì…” e lui “mo va là che lei ha delle risorse nascoste che nemmeno se le immagina! vedrà, vedrà…” MINCHIA….ma chi era??? profetico…? O__O
        per la scelta della disciplina invece dipende dalla persona, qui si va sul gusto personale…io ho scelto il kung fu (nello specifico Tai Chi Chuan e Wing Chun) perché nelle arti marziali cinesi c’è un grossissimo lavoro sulla mente oltre che sul corpo, impari a rilassarti, lasciare andare paure e preconcetti, concentrarti, dimenticare la parola “impossibile”, conoscere te stessa e il tuo corpo: e a me questo serviva e serve proprio tanto.

  • lalisa99 03/01/2012

    ok senti mi fai un regalo di befana???
    apri phobialand????graaazieeeeeee!!!!!:-*

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi