Tour- Turin ( il tragico Riassunto)

Must Try

Iaia
Grazia Giulia Guardo, ma iaia è più semplice, è nata il 12 12 alle 12. Il suo nome e cognome è formato da 12 lettere ed è la dodicesima nipote. Per quanto incredibile possa sembrare è proprio così. Sicula -di Catania- vive guardando l’Etna fumante e le onde del mare. Per passione disegna, scrive, fotografa, cucina e crea mondi sorseggiando il tè. Per lavoro invece fa l’imprenditrice. Digitale? No. Vende luce, costruisce e distrugge. Ha scritto un libro per Mondadori, articoli per riviste e testate e delira pure su Runlovers, la comunità di Running più famosa d’Italia; perché quando riesce nel tempo libero ama fare pure 12 chilometri. Ha una sua rivista di Cucina, Mag-azine, che è diventato un free press online. È mamma di Koi e Kiki, un labrador color sole e uno color buio, mangia veg da vent’anni, appassionata di cinema orientale e horror trascorre la sua giornata rincorrendo il tempo e moltiplicandolo.

Forse potrebbe interessarti leggere...

10 COMMENTS

    • mapureammepiccioncinamia
      pecchenoncihocapitounpiccioneio
      ilpaccoèpattitocihoinfilatodentrounanatra
      sperosolochearrivituttointegro
      esperosolochetiservanolecosechecihomesso
      misonoOVVIAMENTEdimenticataduecosechehovistodopoavervistoilpacco
      nonspeditoconpiccioneeneancheconlaposta
      abbiamovolutofaidifficiliespeditoconbartolini
      migiralatesta
      TU CI HAI CAPITO QUALCOSA?
      IO NO
      giratuttosantocielo

      • una piccioncina a forma di ombrella.
        che mangia da una ciotolina di riso.
        dimmi che sogno e non so desktop.
        ti prego.

        • di sicuro non sogno ma non sono certa di essere desktop.
          sono screensaver (li vedi i piccioniaformadiombrelle che appaiono e scompaiono sullo sfondo delle mie orbite vuote?)
          (ma si può sapere cosa vuol dire? ho bisogno di un ambasciatore che metta in comunicazione me e il cervello.)

          (ché poi di piccioni. no, non posso parlarne ora perché ho altri novemila chili di parole attorcigliate che dovrei dirti quindi.)

          voglio ciotolinadiriso.
          eppoi diluvio di quori. controvento. (così finiscono negli occhi? se hai un ombrello adeguato no. e se hai le mani occupate lo regge il piccione.)

          <3

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Le mie Storie in Cucina

Articoli recenti

More recipes like this